Colori “No Filter”

Il mondo dei capelli sta percorrendo due binari paralleli… C’è chi sperimenta tanti stili diversi e molto probabilmente è alla ricerca di colori folli, tagli asimmetrici, pieghe ipercomplicate… i famosi “colpi di testa”, nel vero senso della parola. C’è invece chi segue la tendenza di un look più “easy” e spontaneo. Sicuramente si esprime con la voglia di puntare sulla semplicità, a partire proprio dal colore dei capelli. Perché anche se il rosa, il verde o il blu, etc.etc… non sono certo passati di moda, la vera novità dell’universo hairstyle è proprio il ritorno alle tonalità naturali che non si allontanano dal colore originale. Uno degli obiettivi è valorizzare la chioma e trovare una soluzione “booster” che mantenga più sani i capelli… Se ci si dedica alla pelle con formule anti-age, idratazione, mantenimento e quant’altro, non si vede il motivo del perché non farlo sui capelli, partendo appunto dal colore… La moda infatti va incontro al desiderio di una bellezza “No Filter”, cioè senza filtri, più autentica… Molto lontana dall’estetica di chi, per stupire, ricorre a look estremi o “postprodotti”, alterando i colori delle foto con i famosi filtri sui social media. Ora c’è un’inversione di marcia… anche le foto devono essere naturali! Bisogna apparire estremamente autentici! Ecco quindi che, per quanto riguarda i capelli, i veri protagonisti sono i castani intensi sapientemente ingentiliti da sfumature chiarei ramati freddi o attenuati dai riflessi mielei biondi illuminati da bagliori vaniglia… Tonalità personalizzate che rispettano il colore originale di partenza, in modo da ottenere uno stile naturale ed elegante. Anche i tagli proposti sono morbidi e sinuosi, puntano a valorizzare il viso risultando estremamente chic. Questa è in assoluto la tendenza predominante dell’autunno-inverno 2019-2020

Sotto Kim Kardashian… che ha optato per un colore castano cioccolato ravvivato da schiariture non eccessive… Autore del nuovo look è l’ormai noto Chris Appleton, hairstylist anche di Jennifer Lopez… che ha denominato questo colore come “Autumn hair color: Cold Chocolate Brown” ovvero “il colore di capelli dell’autunno: un colore castano cioccolato freddo”. E senza dubbio l’effetto è naturale, regalato dai giochi di luce che danno tridimensionalità e movimento. Niente stacchi o striature evidenti e marcate, ma un effetto quasi sun-kissed che diventa preponderante soprattutto sulle lunghezze lucide e ultra glossy, donando luce al volto.Sotto Barbara Palvin… Che recentemente dal “biondo finto” passa ad un “Ash Brunette” ed entra nella top list dei colori di tendenza di questo autunno-inverno proprio per quel suo finish luminoso ultra naturale, dovuto al “biondo cenere” tendente al castano… A parte il taglio, un caschetto scalato super trendy, sfoggia appunto un castano sfumato con schiariture leggerissime sulle lunghezze, rispettoso dei suoi colori naturali… ma ancora più importante, che riprende il colore delle sue sopraccigliaSotto Zoey Deutch… A parte il “Collarbone Cut” moderno e contemporaneo… i suoi capelli color rame sono estremamente attuali… Intensi e sfumati, arricchiti da leggere schiariture che riprendono il colore “speziato” dei suoi occhiSotto Anne Hathaway… Il colore appare castano con un sottotono rosso intenso… I colori più pieni donano più densità e struttura alla chioma… I capelli risultano ancora più lucidi… e dimostrano che c’è un effetto “booster”… a dimostrazione che  dietro, a parte la colorazione, c’è un processo di mantenimento e di cura… alla fine i risultati si vedono!Sotto Gigi Hadid… fedele al suo colore biondo, non stravolge assolutamente il suo aspetto naturale… segue la tendenza del “blonde” con i riflessi vaniglia che risulta essere cremoso e avvolgente, non essendoci stacchi di colore o striatureI riflessi dorati accompagnano il contorno del suo viso ed esaltano il colore dei suoi occhiSotto Rosie Huntington… In questo caso si parte lavorando dalle radici più scure e a sfumare le lunghezze, non creando eccessivi contrasti… Il risultato deve essere graduale e omogeneo… Da notare che le radici riprendono il colore delle sopracciglia…. e le schiariture sulle punte stanno bene ed esaltano il colore del suo incarnato… Un perfetto mix che dimostra che a volte la scelta del colore biondo, può essere naturale ed estremamente rispettoso dei colori originali

Sotto altri celebri esempi di Colori “No Filter” diventati iconici!

