Biscuit Brunette

Biscuits Bunette è la nuova colorazione che illumina i capelli castani e li rende pieni di sfaccettature, nonché estremamente lucenti e dall’aspetto sano… A fare da apripista per questa nuova nuance ci ha pensato l’attrice Hailey BieberMorbida, luminosa e contemporanea, la nuance color biscotto è una di quelle tonalità super richieste negli ultimi tempi, perfetta per la stagione estiva… Ottima se abbinata a una carnagione mediterranea, “warm” e a occhi color nocciola o verde scuroNon c’è più solo il biondo chiaro d’estate e le nuance scure d’inverno, le sfumature dei capelli non sono più legate alle stagioni… Basta solo che ogni colore sia illuminato!La pandemia ha messo alla prova ogni aspetto della nostra vita, compreso lo stile, lo sappiamo bene… E così adesso, invece del solito dominio estivo assoluto di nuance bionde estreme per la testa, sempre più sono le donne che scelgono un colore di capelli “tranquillo”… e questo castano biscotto per la stagione calda è l’ideale!… Questo hairlook molto trendy regala un bagliore sano e dona allo stesso tempo un effetto glossy… In più è a bassa manutenzione, per essere estremamente cool senza troppi sforzi…L’intensità calda del colore addolcisce i lineamenti del viso illuminandolo… Il Biscuit Brunette è indicato per chi non ama truccarsi troppo e vuole valorizzare l’incarnato del viso con luce e movimentoLa palette del Biscuit Brunette è varia… una miriade di sfumature che variano dal biondo crema… al biscotto intenso e saturo… la scelta dipende da quanto contrasto si vuole creare con la base naturale Per realizzare la colorazione Biscuit è necessario usare una tecnica ibrida, un mix di soft Balayage chiari sulle lunghezze combinati a radici più scure e profonde… Infine, vengono create delle microlights color caramello, molto naturali, posizionati sul contorno del viso per espandere e dare massima luminosità…Per mantenere questo colore il più lucente possibile, soprattutto durante la stagione calda, è importantissimo seguire la giusta haircare routine… In estate ancora di più, i capelli hanno bisogno di maggiore idratazione e di una periodica ricostruzione, con l’uso di shampoo e balsami che ripristinano e idratano la fibra capillare… per mantenere la chioma luminosa e nutrita…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Sandy Blonde

Ispirata alle tenui e morbide nuance della sabbia, la colorazione Sandy Blonde è la tendenza del momento, ed è ufficialmente il nuovo biondo nude per l’estate 2021!Il Biondo Sabbia è una colorazione neutra, estremamente delicata ed elegante allo tempo stesso… in grado di diffondere una luce naturale sulla chioma…Trattandosi di una colorazione neutra, questo colore è consigliato a chi ha una carnagione ugualmente neutra o chiara, mentre non si sposa né con chi ha la pelle troppo “lunare”, né con quella olivastra, a cui invece è meglio abbinare delle tonalità più calde ed avvolgenti… Il Biondo Sabbia è una tonalità declinabile in tante versioni che, specialmente con l’arrivo dell’estate, è tra le più richieste nei saloni… Si può optare per sfumature più fredde verso il biondo cenere…O scegliere punti di luce più luminosi del Sandy Blonde, ispirandosi al colore della sabbia dorataGli esperti dicono che l’unico modo per sperimentare o comunque avvicinarsi alle tonalità bionde è quello di iniziare con una tonalità leggera, e il colore Biondo Sabbia è appunto la scelta migliore… Il colore Biondo Sabbia coinvolge numerosi toni, dal biondo burroso ultraleggero, al cenere scuro e al beige… ed è eccellente per ogni lunghezza di capelli… Di regola si comincia a lavorare un castano medio, fino a diventare più chiaro verso le punteNon solo, si può aggiungere densità di colore per rendere la superfice dei capelli più luminosa… Il passaggio da un castano ad un castano chiaro renderà il colore successivo più naturale… E se ci si abitua al biondo, il colore Biondo Sabbia sarà lo step successivo… Come se ci fosse una continua trasformazione per raggiungere un obiettivo estetico che in fin dei conti non stravolgerà il look finale…Il Sandy Blonde è il color nude per eccellenza perché è quello che più si avvicina alla tavolozza del beige… La tecnica di colorazione che più tira fuori i riflessi sabbia da una base castana è senza dubbio il BalayageGrazie al Balayage il contrasto chiaro-scuro e i riflessi sfumati tono su tono, donano un allure naturale alla chioma… L’importanza è affidare la colorazione a dei haircolorists professionisti in grado di realizzare un effetto contouring per mettere in risalto i lineamenti del volto… Il colore, in questo caso il Biondo Sabbia, risulterà, ancora di più personalizzato!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Mousy Hair

