Chunky Highlights

L’anno 2020 ha riportato alla luce tantissime tendenze che hanno riguardato gli anni ’90… Sicuramente in quegli anni per la colorazione dei capelli predominavano “le mèches”, conosciute anche come chunky highlights… Ebbene sembrano essere diventate popolarissime per l’estate 2020… E la cosa un po’ ci sorprende visto che sono sempre state una scelta estetica che ha sempre diviso: quelle che le adoravamo e chi invece era di tutt’altro parere…Le mèches, o per dirla all’inglese le chunky highlights erano, come dice il nome stesso, dei grossi ciuffi tinti di un colore in contrasto o che andasse a risaltare il colore naturale di capelli… Una fra tutte che rese popolarissima questa moda negli anni ’90 fu la cantante Geri Halliwell delle Spice Girls… Soprannominata anche Ginger Spice, lei giocava con il contrato dei suoi capelli “arancioni” (ginger) e alcune ciocche biondeEra inevitabile che con la rivisitazione degli anni ’90, negli accessori, negli abiti, tornasse in auge anche questo modo di colorare i capelli… Per questa versione 2020 delle chunky highlights si sono rivisti un po’ gli accostamenti di colore per dare un tocco fresco e moderno al look, ma basterà fare un giro sui social network per vedere che stanno spopolando… Le “strisce spesse” non tengono conto del tipo di taglio o della lunghezza dei capelli… l’importante è che si sappiano portare per renderle leggere… quasi frivole!

Sotto alcune celebrities che seguono la moda delle chunky highlights… A modo loro reinterpretano in chiave contemporanea le nineties mèches!

Sotto Bella ThorneSotto Dua LipaSotto Sable YoungSotto Mimi WadeSotto Tatiana RingsbySotto Christina PerriSotto Brittany XavierSotto Kylie Jenner

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Il Ritorno del Bronde

Abbiamo passato lunghe giornate dentro casa a causa della quarantena e una delle cose a cui pensavamo era come e quando “rivoluzionare” la nostra chioma non appena possibile! Ebbene, questo momento è finalmente arrivato! Complice anche il bel tempo che abbiamo trovato dopo il lockdown, la tendenza è quella di cercare una palette di colori per i nostri capelli adeguata alle giornate di sole… Sappiamo che durante l’estate il desiderio che va per la maggiore è quello di schiarire i capelli e renderli perfettamente in linea con i colori della bella stagione. Sotto questo aspetto, quest’anno tornano con furore le sfumature già viste tempo fa realizzate con il Bronde… Questa palette di colori è una perfetta fusione fra castano, nocciola e biondo caldo… Insomma, il Bronde è indicato per chi vuole dare un tocco dorato alla chioma senza stravolgere troppo la propria immagine

Sotto Jennifer Lopez

E’ risaputo che il Bronde è l’incrocio fra le parole brown (marrone, dall’inglese) e blonde (biondo). Questo colore è un mix che sfuma dal castano al biondo in maniera del tutto naturale e soprattutto non sfociando in un biondo che vira sul giallo o sul platino… Questa palette di colori è ideale per tutte le donne… si adatta perfettamente a qualsiasi incarnato, che sia chiaro e rosato… o olivastro e più mediterraneo…

Sotto Chrissy Teigen

Le sfumature che riesce a produrre il Bronde sono perfette se si vuole giocare fra chiaro e scuro. Il risultato sarà quello di una meravigliosa chioma baciata dal sole. A seconda del viso e della tonalità dell pelle, il Bronde è ideale per tutte e non sarà mai lo stesso! Ci si può consultare con il proprio haircolorist che aiuterà a scegliere se preferire un Bronde tendente al castano o un Bronde più tendente biondo

Sotto Olivia WildeSotto Ashley Benson

Il Bronde sta bene soprattutto sui capelli lunghissimi o anche sui tagli medi… primi fra tutti il long bob o il carrè…. Inoltre si sposa benissimo con i capelli mossi o con le waves, facendo in modo che le sfumature si alternino fra le ciocche ricreando un bellissimo effetto sfaccettato e dinamico… Le acconciature risulteranno informali ma allo stesso tempo molto moderne…

Sotto Olivia PalermoSotto Jessica AlbaSotto Lucy Hale

Si può giocare tantissimo sui vari toni del Bronde, la palette di colori è talmente versatile che si presta a diverse interpretazioni… Inoltre, in alcuni casi, rispettando l’incarnato della cliente e la sua base naturale… le sfumature sui capelli dalle nuance ramate sono concesse! Il Bronde può appunto tirare fuori anche il colore naturale come delle venature rame… Perché la colorazione deve soprattutto valorizzare e non coprire per forza le caratteristiche che rendono unica la chioma

