Colori “No Filter”

Il mondo dei capelli sta percorrendo due binari paralleli… C’è chi sperimenta tanti stili diversi e molto probabilmente è alla ricerca di colori folli, tagli asimmetrici, pieghe ipercomplicate… i famosi “colpi di testa”, nel vero senso della parola. C’è invece chi segue la tendenza di un look più “easy” e spontaneo. Sicuramente si esprime con la voglia di puntare sulla semplicità, a partire proprio dal colore dei capelli. Perché anche se il rosa, il verde o il blu, etc.etc… non sono certo passati di moda, la vera novità dell’universo hairstyle è proprio il ritorno alle tonalità naturali che non si allontanano dal colore originale. Uno degli obiettivi è valorizzare la chioma e trovare una soluzione “booster” che mantenga più sani i capelli… Se ci si dedica alla pelle con formule anti-age, idratazione, mantenimento e quant’altro, non si vede il motivo del perché non farlo sui capelli, partendo appunto dal colore… La moda infatti va incontro al desiderio di una bellezza “No Filter”, cioè senza filtri, più autentica… Molto lontana dall’estetica di chi, per stupire, ricorre a look estremi o “postprodotti”, alterando i colori delle foto con i famosi filtri sui social media. Ora c’è un’inversione di marcia… anche le foto devono essere naturali! Bisogna apparire estremamente autentici! Ecco quindi che, per quanto riguarda i capelli, i veri protagonisti sono i castani intensi sapientemente ingentiliti da sfumature chiarei ramati freddi o attenuati dai riflessi mielei biondi illuminati da bagliori vaniglia… Tonalità personalizzate che rispettano il colore originale di partenza, in modo da ottenere uno stile naturale ed elegante. Anche i tagli proposti sono morbidi e sinuosi, puntano a valorizzare il viso risultando estremamente chic. Questa è in assoluto la tendenza predominante dell’autunno-inverno 2019-2020

Sotto Kim Kardashian… che ha optato per un colore castano cioccolato ravvivato da schiariture non eccessive… Autore del nuovo look è l’ormai noto Chris Appleton, hairstylist anche di Jennifer Lopez… che ha denominato questo colore come “Autumn hair color: Cold Chocolate Brown” ovvero “il colore di capelli dell’autunno: un colore castano cioccolato freddo”. E senza dubbio l’effetto è naturale, regalato dai giochi di luce che danno tridimensionalità e movimento. Niente stacchi o striature evidenti e marcate, ma un effetto quasi sun-kissed che diventa preponderante soprattutto sulle lunghezze lucide e ultra glossy, donando luce al volto.Sotto Barbara Palvin… Che recentemente dal “biondo finto” passa ad un “Ash Brunette” ed entra nella top list dei colori di tendenza di questo autunno-inverno proprio per quel suo finish luminoso ultra naturale, dovuto al “biondo cenere” tendente al castano… A parte il taglio, un caschetto scalato super trendy, sfoggia appunto un castano sfumato con schiariture leggerissime sulle lunghezze, rispettoso dei suoi colori naturali… ma ancora più importante, che riprende il colore delle sue sopraccigliaSotto Zoey Deutch… A parte il “Collarbone Cut” moderno e contemporaneo… i suoi capelli color rame sono estremamente attuali… Intensi e sfumati, arricchiti da leggere schiariture che riprendono il colore “speziato” dei suoi occhiSotto Anne Hathaway… Il colore appare castano con un sottotono rosso intenso… I colori più pieni donano più densità e struttura alla chioma… I capelli risultano ancora più lucidi… e dimostrano che c’è un effetto “booster”… a dimostrazione che  dietro, a parte la colorazione, c’è un processo di mantenimento e di cura… alla fine i risultati si vedono!Sotto Gigi Hadid… fedele al suo colore biondo, non stravolge assolutamente il suo aspetto naturale… segue la tendenza del “blonde” con i riflessi vaniglia che risulta essere cremoso e avvolgente, non essendoci stacchi di colore o striatureI riflessi dorati accompagnano il contorno del suo viso ed esaltano il colore dei suoi occhiSotto Rosie Huntington… In questo caso si parte lavorando dalle radici più scure e a sfumare le lunghezze, non creando eccessivi contrasti… Il risultato deve essere graduale e omogeneo… Da notare che le radici riprendono il colore delle sopracciglia…. e le schiariture sulle punte stanno bene ed esaltano il colore del suo incarnato… Un perfetto mix che dimostra che a volte la scelta del colore biondo, può essere naturale ed estremamente rispettoso dei colori originali

Sotto altri celebri esempi di Colori “No Filter” diventati iconici!

