Il Taglio Medio Versatile

Né troppo lungo né troppo corto, così viene definito il Taglio Medio… Non solo, deve essere facile da portare e non troppo impegnativo da gestire… Se consideriamo che più della metà dei tagli femminili lanciati in questi ultimi anni appartengono alla famiglia dei “tagli medi”, possiamo ragionevolmente pensare che la “via di mezzo” per certi versi è la scelta vincente! Per molte portare i capelli lunghi e mantenerli in ordine può diventare un problema di praticità quotidiana… per altre osare per un taglio corto può essere una scelta azzardata… Il Taglio Medio può essere la soluzione ideale, perché consente un primo cambiamento sulle lunghezze ma in maniera softPortabilità e concretezza, queste sono le parole d’ordine di chi sceglie la lunghezza media…

Sotto Greta Ferro… Il taglio medio sui capelli ricci, è un trend molto forte in questo momento… Oltretutto sfoggiato con una frangia informale… Oppure con dei capelli pettinati con maggiore definizioneSotto Jeanne Damas… Alleggerire ulteriormente il taglio giocando con i colori dei capelli…  Un tono su tono e magari aggiungere delle sfumature dorate che possono regalare ancora più freschezza al look…Sotto Margot Robbie… I tagli medi possono sembrare tutti uguali? Sbagliato… E’ lo styling che può fare la differenza!… Sarà il parrucchiere a dare carattere all’acconciatura… Le beach waves si possono convertire in una messa in piega elegante e sofisticataSotto Vittoria Puccini… La versatilità del taglio medio si rivela quando si ha il coraggio di interpretare stili opposti… Basta una riga laterale con delle onde per essere glamour… Togliere la riga e tirare indietro i capelli esibendo un wet style per mostrare un’anima Rock!Sotto Mila Kunis… Uno dei tagli medi più celebri è senza dubbio il Carré… e non bisogna dimenticare che il long bob è la sua versione più recente… Da qui il suo carattere raffinato ma con quel tocco di audacia, sempre pronto ad essere reinterpretato…Sotto Jennifer Lopez… Il taglio medio che ha uno styling geometrico, perché magari all’origine si voleva come risultato finale il classico Carré… può essere modernizzato giocando sulle linee che lo caratterizzano… Partendo dalla scelta di come portare la riga e lavorando con estro le lunghezze e punte… Il cambio di look può diventare essere sbalorditivo!Sotto Dakota Johnson… Quando la versatilità del taglio medio può esaltare la morfologia del viso vuol dire che è in grado di ammorbidire i lineamenti e incorniciare bene i dettagli… Che si tratti di uno styling liscio… oppure movimento da onde… Più versatile di così!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Bagno di Colore

A volte basta davvero poco per dare nuova luce al proprio volto, per cambiare il look senza stravolgerlo. I capelli sono uno dei punti forti su cui focalizzare l’attenzione… il taglio e il colore sono dettagli che possono fare la differenza. Per questo a volte è proprio da questi che si comincia, quando si ha voglia di un cambiamento. Riguardo la colorazione dei capelli alcune donne riescono a osare più di altre, ma per quelle che non hanno voglia di cimentarsi in qualcosa di troppo drastico o definitivo, il bagno di colore può essere l’opzione più indicataIl bagno di colore è una tecnica di colorazione delicata e naturale, consigliata a chi cerca un nuovo look senza stravolgimenti permanenti… Agendo tono su tono, va a enfatizzare e valorizzare il colore naturale, donando riflessi e sfumature dall’effetto gloss…  La chioma appare molto più lucente e dal colore molto più vivido, senza opacità… Il bagno di colore è detto anche “colata”… Le colate sono di due tipi… c’è la colata trasparente, che serve a nutrire e rigenerare il capello… Non rilascia nessun tipo di colorazione, ma aumenta la lucentezza… Un capello secco è quasi sempre un capello opaco, ciò vuol dire che non serve cambiare nuance ma semplicemente nutrirlo per ritrovare la giusta luce Poi c’è la colata colorata, in questo caso serve a esaltare i riflessi naturali e tonalizzare eventuali sfumature. Bisogna ricordare che non è una colorazione vera e propria, quindi non serve quindi a cambiare colore. Si deve scegliere il tono più simile alla propria base per avere un effetto adeguatoLa colorazione è semi-permanente e la gamma di tonalità tra cui scegliere è davvero molto ampia Ovviamente, a fare la differenza è il colore di partenza, quello dei propri capelli naturali. Su capelli chiari si può optare per tonalità che vanno dal dorato al ramato… Su capelli scuri sono consigliati i castani caldi, quelli “cioccolatosi”… Mentre sui capelli biondi si può puntare su tonalità miele o vanigliaL’effetto dura dalle quattro alle sei settimane e non necessita di ritocchi periodici… il colore va a sbiadire e ad attenuarsi con i lavaggi… Il bagno di colore è ottimo per chi non vuole stressare i capelli ma allo stesso tempo non vuole  rinunciare a mantenerli lucidi e ricchi di riflessi!!!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Chunky Highlights

