Foulard o Bandana?!

Sia il foulard che la bandana sono degli accessori coloratissimi perfetti per raccogliere e tenere in ordine la chioma nei caldi giorni d’estate… Le celebrities li indossano tra i capelli per dare vita ad un look un po’ rockabilly che evoca gli anni ’50… o un pò gipsy e piratesco… o un po’ bon ton… Come interpretarli?! Con le chiome sciolte sulle spalle o a mo’ di fascia, ma entrambi possono essere ultra chic! Sotto il cappello o annodati intorno ad un top knot, oppure in stile rétro… o anche abbinati ad un make up fatto a regola d’arte, completamente nude o al contrario con delle labbra di fuoco… o ancora con degli orecchini che ben incorniciano il volto… Vi proponiamo alcuni esempi… per tutti i gusti!

Sotto Rihanna… sfoggia un look da vera pin up! Sotto sempre Rihanna, una vera addicted della bandana, che poi abbinata ad un altro accessorio come il cappello è davvero cool!… Sotto Joan Smalls… la fronte così fasciata mette in risalto le sue labbra perfette Sotto Pia Mia… acconciatura immediata, semplice e messy Sotto Eva Mendes… acconciatura da grande diva… in puro stile bon ton…  Sotto Alessandra D’Ambrosio… un lungo foulard accompagna la lunghezza dei suoi capelli per uno stile boho…  Sotto Lady Gaga… il make up rockettaro, riprende i colori e la grafia della bandana Sotto Paris Jackson… la figlia di Michael Jackson sfoggia un outfit gipsy e ribelle… Il foulard annodato alla nuca lascia libere le sue beach waves Sotto Bella Hadid… lo sfoggia durante l’ultima sfilata di Alexander Wang… evoca un po’ lo stile dei bikers… la moda dei motociclisti…  Sotto Kaia Gerber… la figlia di Cindy Crawford usa la bandana per proteggere i suoi capelli durante l’esposizione al sole… Sotto Kylie Jenner… per trattenere i suoi capelli color pastello sceglie un foulard di Louis Vuitton… perchè il monogramma e la logo-mania, è e sarà sempre di moda!… Sotto Ireland Baldwin… con una bandana che riprende la bandiera della sua t-shirt… Sotto Reese Witherspoon… una piccola bandana è legata intorno allo chignon… molto femminile e dalle “buone maniere”… Sotto Blake Lively… il foulard rende protagonista l’acconciatura ben curata per uno stile classico che evoca il glamour e l’eleganza degli anni ’60… 

Sotto altri esempi a cui ispirarsi… perché il foulard e la bandana sono accessori super versatili e con loro si possono creare delle bellissime acconciature… Inoltre si adattano a tutte le lunghezze, sia che tu abbia capelli lunghi o capelli più corti, e puoi giocare con i colori e le fantasie, adattandoli all’outfit… Scegli il tuo stile!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Anticipazioni New York Fashion Week Fall-Winter 2018/2019

In questi giorni si sta svolgendo a New York la Fashion Week… nelle sfilate vengono proposti i look della prossima stagione autunno-inverno 2018/2019… Possiamo già darvi delle anticipazioni riguardo le tendenze hairstyle

