Bleaching Haircolor

I capelli biondi del 2022 saranno nuovamente i protagonisti pronti ad illuminare l’anno con mille sfumature… Tra le nuance più di tendenza troviamo il Biondo Norvegese Un colore di grande effetto dall’aspetto “monolitico”… Il nuovo platino che fa tendenza e che si ottiene principalmente con la tecnica del: Bleaching HaircolorIl Bleaching Haircolor è un trattamento che elimina completamente il pigmento colorato dei capelli e si effettua applicando un decolorante in crema, pasta o polvere, mixato a un ossidante che permette di schiarire sia i pigmenti naturali che quelli artificialiBisogna dire che questo è un intervento aggressivoUn buon colorista avverte sempre la propria cliente che il cambio dopo il Bleaching è una colorazione drastica… Non solo, per certe tipologie di capelli è da valutare attentamente perché alla lunga rischia di sfibrare la chiomaSì, perché il processo che porta a questo tipo di biondo ha a che fare con la rimozione dei pigmenti naturali del capello, o melanina (lo stesso pigmento presente nella pelle)… Perché davvero funzioni, gli agenti ossidanti vengono fatti penetrare nella cuticola protettiva del capello, con il risultato che questo potrebbe danneggiare la fibra e indebolire un po’ la sua struttura, oltre che il rischio di una perdita di idratazione… Dunque prendersi cura dei capelli biondi in generale… e soprattutto di questo tipo di biondo… vuol dire combattere due importanti fattori di stress: 1) Aumento della porosità: una volta aperta, la cuticola dei capelli diventa porosa e può indebolire la struttura della fibra con una possibile rottura della fibra e formazione di doppie punte… 2) Vitalità del colore ridotta: lo stress continuo può lasciare i capelli secchi al tocco opacizzandone la lucentezza e colore instabile, poiché le fibre danneggiate possono lasciare emergere sotto-toni indesiderati (sbiaditi, ingialliti), riducendo intensità e riflesso e del colore…Dopo aver attuato il Bleaching ed aver ottenuto, in questo caso, il Biondo Norvegese… il buon colorista deve essere consapevole che bisognerà nutrire il fusto del capello in modo da ripristinare l’equilibrio idrolipidico e anche quello del cuoio capelluto… Il film idrolipidico che riveste la cute del cuoio si distribuisce anche sulla superficie del fusto regolando l’idratazione e la lucentezza dei capelli Per evitare che i capelli si sfibrino e le cuticole si sfaldino, può essere utile applicare delle maschere a base di cheratina dopo la decolorazione Talvolta, inoltre, può essere necessario attuare interventi di ricostruzione a base di cheratina, al fine di nutrire e idratare il fusto del capello in profondità… Non solo, questa operazione di ricostruzione dovrà essere ripetuta almeno una volta al mese, affidandosi alle cure del proprio parrucchiere di fiducia…Dunque il Biondo Norvegese, ghiaccio platino, non è poi così impossibile… Ovvio, non sta bene proprio a tutte… ma la tecnica del Bleaching in questi anni ha permesso comunque di ottenere dei risultati performanti, belli e sofisticati… Fattore determinante, alla luce dei fatti, è saper mantenere questo tipo di colore usando prodotti nutrienti ed idratanti… I consigli del “parrucchiere-colorista” sono fondamentali… a prescindere dalle mode, bisogna sempre preservare la salute dei capelli!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Cashmere Blonde