L’anno 2020 ha riportato alla luce tantissime tendenze che hanno riguardato gli anni ’90… Sicuramente in quegli anni per la colorazione dei capelli predominavano “le mèches”, conosciute anche come chunky highlights… Ebbene sembrano essere diventate popolarissime per l’estate 2020… E la cosa un po’ ci sorprende visto che sono sempre state una scelta estetica che ha sempre diviso: quelle che le adoravamo e chi invece era di tutt’altro parere…Le mèches, o per dirla all’inglese le chunky highlights erano, come dice il nome stesso, dei grossi ciuffi tinti di un colore in contrasto o che andasse a risaltare il colore naturale di capelli… Una fra tutte che rese popolarissima questa moda negli anni ’90 fu la cantante Geri Halliwell delle Spice Girls… Soprannominata anche Ginger Spice, lei giocava con il contrato dei suoi capelli “arancioni” (ginger) e alcune ciocche biondeEra inevitabile che con la rivisitazione degli anni ’90, negli accessori, negli abiti, tornasse in auge anche questo modo di colorare i capelli… Per questa versione 2020 delle chunky highlights si sono rivisti un po’ gli accostamenti di colore per dare un tocco fresco e moderno al look, ma basterà fare un giro sui social network per vedere che stanno spopolando… Le “strisce spesse” non tengono conto del tipo di taglio o della lunghezza dei capelli… l’importante è che si sappiano portare per renderle leggere… quasi frivole!

Sotto alcune celebrities che seguono la moda delle chunky highlights… A modo loro reinterpretano in chiave contemporanea le nineties mèches!

Sotto Bella ThorneSotto Dua LipaSotto Sable YoungSotto Mimi WadeSotto Tatiana RingsbySotto Christina PerriSotto Brittany XavierSotto Kylie Jenner

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Acconciature PRO Mascherina

E’ praticamente iniziata la stagione estiva 2020e indossare la mascherina è ancora un obbligo!… Quando si esce di casa, per chi ha i capelli lunghi è fortemente consigliato portarli legati o comunque raccolti…. Questo perché, eventuali ciocche e ciuffi, potrebbero solleticare il volto, darci quindi fastidio e farci toccare il viso con le mani. Dato che le possibilità di contagio sono ancora elevatissime, le mani devono essere costantemente igienizzate… e non bisogna mai toccarsi la faccia, nemmeno quando è protetta con la mascherinaPer evitare ogni rischio di contagio è meglio raccogliere la chioma… Trecce, boxer braids sportive, code basse morbide o alte stilose, pratici chignon bon ton o messy… ed altri tipi di acconciature ci possono venire in aiuto per affrontare serenamente ma con la giusta  dose di glamour la bella stagione!Sotto la principessa Charlene Wittstock che, durante recente cerimonia di riapertura del Casinò a Monaco, ha esibito un’acconciatura con due trecce alla francese, una a destra e una sinistra per tenere a bada i capelli acconciati con una riga laterale. La treccia si conferma così tra le acconciature estive in pole position tra le star, per capelli di tutte le lunghezze da medi a XL, per affrontare il caldo e per convivere con eleganza con la mascherinaDunque ci si può sbizzarrire sulle acconciature per rendere più fresco il look indossando le mascherine anche nelle giornate più calde… Ma c’è un altro problema che può essere provocato dall’indossare ripetutamente le mascherine, soprattutto quelle chirurgiche con gli elastici che si agganciano alle orecchie… infatti possono essere provocati dei rossori sulle parti più delicate del viso, come per esempio vere e proprie irritazioni proprio dietro alle orecchie dove sfregano gli elastici… Dunque, come eliminare i fastidiosi elastici della mascherina dietro alle orecchie?… Olivia Smalley è una hairstylist conosciutissima in rete perché offre tantissimi trucchi per ogni taglio di capelli… Sul suo profilo Instagram sta spopolando questo suo ultimo consiglio… cioè bloccare gli elastici della mascherina chirurgica con due maxi fermagli per capelliNon solo la mascherina sarà un po’ più aderente al viso evitando che continui a spostarsi, ma le orecchie saranno completamente libere! Oltre ad essere molto utile, questo trucco è decisamente glam perché basterà scegliere due clip per capelli con perle, con strass. colorate… per renderli un accessorio sfizioso e di tendenza per il tuo look!… Un altro trucchetto carino che ci propone è creare due chignon laterali e utilizzarli per bloccare gli elastici della mascherina infilandoli dietro….L’ultima “invenzione” che sta spopolando sul web è di “riciclare” un accessorio prettamente estivo: la fascia per capelli… Si attaccano cucendo ai lati della fascia due bottoni, all’altezza delle orecchieIl trucco è che gli elastici della mascherina verranno bloccati proprio dietro ai bottoni… inoltre la mascherina sarà perfettamente aderente al viso e addio irritazioni dietro alle orecchie!!!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Il Ritorno del Bronde

