Christmas Hairstyle

Quale occasione migliore, se non il Natale, per provare un’acconciatura da sogno? Una di quelle capaci di farti brillare più delle lucine sull’albero, regalandoti un hairlook elegante ma al contempo delicato, che sappia ammaliare senza dare nell’occhio… Che siano corti o lunghi, con i tuoi capelli puoi giocare e sperimentare nuovi hairstyle

Sotto Karlie Kloss… L’acconciatura un po’ spettinata per un look informale, da abbinare a un outfit serio per una contrapposizione di stili che convince…Sotto Rita Ora Boccoli XXL, per un’aria da tenero angelo… ma con carattere!Sotto Vanessa Hudgens… Quale migliore occasione è il Natale per sfoggiare accessori preziosi, soprattutto per valorizzare i nuovi haircut di tendenza… Sotto Khloe Kardashian… Una versione sofisticata ma moderna della Ponytail, costruita con le forcine laterali… Sotto Gigi Hadid… Si può dare un tocco in più ad una semplice treccia bassa creando l’effetto wet alle radici con un sapiente lavoro di styling… Sotto Beyoncé… Il mezzo raccolto che sfoggia la cantante è alto e tiratissimo, da portare con le punte leggermente mosse e cotonate… una vera diva! Sotto Lily Collins… In questo caso, il mezzo raccolto è sì altissimo, ma morbido con qualche ciocca ad incorniciare il viso… e non può mancare l’accessorio preziosoSotto Cate Blanchett… Sfoggia l’acconciatura più in voga del momento il Wet Look… Fresco e leggero, l’effetto lucido ha una declinazione più moderna e attuale…Sotto Kate Beckinsale… Uno chignon in una delle versioni più eleganti che si possono proporre… lucido e con un leggero volume sulla parte davanti…Sotto Katy Perry… La versione del doppio chignon con treccia che li fermaDouble Buns spiritoso per chi vuole stravolgere un classico come lo chignon in occasione delle feste

Con questi suggerimenti che possono ispirare il vostro look per questi giorni di festa… auguriamo alle nostre clienti e a tutti i nostri lettori: un felice e sereno Natale!!!Sonia Baglieri e Roberto Dimartino

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *