Ispirazione: Street Style!

Si sono appena svolte le “Fashion Weeks” nelle più importanti capitali della moda… da Parigi a New York, da Milano a Londra… Se ci fate caso, noi poniamo sempre la nostra attenzione sulle modelle che sfilano… Ma coloro che vanno ad assistere alle sfilate, cioè le “fashion victims”…  come vanno “acconciate”?! Oltre dai look visti sulle passerelle anche dallo Street Style si può prendere benissimo ispirazione!

Sotto un esempio di Pastelage sui toni del glicine… Un maxi ciuffo “blondie” mette in risalto un’acconciatura estremamente RockLa coda bassa in versione Messy… pratica e casual… La sofisticata Ponytail alta… dal finishing pulito e wet… Lo chignon spettinato con le ciocche lunghe davanti come se fossero un sipario…  Sotto la versione dello chignon più pulita e la frangia curatissima… Il Total Blonde… che sia Butter Blonde o tendente al platino, non tramonterà mai….  Delicate sfumature rosa su un Total BlondeIl Wavy Bob… che ormai è diventato un classico… Ottimo taglio versatile! Le più audaci per distinguersi optano per il taglio PixieSmoked Peach, il colore in autunno diventa più caldo rispetto al colore pesca estivo…  Il Blunt Cut, il taglio medio che è stato scelto da tantissime… Un’acconciatura Retro Chic… il passato è sempre rivisitato e reso moderno…  Uno degli accessori per capelli che farà sicuramente discutere: il Turbante Il colore Blu andrà tantissimo di moda, nella versione più eccentrica: elettrico Acconciature in stile anni ’80… soprattutto si vedranno quelle con la frangia piena…  Il finishing wet con la riga ben definita, sarà un must have…  Intrecci con coda… acconciatura realizzata sempre con il finishing wet…  A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Butter Blonde Haircolor

Partendo dal presupposto che il biondo è la nuance che ha più sfumature riproducibili… tra le più portabili… e tra le più richieste… Le diverse tendenze dell’haircolor per l’autunno-inverno 2017-2018 scommettono su una particolare gradazione di biondo definita Butter Blonde… tradotto letteralmente: Biondo Burroso

L’anno scorso spopolava il Biondo Platino… Il Butter Blonde trattasi di un biondo un pizzico più caldo che va a rimpiazzare la tendenza frozen del passato inverno…

Il Butter Blonde si caratterizza per riflessi caldi e decisamente Glow l’effetto luminoso è garantito… giusto in linea con la moda del voler “illuminare” qualsiasi look (make up, accessori, abiti), partendo magari proprio dai capelli… Ha un allure diversa rispetto al biondo platino, poiché l’effetto frozen a volte può risultare piatto… Si tratta di una particolare nuance bionda che si adatta bene anche a chi ha come base un castano naturale, per un risultato finale che permette di rendere il viso più radioso…Chi non vuole sfoggiare  tinte in color block (tinta unita) che risultano particolarmente difficili da gestire in quanto soggette all’effetto ricrescita, può optare per una versione multisfaccettata su tutte le ciocche, lasciando leggermente in primo piano le radici al naturale per rendere la distribuzione del colore su tutta la lunghezza dei capelli meno artefatta…
Gli specialisti dell’hairstyling suggeriscono per la stagione fredda autunno-inverno 2017-2018 di puntare sulla tecnica di colore Palm Painting… con cui realizzare uno styling dal mood naturale… Il Butter Blonde può essere ricreato sulla chioma grazie all’uso di colorazioni che giocano con sfumature discrete tono su tono oppure di qualche gradazione più chiara rispetto alla base di partenza

Sotto Gigi Hadid Sotto Ashley Olsen Sotto Sienna Miller Sotto Blake Lively Sotto Chiara Ferragni 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Shiny Waves

In linea con la tendenza del momento di riprendere le acconciature classiche e di riproporle in chiave moderna… se nel precedente articolo abbia già detto che la tecnica delle Finger Waves (che si ispira alla tecnica “Marcelling”) è dilagante… oggi proponiamo uno stile che si avvicina molto a quel concetto di “Onde”… le Shiny Waves

Hanno fatto il loro debutto nelle sfilate Fall-Winter 2017-2018… dove gli hairstylists hanno lasciato alle spalle le Beach Waves, con quello stile Messy, casual e disordinato che ha tenuto testa finora, ma che poco si adatta a certe proposte stilistiche, che vogliono in futuro una donna glamourestremamente femminile ed elegante

Le Shiny Waves sono pronte a conquistare le nostre acconciature con il loro fascino retro-chic… Questo tipo di onda è infatti di ispirazione vintage… arriva direttamente dagli anni ’50 e piace perché segue un ritmo ben preciso… nulla a che vedere con la forma dei boccoli, che sono singoli… Non si tratta infatti di un’unica onda, ma di un tappeto di waves mixate insieme per un risultato dinamico e sofisticato… La vera innovazione è nel finishing… Infatti è Shiny, perché la capigliatura deve essere lucida per l’appunto… e la texture deve risultare compatta