Il “Cioccolato Fondente” di Meghan MarkleIl “Castano Miele” di Kate MiddletonIl “Butter Blonde” di Blake LivelyIl “Copper” incofondibile di Drew Barrymore

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Braids 2019

Le trecce e tutte le loro declinazioni questa primavera-estate 2019 spopoleranno! La treccia rimane il modo più versatile di “acconciare” i capelli… da poter essere indossata a ogni età e da tutte le donne nella versione che più si addice: alta, bassa, centrale, laterale, morbida, a coroncina, per decorare una graziosa ponytail o un raccolto romantico… Oltre a essere un’idea vincente, così sostengono gli esperti, soprattutto per la bella stagione… Il capello intrecciato sarà la tendenza predominante della stagione più calda, per il look di tutti i giorni o da portare in vacanza, alle sere di festa o per le occasioni speciali…

Sotto Lucy Boynton con un’acconciatura perfetta anche per i tagli medio-cortiLe trecce che avvolgono morbidamente il capo come se fossero una fascia…Sotto Larsen Thompson… Le sue trecce raccolte in una ponytail dal sapore etnico si mescola con lo stile bon tonSotto Alexis Ren… Due trecce da “scolaretta”… con due ciuffi davanti lasciati liberi… a sottolineare lo stile ribelleSotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Le trecce “scolpiscono” l’acconciatura rendendola più incisiva ed elaborata…Sotto Tracee Ellis RossTrecce XXL… fanno risaltare lo stile glamour del suo outfitSotto Louise Redknapp… Non ci sono “limiti di età” per  sfoggiare una morbida treccia lateraleSotto Noor De Groot… Un’acconciatura apparentemente messy, con trecce dallo stile “sporty”Sotto dalla sfilata di Prada Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Avevamo già visto in un articolo di qualche settimana fa dedicato alla fashion week, le trecce ispirate a Mercoledì della famiglia Addams… un mix tra sacro e profano, tra romantico e dark… Queste braids saranno un must have!Sotto Jasmine Tookes… Da un maxi chignon alto al centro si fa partire una treccia XXLSotto dalla sfilata Shiatzy Chen New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Una treccia parte da dietro a metà nuca, limitata da una riga laterale… e “contorna” la fronteSotto dalla sfilata Alexander McQueen New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20Trecce mescolate a dei mezzi raccolti dallo stile decisamente “gotico”Sotto Molly Mccook… Una maxi corona intrecciata in puro stile countrySotto Blake Lively… Un raccolto leggermente dall’effetto wet, portato indietro con una treccia lateraleSotto Bella Thorne… Le trecce dallo stile contemporaneo decorate con dei micro ciondoliSotto dalla sfilata Max Mara Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20Trecce XXL bloccate con dei lunghissimi lacci di pelle… Questo è un altro must have dell’anno 2019 che avevamo segnalato già qualche settimana fa…Sotto dalla sfilata di Paco Rabanne New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… La vera novità della prossima stagione è la micro treccia che simula un cordoncino che divide in due l’acconciatura

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Side Swept Hair

Torna in chiave super chic la riga laterale dall’effetto “push-up” che spopolava negli anni ’80 e che ora sta tornando ad essere di tendenza! Infatti, c’è modo e modo di portare la “Side Swept Hair”, cioè la riga di lato nei capelli

Sotto Rita Ora 

Questo styling nello specifico deve apparire morbido e voluminoso proprio come andava negli anni ’80

Sotto Rosie Huntington-WhiteleySotto Eva Longoria

Moltissime le celebrities che optano spesso per questa riga informale quando vogliono dare un twist ancora più sexy alle loro capigliature…

Sotto Jessica Alba Sotto Natasha Poly Sotto Amy Adams

Proporre un’acconciatura con la riga di lato sembrerebbe semplice… ma se vogliamo l’effetto “push-up”… occorrono le mani esperte dell’hairstylist per realizzarla! Precisione, pratica e i prodotti giusti…

Sotto Blake Lively in due versioni della Side Swept Hair: smooth straight e curlySotto Nicole Scherzinger

Innanzitutto bisogna preparare la fibra capillare con un trattamento haircare mirato a dare corpo al capello, consentendo di realizzare più facilmente una piega destrutturata e voluminosa. Ideale a questo scopo, l’utilizzo dei prodotti che donano corposità e struttura al capello.

Sotto Kendall Jenner 

Prima dell’asciugatura a phon raccomandiamo l’applicazione di una prodotto di protezione dall’uso di strumenti a caldo come i sieri corporizzanti in spray di ultima generazione che hanno un’azione protettiva della fibra, facilitano la realizzazione della piega e soprattutto hanno una formulazione fino al 99% di ingredienti naturali

Sotto Miranda Kerr 

E’ necessaria l’applicazione di prodotti di styling mirati alla creazione del volume. Per un effetto stacco alle radici ci si avvale di tutti quei prodotti  ad azione volumizzante che donano spessore ai capelli sottili e rimpolpano radici e punte… Tutto ciò permette di ottenere l’effetto “push-up”

Sotto Eva Mendes 

Si procede all’asciugatura con spazzola e phon… per fissare il volume 24h si preferisce una lacca ad azione volumizzante… oppure si può optare per l’applicazione di una polvere invisibile e texturizzante

Sotto Chiara Ferragni 

Il colore dei capelli può enfatizzare la Side Swept Hair, questa riga tipica degli anni ’80… ad esempio delle schiariture verticali che creano un effetto luce sul ciuffo e sulle lunghezze laterali sono perfette… Un tipico esempio è la tecnica delle “babylights” che ricrea sfumature più chiare su tutta la lunghezza in maniera molto naturale…

Sotto Jennifer Garner

Ultimo dettaglio, ma non ultimo: meglio optare per un ciuffo laterale XXL la cui lunghezza, per questo tipo di hair look, è determinante… quindi no alla frangia corta!…

Sotto Jennifer Lopez

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Foulard o Bandana?!

