Ultra Violet Arpège

Abbiamo già visto che il colore Pantone per il 2018 si chiama Ultra Violet… che viene applicato anche ai capelli… confermandosi come una delle nuance più di moda e a sorpresa anche tra quelle più portabili…

Sicuramente una delle tecniche di colorazione che rendono portabile una nuance del genere è la tecnica dell’Arpège… Ma perché?! Ovviamente alla chioma colorata in “tinta unita” si predilige le tonalità sfumate e degradanti… scegliendo il viola in tutte le sue sfumature: dal lilla più tenueal malva… fino all’indaco

Partendo dal presupposto che lavorando con la tecnica Arpège si può ottenere qualsiasi tavolozza di colore iniziando dal colore di base dei capelli, lo si arricchisce di tanti riflessi diversi, in questo caso la nostra attenzione si concentra sulla tonalità: “Violet”… e ovviamente su tutti i sui suoi derivati…

Se vi ricordate l’Arpège prende il suo nome dal lessico musicale: le note della musica si trasformano in note di colore… Il ritmo è scandito dalle schiariture, mentre le pause sono le zone in ombra… Il risultato?! Un colore armonico ed elegante, ritmato ed emotivo, proprio come una sinfonia!…

Non solo si può partire da una base scura, come abbiamo visto sopra… ma si può aggiungere delle “violet-highlights” anche su una base chiara

Ma la sfumatura più gettonata è sicuramente quella Lavanda… che va ad amalgamarsi alla base naturale, sia tendente allo scuro e sia tendente al chiaro…

E siccome con il colore tutto è possibile… si può optare per delle sfumature viola più discrete… Dei leggeri accenni di Violet mescolati alla chioma… L’effetto? Un’armonia di riflessi che crea tridimensionalità e sfaccettature luminose


A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share