Sotto Rosie Huntington

Sotto Jessica Alba Sotto Eva Mendes Sotto Sienna Miller Sotto Amanda Seyfried Sotto Jessica Chastain A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Modern Finger Waves

Il “Finger Wave” in realtà è un metodo per fissare i capelli… un’acconciatura che risale agli anni ’20 e ’30 e che è stata riproposta da diversi hairstylist nelle ultime sfilate per il prossimo autunno-inverno 2017-18Oscar De La Renta, Marc Jacobs, Chanel… etc.etc…Di cosa si tratta?! Come dice lo stesso termine in plurale “Finger Waves” letteralmente significa “Onde che per ottenerle bisogna modellarle con le dita”… La tecnica tradizionale, inventata negli anni ’20 da Marcel Grateau detta anche Marcelling vuole che si “pizzicano” i capelli tra le dita dopo averli inumiditi con un prodotto specifico di styling… si fermano con delle pinze lunghe… Ovviamente ai giorni nostri per i capelli più lunghi ci si aiuta con la hair straightenerUna volta completamente asciutti i capelli si sciolgono e si pettinano in direzioni alternate per ricreare la forma delle onde… Quando si ottiene il risultato desiderato i capelli vengono fissati con dei prodotti di finish per aiutare a mantenere la loro forma… In America quest’anno è stata una delle acconciature sposa più richiestaNel corso degli anni abbiamo visto molte star di Hollywood sfoggiare questo tipo di hairstyle… Le “Finger Waves” subito evocano l’epoca d’oro del Cinema, ed è per questo motivo sono state reinterpretate in chiave moderna… molte celebrities scelgono questo look per dare un tocco ancora più glamour al loro outfit elegante e sofisticato… a dimostrazione che ispirarsi ad un genere così retrò fa sorgere la voglia di evocare quell’atmosfera da Grande Gatsby anche nei nostri look odierni!!!

Sotto BeyoncéSotto Kate Bosworth Sotto Nicole RichieSotto January Jones Sotto Tyra Banks Sotto Arizona Muse Sotto Amy AdamsSotto Evan Rachel WoodSotto Cara DelevingneSotto Demi Lovato Sotto Coco Rocha A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Red Carpet Venezia 2017

La scorsa settimana si è svolta a Venezia, la 74ª edizione del Festival del Cinema… Dal red carpet ci arrivano moltissime ispirazioni in materia di hairstyle… I look sfoggiati dalle star al Lido, ci offrono molti esempi di acconciature da copiare non solo per le occasioni più eleganti… Infatti il mood di quest’anno è: Casual Chic

Sotto Serena Rossi… Chignon con motivo a torchon e leggero volume frontale… un effetto naturalmente femminile che libera il volto e valorizza lo sguardo… Sotto Patricia Manfield che opta per un raccolto morbido e voluminoso, che lascia libere alcune ciocche sottili… Sotto Matilda De Angelis ha scelto un messy lob con accenni di lucentezza wet… Sotto Bruna Marquezine… capelli pettinati all’indietro per creare un wet look super sexy… Sotto Eleonora Carisionde corpose e morbide che ben le incorniciano il viso… Sotto Silvia D’Amico con una coda bassa leggermente elaborata… un’acconciatura che mette in risalto il mosso della sua chioma… Sotto Anna Foglietta che sfoggia le Flat Waves, le onde piatte che sono andate tanto di moda quest’estate… Sotto Matilde Gioli con una maxi treccia effetto wet dal carattere glam-rock… Sotto Rita Hayek con una coda bassa che raccoglie delle onde morbide il tutto separato  dalla riga al centro… Sotto Marta Pozzan, anche lei con una ponytail ma questa volta con un accenno di volume in stile anni ‘60 sulla parte frontale… Sotto Emma Marrone… anche lei opta per le versatili Flat Waves… Sicuramente è l’acconciatura passepartout del momento…Sotto Bianca Balti con uno chignon dallo stile nipponico… minimal e pulito che slancia ancora di più la sua figura… Sotto Eva Riccobono… con riga di lato e onde d’ispirazione vintage… Sotto Jasmine Trinca… Per lei un’acconciatura moderna e minimal… semplicemente i capelli portati indietro… e tenuti ben aderenti ai lati… Sotto Francesca Cavallin con onde messy che accarezzano le spalle, le danno un allure da diva… Sotto Caterina Shulha con un corto easy chic, dove sulla lunghezza del maxi ciuffo laterale si può fare un accenno di Flat Waves… Sotto Micaela Ramazzotti… con un corto in stile Bowl Cut… grintoso e super femminile… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share