Sotto Behati PrinslooSotto Dakota Johnson

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Colore Pantone 2020: Classic Blue

Il “Classic Blue” è il nuovo colore dell’anno 2020 decretato da Pantone… L’istituto americano lo ha scelto perché, secondo gli esperti, è un colore che emana tranquillità, serenità e sicurezza… Così ha spiegato questa scelta Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute: “Viviamo in un’epoca che richiede fiducia e speranza. Pantone 19-4052 Classic Blue, è una stabile tonalità di blu sulla quale possiamo sempre fare affidamento, trasmette proprio questa sensazione di costanza e fiducia“…Se addottiamo il Classic Blue come nuance per capelli sembrerebbe una scelta azzardata, non c’è dubbio… ma allo stesso tempo le hair addicted lo considerano un colore sorprendentemente trendy e portabileInnanzitutto un colore così “impegnativo” dona immediatamente vivacità alla chioma… ed è quindi sottinteso che richieda anche una scelta accuratissima del taglio di capelli… Questa nuance viene particolarmente risaltata dai tagli modernii corti, soprattutto dai tagli maschili, abbelliti da un leggero ciuffo laterale sulla fronte, o dai caschetti mossi o lisci ma scalati in avanti Essendo un colore così pieno e corposo, per chi ha i capelli molto lunghi e non vuole rinunciare a provare il colore Classic Blue, sono consigliate delle sfumature per arrivare a creare un po’ di giochi d’effetto, affinché il colore non risulti troppo piatto… Ad esempio si possono aggiungere alla chioma delle ciocche colorate a contrasto… come se fossero delle highlighters per ottenere un tocco di blu più delicato e leggeroOppure si può rendere più intenso l’effetto con un degradé che vira sui toni del blu-notte mantenendo così l’originalità del Classic Blue con i toni avvolgenti del nero… Infatti lo stesso istituto Pantone definisce il Classic Blue come un colore che potrebbe anche ricordare il cielo all’imbrunire… senza tempo, elegante, semplice, rassicurante… che regala agli occhi un senso di pace e di tranquillità…A chi stanno bene i capelli Classic Blue?! Come indica il suo stesso nome, questo colore è un classico! Quindi di regola essendo una classica tonalità di blue donerebbe una po’ a tutte… Sta bene a chi ha la pelle chiara o scura… a chi ha gli occhi azzurri o marroni… ma anche verdi e neri… a chi ha capelli corti, medi e lunghi, lisci, ricci e mossi Paradossalmente il blu è considerato uno dei colori estremamente versatili Un colore passe-partout e chissà un domani possa sostituire completamente il neroIl Classic Blue è una tonalità che si incastra perfettamente tra cielo e mare… e vuole essere un atto di fiducia nel confronti del futuro che verrà, la ricerca di ottimismo, gioia e felicità…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week F/W 2020/2021

La Milano Fashion Week Fall/Winter 2020/2021 ha portato con se il brio e l’entusiasmo della creatività e della bellezza Made in Italy, con gli stilisti che hanno presentato le loro nuove collezioni del prossimo autunno/inverno… Un’occasione in cui la città si è animata di nuovi colori, nonché un’occasione unica per respirare a pieno il mondo variegato e affascinante della moda. Come di regola, non solo gli abiti, ma anche il make-up e gli hairtstyles delle top model sono sotto tutti i riflettori… I looks vengono considerati le anticipazioni modaiole delle prossime stagioni… ecco sotto quali sono state le acconciature più gettonate!…