Sia il foulard che la bandana sono degli accessori coloratissimi perfetti per raccogliere e tenere in ordine la chioma nei caldi giorni d’estate… Le celebrities li indossano tra i capelli per dare vita ad un look un po’ rockabilly che evoca gli anni ’50… o un pò gipsy e piratesco… o un po’ bon ton… Come interpretarli?! Con le chiome sciolte sulle spalle o a mo’ di fascia, ma entrambi possono essere ultra chic! Sotto il cappello o annodati intorno ad un top knot, oppure in stile rétro… o anche abbinati ad un make up fatto a regola d’arte, completamente nude o al contrario con delle labbra di fuoco… o ancora con degli orecchini che ben incorniciano il volto… Vi proponiamo alcuni esempi… per tutti i gusti!

Sotto Rihanna… sfoggia un look da vera pin up! Sotto sempre Rihanna, una vera addicted della bandana, che poi abbinata ad un altro accessorio come il cappello è davvero cool!… Sotto Joan Smalls… la fronte così fasciata mette in risalto le sue labbra perfette Sotto Pia Mia… acconciatura immediata, semplice e messy Sotto Eva Mendes… acconciatura da grande diva… in puro stile bon ton…  Sotto Alessandra D’Ambrosio… un lungo foulard accompagna la lunghezza dei suoi capelli per uno stile boho…  Sotto Lady Gaga… il make up rockettaro, riprende i colori e la grafia della bandana Sotto Paris Jackson… la figlia di Michael Jackson sfoggia un outfit gipsy e ribelle… Il foulard annodato alla nuca lascia libere le sue beach waves Sotto Bella Hadid… lo sfoggia durante l’ultima sfilata di Alexander Wang… evoca un po’ lo stile dei bikers… la moda dei motociclisti…  Sotto Kaia Gerber… la figlia di Cindy Crawford usa la bandana per proteggere i suoi capelli durante l’esposizione al sole… Sotto Kylie Jenner… per trattenere i suoi capelli color pastello sceglie un foulard di Louis Vuitton… perchè il monogramma e la logo-mania, è e sarà sempre di moda!… Sotto Ireland Baldwin… con una bandana che riprende la bandiera della sua t-shirt… Sotto Reese Witherspoon… una piccola bandana è legata intorno allo chignon… molto femminile e dalle “buone maniere”… Sotto Blake Lively… il foulard rende protagonista l’acconciatura ben curata per uno stile classico che evoca il glamour e l’eleganza degli anni ’60… 

Sotto altri esempi a cui ispirarsi… perché il foulard e la bandana sono accessori super versatili e con loro si possono creare delle bellissime acconciature… Inoltre si adattano a tutte le lunghezze, sia che tu abbia capelli lunghi o capelli più corti, e puoi giocare con i colori e le fantasie, adattandoli all’outfit… Scegli il tuo stile!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Butter Blonde Haircolor

Partendo dal presupposto che il biondo è la nuance che ha più sfumature riproducibili… tra le più portabili… e tra le più richieste… Le diverse tendenze dell’haircolor per l’autunno-inverno 2017-2018 scommettono su una particolare gradazione di biondo definita Butter Blonde… tradotto letteralmente: Biondo Burroso

L’anno scorso spopolava il Biondo Platino… Il Butter Blonde trattasi di un biondo un pizzico più caldo che va a rimpiazzare la tendenza frozen del passato inverno…

Il Butter Blonde si caratterizza per riflessi caldi e decisamente Glow l’effetto luminoso è garantito… giusto in linea con la moda del voler “illuminare” qualsiasi look (make up, accessori, abiti), partendo magari proprio dai capelli… Ha un allure diversa rispetto al biondo platino, poiché l’effetto frozen a volte può risultare piatto… Si tratta di una particolare nuance bionda che si adatta bene anche a chi ha come base un castano naturale, per un risultato finale che permette di rendere il viso più radioso…Chi non vuole sfoggiare  tinte in color block (tinta unita) che risultano particolarmente difficili da gestire in quanto soggette all’effetto ricrescita, può optare per una versione multisfaccettata su tutte le ciocche, lasciando leggermente in primo piano le radici al naturale per rendere la distribuzione del colore su tutta la lunghezza dei capelli meno artefatta…
Gli specialisti dell’hairstyling suggeriscono per la stagione fredda autunno-inverno 2017-2018 di puntare sulla tecnica di colore Palm Painting… con cui realizzare uno styling dal mood naturale… Il Butter Blonde può essere ricreato sulla chioma grazie all’uso di colorazioni che giocano con sfumature discrete tono su tono oppure di qualche gradazione più chiara rispetto alla base di partenza

Sotto Gigi Hadid Sotto Ashley Olsen Sotto Sienna Miller Sotto Blake Lively Sotto Chiara Ferragni 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share