Sotto dalla sfilata di Bottega VenetaCapelli lunghi, corposi ed estremamente femminili, con un’acconciatura simmetrica aiutata dai fermagli gioielloSotto dalla sfilata di Tory Burch… Anche qui si vede l’aspetto simmetrico sui capelli con la riga centrale… ma in questo caso per rendere ancora più naturale, fresco minimal il look… Sotto sempre dalla sfilata di Tory Burch… I tagli medi si riconfermano protagonisti anche per il prossimo inverno, ma è passata la moda del Long Bob… I tagli di capelli infatti si accorciano un po’ e arrivano sopra le spalle, in versione pari e da portare con uno styling wavy…  Sotto dalla sfilata di Jason Wu… Per l’autunno inverno 2019 i tagli di capelli da donna, e in particolare il Pixie Cut, assumono un appeal più maschile, con la frangetta baby…  Sotto dalla sfilata di Tanya Taylor… Per il prossimo inverno 2019, vedremo che gli hairstylist prenderanno ispirazione dai primi anni 2000… e tra le tendenze da tenere in considerazione c’è il ritorno della frangia laterale che si conferma come un must della prossima stagione…  Sotto dalla sfilata di Victoria Beckham… In questo caso la frangia laterale viene proposta con i capelli lungi e sciolti…  Sotto dalla sfilata di Philipp Plein… Altre due tendenze da tenere in considerazione per il prossimo inverno 2019 saranno: i capelli XXL, cioè lunghissimi… e il colore fluo, che già da questa primavera sta iniziando ad affermarsi…  Sotto dalla sfilata di Alexander Wang… Il famoso hairstylist Guido Palau ha reintrodotto a sorpresa un accessorio per capelli tipico degli anni ’90la clip a banana o, come anche è stata chiamata, la clip a artiglio… Questa è stata una delle acconciature più discusse… Il look si presenta “rigido” ma allo stesso tempo paradossalmente moderno… l’utilizzo del gel e della lacca che hanno la funzione di tirare i capelli indietro e lasciare dei solchi sopra la testa per un aspetto più ricercato e glam…. I capelli sono poi stati stretti in una spirale e raccolti a forma di 8 prima di agganciarli con il fermaglio…  Sotto dalla sfilata di Prabal Gurung… Un altro tipico accessorio per capelli ripescato dagli anni ’90 per il prossimo inverno 2019, è il cerchietto a pettine… che fa acquisire al look, se accostato a complementi particolari come orecchini moderni, un aspetto immediatamente ordinato e contemporaneo…  Sotto dalla sfilata di Christian Cowan… Un’altra tendenza che si ricollega alla moda dei capelli formato XXL, sono le trecce lunghissime, da realizzare rigorosamente con le extension… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Mullet Reloaded

Come abbiamo detto più volte l’estate del 2017 ha segnato il ritorno di alcuni stili classici… Oltre ai capelli ricci, sia sui capelli di media lunghezza sia su quelli corti, che evocano le mode degli anni ’80… un altro grande ritorno è il taglio Mullet… un haircut che, tra corsi e ricorsi, dalla fine degli anni ’70, ha attraversato tutti gli anni Ottanta, per riproporsi in versione fashion ai giorni nostri… Sotto Zara, Fall/Winter 2017-18Il taglio Mullet nel corso degli anni venne considerato non proprio il massimo dell’eleganza, a causa delle “proporzioni”Unisex e trasversale perché indossato al maschile e al femminile, si tratta, per intenderci, del taglio di capelli di Mick Jagger, Keith Richards, Rod Stewart, look caratteristico degli anni ’70… e dei Duran Duran e di tutte le band glam rock di quel periodo, sfoggiato appunto negli anni ‘80… Al femminile, invece, il taglio Mullet fu reso iconico grazie alle “teste” di Patti Smith, Jane Fonda e Debbie Harry, la cantante dei Blondie… sotto uno scatto d’epoca di Debbie Harry e la rivisitazione del suo taglio da parte dell’hair stylist Guido Palau

Addirittura la cantante Chrissie Hynde, la frontwoman dei Pretenders, che con il suo Mullet liscio ha ispirato generazioni di donne, fino ad oggi è rimasta fedele a questo taglio di capelli…

E rimanendo in tema Rock, ecco il taglio grintoso della cantante Joan Jett… tratto da un articolo di VogueBasta dare un’occhiata ai backstage degli ultimi fashion show per rendersi conto di quanto il taglio Mullet sia ancora ben vivo… Sotto dalla sfilata di Alexander Wang Fall/Winter 2017-18Interpretato in forme diverse, il taglio Mullet arriva ad essere uno Shag iper-stratificato… Una sorta di stile punk ultra-moderno… uno stile adatto alle donne anticonformiste che per scelta di vita non stanno alle regole e non sono legate agli schemi… ma non per questo smettono di essere sofisticate e glamour… Sotto la modella Edie Campbell per la campagna pubblicitaria di Yves Saint LaurenIl taglio Mullet permette di flirtare sia con i capelli lunghi che con quelli corti, anzi diventa un’alternativa originale e decisamente up to date quando si passa dal lungo al corto e la chioma sembra non avere una forma definita… Soprattutto se lo si porta leggermente mosso, morbidofluido e non rigido come era di moda negli anni ’80… È un ottimo modo per dare personalità ai capelli! Uno stile dal piglio punk-rock, audace e mai banale!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share