Abbiamo passato lunghe giornate dentro casa a causa della quarantena e una delle cose a cui pensavamo era come e quando “rivoluzionare” la nostra chioma non appena possibile! Ebbene, questo momento è finalmente arrivato! Complice anche il bel tempo che abbiamo trovato dopo il lockdown, la tendenza è quella di cercare una palette di colori per i nostri capelli adeguata alle giornate di sole… Sappiamo che durante l’estate il desiderio che va per la maggiore è quello di schiarire i capelli e renderli perfettamente in linea con i colori della bella stagione. Sotto questo aspetto, quest’anno tornano con furore le sfumature già viste tempo fa realizzate con il Bronde… Questa palette di colori è una perfetta fusione fra castano, nocciola e biondo caldo… Insomma, il Bronde è indicato per chi vuole dare un tocco dorato alla chioma senza stravolgere troppo la propria immagine

Sotto Jennifer Lopez

E’ risaputo che il Bronde è l’incrocio fra le parole brown (marrone, dall’inglese) e blonde (biondo). Questo colore è un mix che sfuma dal castano al biondo in maniera del tutto naturale e soprattutto non sfociando in un biondo che vira sul giallo o sul platino… Questa palette di colori è ideale per tutte le donne… si adatta perfettamente a qualsiasi incarnato, che sia chiaro e rosato… o olivastro e più mediterraneo…

Sotto Chrissy Teigen

Le sfumature che riesce a produrre il Bronde sono perfette se si vuole giocare fra chiaro e scuro. Il risultato sarà quello di una meravigliosa chioma baciata dal sole. A seconda del viso e della tonalità dell pelle, il Bronde è ideale per tutte e non sarà mai lo stesso! Ci si può consultare con il proprio haircolorist che aiuterà a scegliere se preferire un Bronde tendente al castano o un Bronde più tendente biondo

Sotto Olivia WildeSotto Ashley Benson

Il Bronde sta bene soprattutto sui capelli lunghissimi o anche sui tagli medi… primi fra tutti il long bob o il carrè…. Inoltre si sposa benissimo con i capelli mossi o con le waves, facendo in modo che le sfumature si alternino fra le ciocche ricreando un bellissimo effetto sfaccettato e dinamico… Le acconciature risulteranno informali ma allo stesso tempo molto moderne…

Sotto Olivia PalermoSotto Jessica AlbaSotto Lucy Hale

Si può giocare tantissimo sui vari toni del Bronde, la palette di colori è talmente versatile che si presta a diverse interpretazioni… Inoltre, in alcuni casi, rispettando l’incarnato della cliente e la sua base naturale… le sfumature sui capelli dalle nuance ramate sono concesse! Il Bronde può appunto tirare fuori anche il colore naturale come delle venature rame… Perché la colorazione deve soprattutto valorizzare e non coprire per forza le caratteristiche che rendono unica la chioma

Sotto Behati PrinslooSotto Dakota Johnson

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share