Chris Appleton, l’hairstylist delle celebrities ha fatto un upgrade al classico balayage, creando un metodo di schiaritura… Si chiama Mousy Hair, la nuova tecnica di colorazione e schiaritura dei capelli ad effetto illuminanteSi tratta di una tecnica di schiaritura discreta che non prevede gli stacchi di colore del tradizionale balayage… La parola “Mousy” in inglese infatti vuol dire: “timido, discreto”… C’è da dire che bisogna lavorare su una buona base di partenza… Infatti, un importante elemento da considerare è che per riprodurre un effetto estremamente naturale come quello regalato dal Mousy Hair, c’è bisogno di molto tempo in salone! Quindi se c’è da modificare e uniformare la base questo sarà il primo stepQuesta tecnica, meticolosa ed estremamente personalizzabile, esaudisce il sogno di sfumature delicate e luminosissime, come quelle provocate dalle esposizioni solari nei giorni di vacanza… La creazione di riflessature “ad hoc”, dal sabbia al nocciola, predilige altezze di tono molto vicine tra di loro, evitando i riflessi contrastantiA differenza del famoso balayage, nel Mousy Hair le sfumature prendono il via sin dalle radici e si estendono fino alle punte, attenendosi alla regola del “color counturing”, ossia del colore cucito su misura in base al tono dell’incarnato, delle iridi e delle sopracciglia….A dimostrazione del fatto che il Mousy Hair è un servizio di colore altamente democratico, l’effetto ottenuto si adatta sia alle basi scure, che a quelle chiare Le parole d’ordine sono: semplicità e naturalezza… in poche parole si vuole ricreare sui capelli un gioco di chiari e scuri che rendono il colore tridimensionale e pieno di sfumature… ma modificandolo in maniera quasi impercettibile!… Nella tecnica Mousy Hair, come abbiamo già detto, il colore viene elegantemente sfumato dalla radice alle punte creando una schiaritura graduale con un effetto vedo non vedo… Lo stesso Chris Appleton definisce la sua tecnica così: “Al professionista haircolorist spetta il compito di procedere ciocca per ciocca, modificando in maniera impercettibile, ma sostanziale il colore dalla radice sino alla punta, creando un mélange sfumato a regola d’arte, con effetto vedo non vedo… Un lavoro lunghissimo e certosino, ma la resa sarà strepitosa!”…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Reverse Balayage

C’è una tendenza per quanto riguarda la colorazione dei capelli che si sta affermando in questa stagione… le sfumature sui capelli si invertono!La famosa tecnica del Balayage si fa al contrario! Si chiama Reverse Balayage… Il Balayage tradizionale regala alla chioma un effetto baciato dal sole, andando a schiarire “strategicamente” le lunghezze… In questo caso invece di schiarire le lunghezze lasciando che le radici rimangano naturali o scure, riproducendo l’effetto schiarente del sole quando siamo al mare, la tecnica del Reverse Balayage agisce sui capelli schiarendo le radici e scurendo le punte

Il risultato che sembrerebbe innaturale, invece risulta essere portabilissimo e oltretutto moderno!… Il gioco di sfumature aiuta a rendere dinamico il colore, proprio come nel classico Balayage, ma l’esecuzione “al contrario” punta ad esaltare e a portare l’attenzione sulle radici invece che sulle punte

Come scegliere il colore di capelli giusto per il Balayage Reverse? Se il tuo scopo è quello di ottenere un effetto finale molto naturale, il consiglio è quello di non stravolgere il tuo colore, ma di agire su quello schiarendo le radici di un paio di toni. Insomma, se sei castana, bionda o rossa, il consiglio iniziale è quello di mantenere la base di partenza, in questo modo, non solo non si andrà incontro a un cambiamento radicale, ma si stresseranno meno i capelli con la schiaritura. D’altra parte il Reverse Balayage, essendo molto “soft”, è un primo step se ti stai chiedendo come cambiare o sperimentare un nuovo colore di capelli…

Inoltre questa tecnica di mantenere quanto più possibile inalterate le radici naturali, è stata applicata con diverse varianti… dal classico Balayage biondo o castano… al Balayage rosso e perfino al Balayage colorato… magari tendente al colore dell’anno l’Ultraviolet

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Glitterage

Il nuovo anno è appena iniziato e le feste o le occasioni speciali non sono ancora finite… Oggi vi proponiamo un look molto particolare da sfoggiare ad un evento o un party dove volete “luccicare … perché vedete, la tendenza “glow” e “glitter” si ripercuote anche quest’anno 2018!…

Molte volte abbiamo accennato al Balayage… che nella sua versione più classica si tratta di una tecnica in cui le lunghezze dei capelli vengono schiarite di qualche tono rispetto al colore di partenza per creare un effetto baciato dal sole e valorizzare i punti giusti del viso… senza però stravolgere il colore di partenza perché le radici rimangono del colore naturale… Come tutte le tecniche di colorazione il Balayage si è evoluto adottando anche colori pastello… i così detti “Balayage Colorati”… ma di questo ne abbiamo già parlato in passato… Ora dagli Stati Uniti arriva la versione più glam e luccicante di questa tecnica: il Glitter Balayage o, come l’ha ribattezzato la sua inventrice Danielle Wade su Instagram: Glitterage

Anche per quanto riguarda la durata il Balayage Glitterato si differenzia da quello tradizionale, perché l’effetto non è permanente, ma solo temporaneo e dura fino allo shampoo successivo con cui i glitter vengono lavati via… Per questo è perfetto per una festa, per una serata con le amiche o per un’occasione speciale in cui ha voglia di luccicare! Puoi anche decidere di provare il Glitterage per rendere ancora più speciale un’acconciatura!  Come per esempio sotto su un mega top knot stile unicorno super luccicoso…

Si tratta solo di scegliere il colore che più ti piace per i glitter e il gioco è fatto. Per valorizzare al meglio l’effetto glitterato puoi puntare su un raccolto con le trecce oppure, se vuoi lasciare i capelli sciolti, su morbide onde naturali che catturano ogni raggio di luce…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share