Ricci d’Estate

E’ cosa risaputa che tra i capelli ricci e l’estate non c’è mai stato un grande “feeling”… per un semplice motivo: il nemico numero uno del riccio è il sudore, che appiattisce il riccio privandolo della sua elasticità… Infatti se si desidera avere un riccio curato, esteticamente perfetto, per tutta l’estate, è indispensabile preservare la salute del capello durante le frequenti esposizioni al sole, quindi si consiglia di abbondare sempre con prodotti solari protettivi e nutrienti, anche in versione spray per facilitare le applicazioni durante il giorno e maschere ristrutturanti da fare dopo la spiaggia

Sotto Emmy Rossum

Insomma la cura che va dedicata ai capelli ricci è fondamentale… per non ritrovarsi con una massa informe e crespa! Innanzitutto lo shampoo, che deve essere scelto specificamente per capelli ricci, mentre il balsamo non deve essere troppo pesante e soprattutto sarebbe meglio applicarlo solo sulle punte per non appesantire il tutto…

Sotto Jasmine Sanders

Per quanto riguarda l’asciugatura, utilizzare un diffusore per il phon, magari applicando prima una mousse o un prodotto termo-protettivo ed elasticizzante… Infine, si può applicare del gel per definire al meglio le ciocche e il riccio…

Sotto Shay Mitchell

Ormai dunque non è poi così difficile gestire i ricci, grazie anche a prodotti in grado di domarli, rendendoli più morbidi e gestibili… Il merito va soprattutto alla Moda che li ha riportati in auge stimolando gli hairstylist a studiare tagli e acconciature specifiche, abbiamo visto una grandissima varietà di forme: dal riccio naturale, ad un effetto very curly, a capelli afro… Quest’anno le tessiture diventano multiformi e prendono ispirazione dalla street culture

Sotto dalla sfilata di Louis Vuitton Spring/Summer 2019Sotto Bella HadidSotto dalla sfilata Moschino Spring/Summer 2019 Sotto Halle Berry

Sotto dalla sfilata di Etro Spring/Summer 2019Sotto Selena GomezSotto dalla sfilata di Mango Spring/Summer 2019Sotto Rita Ora

Inoltre, Bob e Lob, vere acconciature must have del momento, hanno dato un grosso aiuto perché si prestano alla perfezione non soltanto alle onde ma anche ai ricci… Ormai non è più difficile giocare con forme e lunghezze, grazie anche al ritrovato taglio Shag, ovvero “lo scalato ad arte” che riesce a dare una forma anche alle teste ricce più indomabili… Questa tendenza non esclude la frangia, che anche quest’anno potrà essere indossata anche da chi ha i capelli molto mossi e ricci

Sotto Greta FerroSotto Valeria GolinoSotto ZendayaSotto Alanna Arrington

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Perms are coming back!

Ebbene sì… “Perms are coming back!” La permanente sta tornando! Un po’ perché questo look tipico degli anni ’80 è stato recentemente rivalutato… un po’ perché, da un po’ di tempo a questa parte, si sta confermando la passione per i ricci e per le chiome voluminose… anche da parte di molte celebrities

Sotto Sarah Jessica Parker  Sotto Lily CollinsSotto Mandy Moore

Rivisitata in chiave moderna, nelle modalità e nei dettagli, la Permanente come tutti gli hairstyle tipici degli anni ’80  è perfetta per chi vuole anticipare una tendenza già diventata moda ad Hollywood e per chi vuole giocare con ricci e volumi… La regola è una sola: osare… E quindi anche provare la frangia curly… che ormai sta diventando un must have

Sotto Rihanna Sotto Zendaya Sotto Kate Hudson addirittura sfoggia la frangia con un raccolto riccio romantico

I capelli “permanentati” non sono una prerogativa solo di chi ha i capelli lunghi… Sotto Julia Garner, che anche con taglio corto non rinuncia ai suoi ricci… sia lavorati in modo più fitto e sia con un aspetto estremamente morbido ed elegante

E come abbiamo visto anche con qualche esempio sopra… i capelli ricci stanno diventando una scelta per chi è abituata a vedersi con i capelli biondi

Sotto Even Annalynne McCordSotto Taylor Swift 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Pronte per il Plopping?!

Che cos’è il Plopping?! Iniziamo col dire che non una parolaccia!!! Il Plopping è un metodo facilissimo di asciugare i capelli… soprattutto per le ragazze che vogliono ottenere un bel mosso soffice… e soprattutto per le ragazze di natura già ricce che non vogliono avere l’effetto crespo!

Sotto Shanina Shaik
post_30_pic1

In che cosa consiste?! In poche parole, il Plopping consiste nel raccogliere i capelli in una specie di turbante post-doccia e poi completare l’asciugatura… Seguite questi semplici step!