Il “Cioccolato Fondente” di Meghan MarkleIl “Castano Miele” di Kate MiddletonIl “Butter Blonde” di Blake LivelyIl “Copper” incofondibile di Drew Barrymore

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Shiny Waves

In linea con la tendenza del momento di riprendere le acconciature classiche e di riproporle in chiave moderna… se nel precedente articolo abbia già detto che la tecnica delle Finger Waves (che si ispira alla tecnica “Marcelling”) è dilagante… oggi proponiamo uno stile che si avvicina molto a quel concetto di “Onde”… le Shiny Waves

Hanno fatto il loro debutto nelle sfilate Fall-Winter 2017-2018… dove gli hairstylists hanno lasciato alle spalle le Beach Waves, con quello stile Messy, casual e disordinato che ha tenuto testa finora, ma che poco si adatta a certe proposte stilistiche, che vogliono in futuro una donna glamourestremamente femminile ed elegante

Le Shiny Waves sono pronte a conquistare le nostre acconciature con il loro fascino retro-chic… Questo tipo di onda è infatti di ispirazione vintage… arriva direttamente dagli anni ’50 e piace perché segue un ritmo ben preciso… nulla a che vedere con la forma dei boccoli, che sono singoli… Non si tratta infatti di un’unica onda, ma di un tappeto di waves mixate insieme per un risultato dinamico e sofisticato… La vera innovazione è nel finishing… Infatti è Shiny, perché la capigliatura deve essere lucida per l’appunto… e la texture deve risultare compatta

Sotto Rosie Huntington

Sotto Jessica Alba Sotto Eva Mendes Sotto Sienna Miller Sotto Amanda Seyfried Sotto Jessica Chastain A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Collarbone Cut

Sicuramente nell’anno 2017 i tagli medi sono stati i protagonisti indiscussi della scena dell’hairstyle… Si fa presto a dire taglio medio”, ma la verità è che in quella decina di centimetri che va da sotto l’orecchio fino a toccare le spalle si nasconde un universo di tagli e styling molto diversi!Tra i tagli medi più diffusi del 2017 c’è il Collarbone Cut… Di cosa si tratta?! Il Collarbone Cut è il taglio in cui le ciocche più lunghe sfiorano le clavicole e accarezzano le spalle… Lo si capisce già dallo stesso nome… Infatti la parola collarbone in inglese significa proprio la clavicola Il Collarbone Cut si può declinare in vari modi, dal taglio medio scalato o sfilato… Quindi non può essere considerato necessariamente un Long Bob perché esiste la versione stratificata del Collarbone CutOppure si può ottenere un taglio più netto e pareggiato… certamente appartenente alla categoria del Long Bob… ma in una versione più piena che evoca il Blunt Cut, cioè il taglio netto e definito…Il Collarbone Cut è un taglio che sfrutta la sua aria sbarazzina, dalle caratteristiche particolarmente bon tonUn taglio moderno che è risuscito a conquistare nell’ultimo periodo una variegata platea di donne di diversa età, famose e non… che hanno trovato in questa pettinatura un alleato di bellezza capace di rinnovare con grazia e femminilità il proprio look, dando forma a diverse soluzioni da poter personalizzare in varie acconciature… Inoltre il Collarbone Cut ha la lunghezza sufficiente per legare i capelli in una coda bassa, un piccolo chignon o un mezzo-raccolto che magari coinvolge una braid o un half-bunIl Collarbone Cut dimostra così di essere davvero un taglio versatile… Forse è proprio questa la chiave del suo successo e il motivo per cui sono davvero in tante a sceglierlo…

Sotto Gwnith PaltrowSotto Olivia MunnSotto Alessandra D’AmbrosioSotto Rosie HuntingtonSotto Dakota JohnsonSotto Chloe Grace Moretz

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share