Con l’arrivo del grande freddo, sale la voglia di sperimentare con le tonalità decisamente più icy… Il 2022 sarà l’anno dove la chioma sfoggerà nuances sì chiare, ma anche morbide e cremose, prive delle schiariture drastiche tipiche del balayage e dello shatush… La parola d’ordine, per chi vorrà puntare sul biondo, sarà proprio il: Cashmere BlondeIl Cashmere Blonde è una speciale tonalità in grado di armonizzare le sfumature calde per un risultato molto naturaleBisogna ricordare che nonostante il suo aspetto omogeneo il “Cashmere Blonde” è un pò complesso da ottenere… ecco perché è bene affidarsi alle mani di un esperto, l’unico in grado di ottenere il colore desiderato senza rovinare i capelliIl Cashmere Blonde rappresenta la nuova frontiera del biondo… Per molto tempo, infatti, si è puntato via via su sfumature esclusivamente calde o fredde, a volte persino tendenti al grigio… Ora c’è una decisa inversione di tendenza e si ricerca un risultato più naturale, privo di forti contrasti e punti luce evidenti… Si cerca di ottenere un colore dinamico, sfaccettato, ma più omogeneo possibile!Questa speciale tonalità, può essere ottenuta in due modi… Il primo, più convenzionale, prevede di mixare all’interno delle cartine di alluminio due toni di schiarente, sia freddo che caldo In alternativa, si schiarisce la testa sino ad ottenere l’intensità di biondo desiderata … in un secondo momento si lavorano i capelli, creando luci e ombre su misura grazie a dei tonalizzanti dall’effetto glossIl risultato è molto bello… e soprattutto luminoso e naturale avvolgente, morbido e caldo come un maglione di cashmere! L’unico dettaglio da tenere in considerazione, è che, se si è partiti da una base scura, la ricrescita risulterà da subito molto evidente… In quel caso, sarà necessario effettuare periodicamente dei ritocchi, rigorosamente in saloneSe invece la colorazione è stata realizzata semplicemente preservando e sfumando la matrice originale dei capelli il colore rimarrà impeccabile a lungoUn biondo miele con sfumature caramelloPer mantenere un colore del genere a casa occorre munirsi di prodotti ad hoc, perché i classici trattamenti viola, formulati per evitare l’ingiallimento, rischiano in realtà di esaltare eccessivamente i toni freddi e di contrastare le sfumature più calde… Meglio puntare, invece, su prodotti più genericamente formulati per capelli biondi, colorati o naturali che siano nutrienti e idratanti… che mantengano costantemente la lucentezza della chioma…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Glossy Black Hair

I capelli neri sono una delle piacevoli novità dell’autunno-inverno 2021/2022… Accanto alle innumerevoli versioni di schiariture e balayage di biondi burrosi e sfumature di castano, la stagione fredda si prospetta anche dedicata alla più scura delle colorazioni per capelli
I Glossy Black Hair sono la tendenza assoluta di chi desidera dare nuova energia alla propria chioma, regalandole una colorazione nera morbida, avvolgente e luminosa… I dark hair, infatti, possono rivelarsi caldi e intensi tanto quanto i biondi e i castani… ed è il motivo per cui la colorazione Glossy Black è una delle più amate della stagione!Spesso il nero viene considerato un colore di capelli di serie B, un “non-colore” poco adatto a illuminare la chioma e a donarle un aspetto sano e corposo, ma è un pregiudizio che va completamente sradicato!… I capelli neri, infatti, sono una delle tendenze più sensuali e affascinanti di sempre… intensi, corposi e multi-sfaccettati, sanno svelare la loro capacità di regalare nuova luce e tridimensionalità alla chioma partendo da un hair color apparentemente semplice ed essenzialeDunque, persino un “non colore” per eccellenza come il nero, infatti, può essere arricchito da sfumature interessanti… Prendete il nero corvino, il nero ebano o il nero inchiostro… tre nuance da abbinare a un finish glossy e lucente

Sotto il nero corvinoSotto il nero ebanoSotto il nero inchiostro

Sono innumerevoli gli stili che un nero ben definito, spietato e lucente possa creare e come, da taglio a taglio, si possa donare al proprio viso un mood più ribelle e selvaggio o un tono più ordinato e pulito… Dai tagli corti, ad esempio, che aggiungono al nero un tocco di classe… ai capelli lunghi che donano una naturale aura di mistero… Vediamo un pò di esempi tra le celebrities

Sotto Vanessa HudgensSotto Ursula CorberoSotto Lucy HaleSotto Dua LipaSotto Kendall JennerSotto Angelina JolieSotto Shay MitchellSotto Zendaya ColemanSotto Salma HayekSotto Camila Mendes