Sotto dalla sfilata di Versace… Look grunge-chic… In stile Nineties ma non troppo!… La pelle è naturale, gli occhi e le labbra appena truccati. I capelli sono raccolti in una ponytail bassa e leggermente dall’effetto wetSotto dalla sfilata di Philipp Plein… Capelli pixie pettinati all’indietro con flash di colore fluo che “sborda” sulla parte frontaleSotto dalla sfilata di Antonio Marras… Letteralmente è un filo da cucito quello appoggiato sull’occhio delle modelle a formare un “ghirigoro”… Le chiome sono delle creazioni coutureI raccolti sono attraversati da fitte file di punti fatti a macchina, proprio come tessuti grezzi imbastiti… Hanno dedicato giorni a cucire in fasce e pannelli intere ciocche di capelli insieme con punti da cucito e una volta assemblati, li hanno avvolti intorno ai capelli incorporando quelli veri, raccolti in trecce decor… Gli esperti hanno decretato questo hairstyle una delle acconciature più originali delle sfilate…Sotto dalla sfilata Dolce & Gabbana… Se nelle loro passate edizioni avevamo visto sui capelli delle loro modelle fiori, corone e fiocchi di enormi dimensioni… quest’anno gli stilisti siciliani propongono la chioma Maxi!Voluminosa e senza accessori, ricci liberi e corposiSotto dalla sfilata di Giorgior ArmaniQuesti raccolti non hanno bisogno di mostrare particolari “orpelli”… sono semplicemente fissati lateralmente e la parte rimanente crea un ciuffo improvvisato lasciato libero di cadere sulla fronte…Sotto dalla sfilata di Etro… Una donna naturalmente bella, apparentemente senza make-up e con i capelli raccolti in uno chignon basso… Dall’aspetto essenziale e minimal… volutamente in netto contrasto con i laboriosi capi che indossa…Sotto dalla sfilata di Moschino… Una moderna versione di Maria Antonietta 3.0, con altissime parrucche XXL… Il focus è sugli occhi, grazie ad un eyeliner allungato, il tutto addolcito da un velo di blush rosa sulle guance. Sotto dalla sfilata di Fendi… Una donna dai guizzi rètro, grazie a delle labbra color vinaccia consumate ai bordi… I capelli tiratissimi all’indietro e fissati da una fascia intrecciata… Look molto austero!Sotto dalla sfilata di Prada… Gli occhi sono accentuati da una linea grafica dal finish metallico sopra la palpebra mobile… I capelli, invece, sono lisci portati all’indietro e schiacciati leggermente sulle tempie e dal mood nipponicoSotto dalla sfilata di Vivetta… Una ragazza combattuta tra lo stile punk e quello da bambola… Capelli iper leggeri, raccolti in una coda che copre le orecchie e che, dietro, fluttua leggermente mossa. Occhi grunge, tempestati da un tripudio di paillettes messe al contrario… invece di truccare le palpebre, si decorano le occhiaie!!!…Sotto dalla sfilata di Emilio Pucci I capelli sono slicky nella parte alta, extra-lisci e setosi sulle lunghezze, rigorosamente portati all’indietro come se fossero legati…. Il make-up e gli accessori richiamano gli anni Novanta…Sotto dalla sfilata di Max Mara… Un look tra il gipsy e il rock… Gli occhi sono bordati da uno smokey eyes effetto smudged… mentre, tra i capelli effetto messy, spuntano piccole treccine legate con dei lacci di stoffa di recupero…Sotto dalla sfilata di MarylingUna frangetta spettinata che svela, una volta che la modella si volta una treccia XXL impeccabile e pulita… Sul fronte del make-up, un leggero bagliore metallico al centro della palpebra mobile illumina il viso…Sotto dalla sfilata di PhilosophyLa chioma divisa in due da una riga laterale… e i capelli iper-voluminosi spostati solo da un lato… Per il make-up protagonisti sono gli occhi bold… lo stilista si è ispirato ad uno dei look adottati da Patty Pravo negli anni SettantaSotto dalla sfilata di Gucci I capelli sono naturalmente ondulati, dall’effetto super-messy del “day afetr hair”I cerchietti sono modaioli e toccano stili estremi… da quello ricco di cristalli abbinato agli orecchini… a quello semplicissimo con fiorellini in netto contrasto con stile punk dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Dark Copper Hair Color

Se il 2019 è stato l’anno dei rossi che viravano alle sfumature speziate del Pumpkin, o ai riflessi dorati che si ispiravano al Ginger Beer… o ancora agli audaci giochi dei contrasti netti del Milk Tea Hair… Nell’anno 2020 sarà protagonista un rosso meno eccentrico che si arricchisce dei toni intensi e corposi del cioccolato o del caffè, definito dagli esperti haircolorists: Dark Copper Hair ColorIl Dark Copper, caratterizzato da sfumature scure che vengono sapientemente mixate, assume subito un aspetto rassicurante e avvolgente… I capelli rossi sono già per natura seducenti e hanno un’allure misteriosa… Con la nuance Dark Copper, che ha come ingredienti una combinazione di castano scuro con dei riflessi mogano lucido, dove si sottolinea l’aspetto brillante e tridimensionale… è ideale per tutte coloro che hanno sempre desiderato sui capelli la presenza del colore rosso, ma hanno sempre avuto paura di osare troppo!… Perché in fondo se il rosso è ben dosato, il Dark Copper si adatta un po’ a tutte le carnagioni… e non stravolge il colore di partenza… Avvolge gli incarnati più lunari ed esalta quelli più mediterranei Discreto e molto elegante il Dark Copper si prevede che sarà uno dei colori di tendenza per tutto l’anno 2020 e sta già spopolando su Instagram con l’hashtag: #darkcopperhair… Se poi pensiamo che gli haircolorists per ottenere questa nuance si sono ispirati alle sfumature di ingredienti golosi come il cioccolato e il caffè ci si dimentica subito di portare sui capelli anche il tanto ardito colore rosso!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share