Lavatevi i capelli come vostro solito con uno shampoo specifico per capelli ricci… Pettinarli solo con le dita o con un pettine dai denti larghi giusto per applicare in modo omogeneo il balsamo… Sciacquate e applicate una maschera… mettete in posa… e sciacquate abbondantemente… Questi passaggi essenziali idrateranno e nutriranno la vostra chioma ulteriormente…post_30_pic2post_30_pic4post_30_pic5

Bene… siete pronte?! Tamponate delicatamente i capelli con un asciugamano asciutto  in modo da togliere un po’ di acqua… Applicate su lunghezze e punte una crema per definire i ricci… quella che sei abituata a mettere… Massaggiate… Se ne scegliete una specifica,  aiuterà il potere anti-crespo del Plopping stesso… e i vostri ricci saranno ancora duraturi! Ora arriva il bello!!! Prendete una t-shirt di cotone, a maniche lunghe… particolarmente comoda per la tecnica del Plopping… Ora, l’idea è quella di non raccogliere i capelli come al solito… ma di appoggiare la maglietta su un piano orizzontale, come il piano di una sedia, di un tavolo o del vostro lettopost_30_pic7

A questo punto avvicinatevi con la testa e fate in modo che i capelli, toccando la t-shirt, si “arrotolino” e si pieghino su loro stessi, restando sulla parte alta della vostra testa… Quando avrete ormai quasi la testa appoggiata alla superficie, prendete la maglietta e copritevi fino alla nuca… Fate la stessa cosa con la parte davanti e, per fissare il tutto, legate le maniche o davanti, sopra la fronte, o dietro, sopra al collo…post_30_pic8Alla fine fate un bel nodo con le maniche lunghe… che fisserà il tutto…post_30_pic9Lasciate in posa per 30 minuti… ogni tanto riscaldate con il phon la maglietta senza però sciogliere il nodo!… Abbiate tanta pazienza!

post_30_pic10Quale sarebbe la differenza con il legare i capelli con il classico asciugamano a turbante?! Il turbante “costringe” i capelli in un “annodamento” in verticale… Invece con il Plopping, i capelli si appoggiano in modo non costrittivo seguendo le onde naturali della chioma…post_30_pic11Alla fine, una volta sciolto il “pacchetto” che avete in testa, basterà asciugare un po’, se sono ancora umidi, come fate di solito…  con il phon e diffusore… E poi… godetevi lo spettacolo dei vostri capelli vaporosi, morbidi, ricci o mossi che siano, senza tracce di crespo all’orizzonte!!! Ricordatevi il 2017 sarà l’anno delle teste ricce!!!

Sotto Beyoncépost_30_pic12Sotto Vanessa Hudgenspost_30_pic13Sotto Salma Hayekpost_30_pic14Sotto AnnaLynne McCordpost_30_pic15A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Curly con Stile

L’inverno 2017, come già ampiamente anticipato negli scorsi articoli, segna il ritorno delle chiome ricce e propone tagli e acconciature per nulla scontate… I capelli ricci si portano scalati, raccolti, con il ciuffo… e in tantissime altre varianti… Guardando le proposte delle passerelle si può personalizzare il look sulla base del tipo di capelli e della forma del viso

Stella Jean propone per l’inverno 2017 un’acconciatura che mette in risalto i capelli molto, molto ricci…

post_25_pic1Nell’esempio sotto, sempre tratto dalla sfilata di Stella Jean… i “riccioli d’oro” incorniciano il viso… con i boccoli ben definiti, che si possono enfatizzare usando il ferro arricciacapelli dal diametro stretto…

post_25_pic2Nella sfilata di Georges Chakra si esalta il carrè lungo… Taglio e acconciatura superchic con le onde che scendono da un lato del viso…

post_25_pic3post_25_pic4Per Armani Privé, i capelli ricci devono essere raccolti in una maxi acconciatura

Così facendo si mette in mostra il viso ed eventuali accessori come i maxiorechini

post_25_pic6

Per Giorgio Armani i capelli ricci vanno raccolti dietro con il ciuffo a boccoli davanti

post_25_pic17

Per Chanel Haute Couture i capelli ricci devono essere spinti al massimo in verticale… L’esplosione di ricci sarà incorniciata da una fascia

post_25_pic7post_25_pic8Per Dolce & Gabbana i capelli ricci devono essere non solo vaporosi ma anche decorati da un maxi fermaglio barocco che funge anche da grande cerchietto… dettaglio prezioso che contraddistingue spesso le loro collezioni…

post_25_pic9post_25_pic10Per DSquared2 lo stile è assolutamente Afrochioma leonina da sfoggiare anche nella vita di tutti i giorni… I ricci gonfi danno grinta!!!

post_25_pic11Per Burberry i ricci sono sinonimo di sensualità… nella loro naturalezza possono essere estremamente sexy

post_25_pic12Nella sfilata di Altuzzara, i capelli ricci si possono permettere di avere la frangia

post_25_pic13E nella stessa sfilata, i ricci possono avere un tono Rock se portati con il ciuffo di lato…

post_25_pic14Nella sfilata di Isabel Marant vediamo il ciuffo davanti fatto di boccoli super chic

post_25_pic16Per Lanvin i capelli ricci devono essere più naturali possibili per esaltarne la loro bellezza… ma allo stesso tempo devono essere visibilmente curati

post_25_pic18Sicuramente il taglio più cool è quello sfoggiato sulle passerelle di Versace… I capelli ricci scalati scendono intorno al viso… e la frangia è mossa

post_25_pic15

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share