Dreadlocks Hair

Dreadlocks Hair è  un Hair Styling che oggi è tornato in auge grazie anche al Festival di Coachella… inerente a: treccine, anellini, ciocche fluo, nastrini e cascate glitter… Ma in realtà i Dreadlocks Hair nascono come riflesso di un profondo credo religioso che ha origini ben più radicate nei simboli dell’Induismo… Le fluenti “chiome attorcigliate”, letteralmente “incastrate”… sono diventate l’emblema della cultura Jamaicana degli anni ’70, diffusasi nel resto del mondo a ritmo di reggae grazie a Bob Marley che ha divulgato il “Rastafanierismo”… Infatti i Dreadlocks Hair sono più comunemente chiamati: Capelli Rasta

Sotto Stella MaxwellSotto Jasmine Sanders

Cimentarsi nella loro realizzazione richiede molto tempo e pazienza… Sebbene il metodo originale preveda l’applicazione di una pasta tipica jamaicana e di una tecnica specifica per dare il corretto movimento… pensate, una delle alternative più accreditate per ricrearli è quello dell’uncinetto, che viene utilizzato per lavorare ogni singola ciocca… Si procede prima con la cotonatura, possibilmente con un pettine a denti larghi e dopodiché con l’uncinetto si assemblano tutti i nodi ricreati (il vero cuore del dread)attorcigliandoli in un unico “dread”L’utilizzo di paste, cere, lacche fissative aiutano i meno esperti a sigillare le varie ciocche… E non è detto che i capelli debbano essere ricci o mossi per creare i famosi capelli rasta… Ogni tipologia, anche se non si è afroamericani, si presta se viene lavorata a dovere…

E se è vero che i Dreadlocks Hair sono ben identificabili, è altrettanto chiaro che non tutti sono uguali… Esistono varie tipologie e “dimensioni”. Da quelli più sottili, a quelli super ordinati in treccine, a quelli raccolti in scenografiche acconciature, a quelli mixati con ciocche colorate….

Sotto ZendayaSotto Lady GagaSotto RihannaSotto Zoe KravitzSotto Monroe GallatinSotto Alanna Arrington

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Short Curly Haircuts

La settimana scorsa abbiamo visto i tagli Pixie più di tendenza… Questa settimana passiamo ai tagli Short Curly!!! Sul fatto che tornassero alla ribalta le chiome ricce, non c’erano dubbi già da mesi… ma che addirittura si proponessero dei tagli corti, qualche tempo fa era quasi impensabile… Il 2017 sarà ricordato come l’anno in cui si esaltano i capelli naturali e in particolare invita tutte le donne che hanno chiome vaporose, ricce, mosse e ondulate a mostrarle con fierezza!!! I capelli ricci si portano tendenzialmente corti dietro e lunghi davanti, con il ciuffo morbido sulla fronte… Il volume va enfatizzato con prodotti volumizzanti e anti-crespo, perché il pericolo più grande è che i capelli lasciati naturali, con l’umidità finiscono per elettrizzarsi… Per evitare questo effetto bisogna curare con attenzione la piega dei capelli corti ed esaltare i capelli secondo il tipo di riccio: stretto, largo, afro, cortissimo o di media lunghezza (i mini bob con le waves), retti, scalati o assimetrici, con frangia o con ciuffo… Vediamo sotto un po’ di esempi da cui prendere ispirazione…

Sotto dalla sfilata autunno-inverno 2017 di Chloe post_33_pic1Sotto dalla sfilata autunno-inverno 2017 di Kaelenpost_33_pic2

Sotto Rihannapost_33_pic3Sotto Marion Cotillard post_33_pic4Sotto Morena Baccarinpost_33_pic5Sotto Rachel Adamspost_33_pic6Sotto Christina Hendricks post_33_pic7Sotto Kylie Minogue per H&M Underwearpost_33_pic13Sotto dalla sfilata autunno-inverno 2017 di Giorgio Armanipost_33_pic9Sotto dalla sfilata primavera-estate 2017 di Fendipost_33_pic11Sotto Miranda Julypost_33_pic12Sotto dalla campagna H&M primavera-estate 2017post_33_pic14Sotto Alanna Arrington post_33_pic15Sotto dalla sfilata autunno-inverno 2017 di Moschinopost_33_pic16Sotto il nuovo look di Vanessa Paradispost_33_pic18A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share