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Bronze Balayage

Torniamo a parlare dell’intramontabile tecnica di colorazione più adorata nei saloni perché regala un effetto sfumato molto naturale e illumina all’istante: il Balayage… Stavolta declinato nella versione: BronzoSe in estate la tavolozza prediletta coinvolge le varie sfumature solari del biondo… l’autunno e l’inverno sono le stagioni ideali per aggiungere ai capelli qualche riflesso caldo che richiami la terra, il colore interessante delle foglie e gli ingredienti di gustose golosità speziateIl Balayage, la tecnica di riflessi più armoniosa di sempre, sfida così il colore castano attraverso una palette di sfumature che attingono dalle tonalità del marrone, infatti si spazia dal color caramello, passando per il nocciola fino al color dorato… L’intensità “bronzo” dunque varierà a seconda i gusti della cliente…Si può ottenere anche un risultato ancora più discreto aggiungendo delle riflessature calde che illuminano sono delle parti strategiche della chiomaNulla di troppo drastico, dunque, bensì un trattamento colorante dolce e tenue che andrà a donare lucentezza ad alcune aree dei capelli, come quelle che incorniciano il viso… che riprende la tecnica del “frace framing”… o quelle vicino all’attaccatura dei capelli, attraverso sfumature calde per favorire un effetto naturalmente radiosoChe voi portiate un Bob corto o una chioma lunghissima non fa nessuna differenza perché questo trattamento renderà ancora più lucidi i vostri capelli… Se poi il Balayage è abbinato a delle morbide onde, il risultato sarà un look capace di evidenziare tutte le sfaccettature del castano e del bronzo attraverso giochi di luce e ombre!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Marilyn Blonde

Uno dei biondi di tendenza per l’autunno 2021 è da ricercare nella palette platino, più precisamente nella nuance nota come Marilyn Blonde, simile al biondo platino ma ancora più freddo e che si ispira alla chioma iconica di Marilyn MonroeI suoi riccioli biondo platino sono vividi nell’immaginario collettivo di tutti… lei che sfoggiava i suoi capelli con estrema sensualità ed eleganza, incarnando per eccellenza l’immagine della divaPassare al biondo platino non è mai cosa semplice, infatti anche chi parte da una base chiara di capelli dovrà ricorrere a lunghe sedute di decolorazione e probabilmente sperimentare diverse sfumature prima di raggiungere quella desiderata… Si narra che la stessa Marilyn, che era castana alla nascita, abbia provato quasi dieci sfumature prima di ottenere quella giusta…Sicuramente chi decide di passare a questa tonalità è alla ricerca di una nuance audace, fredda e brillante allo stesso tempo… La lista delle celebrities che stanno abbracciando la tonalità Marilyn Blonde è lunghissima… come ad esempio Poppy Delevingne che di recente ha sperimentato il biondo platino salutando i toni caldi a cui era affezionata a favore di una colorazione che si rifà in tutto e per tutto al biondo platino più famoso di Hollywood, dalla radice fino alle punte…Però c’è anche da dire che la maggior parte delle donne teme di schiarire i propri capelli… a meno che di non avere un parrucchiere abilissimo e di “grande” fiducia!… Pensate che ben il 50% del pubblico femminile dichiara di non schiarirsi i capelli, anche se la tentazione è forte, per paura di fare danni alla propria capigliatura… Qualche esempio dei possibili rischi di una schiaritura mal riuscita?! Anche in questo caso la lista dei rischi diventa lunga… Si va dalla paura di indebolire i fusti al possibile assottigliamento delle lunghezze, per non parlare dell’effetto cheap (sciatto) che, nel caso di una schiaritura mal eseguita, è letteralmente dietro l’angolo… La nuance perfetta richiede infatti un mix di abilità del parrucchiere e poi la sicurezza di usare prodotti di manutenzione post schiaritura e di trattamento ottimali di grande qualità

Dunque l’elenco delle celebrities che di recente hanno ceduto al “richiamo della schiaritura”, convertendo il proprio castano naturale al Marilyn Blonde, è pressoché infinita… vediamo sotto qualche esempio…

Sotto Naomi WattsSotto Vittoria CerettiSotto Katy PerrySotto Candice SwanepoalSotto Michelle WilliamsSotto Kendall JennerSotto Billie EilishSotto Margot RobbieSotto Emilia ClarkeSotto Amanda Steele

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share