Tiramisù Brown

Non ci si può rilassare un attimo. Soprattutto se si è castane o bionde… Finita l’era del mushroom è iniziata quella dello strawberry, poi ancora il caramello ormai considerato un grande classico… Per la stagione autunno/inverno 2022/2023 è arrivato un nuovo colore… È il Tiramisu Brown, che riprende la moda di dare ai colori per capelli un esplicito riferimento gourmandSi tratta, fondamentalmente di un biondo tendente al castano le cui sfumature richiamano appunto quelle del famoso dolce Le radici sono scure nei toni del caffè, le lunghezze invece alternano nuance burrose e frost, in un blend che richiama alla mente il colore del mascarpone… Ed ecco così: il Tiramisù Brown è servito!Sicuramente il Tiramisù Brown è uno di quei colori che permette la massima personalizzazione… Se volessimo richiamare la ricetta del dolce, a seconda di quale ingrediente prenda il sopravvento cambiano i livelli di sfumatureIl Tiramisù Brown è il colore perfetto sia per le bionde scure sia per chi fosse naturalmente castana e non volesse essere schiava delle schiariture… Insomma, un colore molto pratico!Il Tiramisù Brown può essere considerato un modo per scaldare i biondi freddi senza un twist troppo eccessivo

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Capelli Castani Autunno/Inverno 2022/23

Per l’autunno-inverno 2022/23 gli haircolorists hanno sancito il successo dei capelli castani… Il colore castano era rimasto un po’ in ombra negli ultimi anni… Fino a poco tempo fa i colori pastello e i biondi platino sono stati i veri protagonisti nei saloni degli specialisti del colore… Nei prossimi mesi si prevede che le richieste che riguardano i capelli castani aumenteranno! Nella stagione dei primi freddi il castano prende facilmente la scena perché si tratta di una sorta di piattaforma di base che viene riscoperta… Infatti, se l’estate ci ha proiettato verso sfumature un po’ più bionde, in autunno invece torna la voglia di ripristinare quello che potremmo definire il “castano naturale” tornare alla propria tavolozza di base, soprattutto se parliamo di donne mediterranee… Si tratta in sostanza di rispettare il colore delle nostre origini!In fatto di colore di capelli c’è stato dunque un rovescio della medaglia… Si dice temporaneamente “addio” al biondo per ri-accogliere il castano naturale, in tutte le sue sfumature più o meno scure ma sempre avvolgenti

Partendo dal concetto che non tutti i castani sono uguali… dentro a un’unica parola si cela un universo pieno di sfaccettature, ma individuare quella giusta non è così facile come si potrebbe immaginare… Sarà il nostro haircolorist di fiducia a doverci consigliare valutando il nostro incarnato e il colore degli occhi… Qui di seguito tratteremo le nuance castane più di tendenza per la prossima stagione…

Brownie Batter Brunette… Questo trend si ispira alle sfumature del delizioso dolce americano, ed è capace di mettere in risalto un ricco mix di toni caldi e freddi. In pratica è un balayage con radici castano morbido miscelate a ciocche dal foliage freddo, quasi tendente al grigioUn colore che è perfetto anche per le bionde, stanche di decolorare, perché abbassa le ciocche più chiare di un grado grazie al tonalizzante, mentre l’effetto glossy dona un tocco di calore in più e tanta lucentezzaDeep Brunette… Un castano che è tendente al marrone scuro… Questo colore bruno ed intenso, che appare ricco e lussuoso tra le lunghezze, è iper-contemporaneo! Diciamo che è la versione chic del nero… perché al contrario del nero che può sembrare innaturale… questo marrone esalta i toni elegantemente della pelle, specie di chi ha un incarnato olivastro Spicy Bronde… Non è il classico e monotono castano. Questo trend attinge un po’ dal bronde e un po’ dalle sfumature avvolgenti tipicamente autunnali. Del resto non è un mistero che i ramati siano passati in secondo piano a favore di una versione più morbida e a bassa manutenzione, ovvero sfumature speziate, come il peperoncino per chi vuole riscaldare, oppure le tonalità della castagna per dare più profondità… Si mantiene sempre la base rendendola interessante grazie a schiariture evidentiBurnished Brunette… Ricorda un po’ l’Expensive Brunette che andava di moda prima dell’estate. Questo colore prende però i riflessi estivi “baciati dal sole” e li lucida per conferire lucentezza ai capelli… Ideale per chi desidera “brunire” la chioma, dona sfumature avvolgenti e impercettibili, dal caramello al toffee, con all’interno una punta dorataLift Lights… Letteralmente significa schiarire solo qualche ciocca che parte dall’attaccatura dei capelli, per incorniciare il viso ed enfatizzarne i lineamenti… In questo modo si rinfresca il look, conferendo luminosità senza decolorare troppo…Latte Bronde… Un mix equilibrato di chiari e di scuri che si ottiene con colpi di sole molto blandi, che partono dall’attaccatura dei capelli oppure da metà lunghezza, in base all’effetto che si vuole ottenere… Il sottotono da ricreare è un beige brillante, che è il giusto compromesso di un castano tendente al biondo-beige… Ideale soprattutto per chi in estate era bionda e ora desidera diventare più scura… non necessita una grande manutenzione!…Obsidian Gloss… E’ il colore che si ispira alla pietra di ossidiana… dedicato  per chi vuole passare al “lato oscuro” del castano! Tendente al nero con delle sfumature violacee… La lucentezza, quasi come quella di uno specchio, è garantita! Basterà optare per un tonalizzante intensamente profondo e ricco di pigmenti neri, che andranno a enfatizzare il castano…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Vintage Copper

L’autunno è la stagione dai toni caldi per antonomasia… potrebbe essere il periodo giusto per convincere chi sogna un cambiamento ma non sa ancora bene in che direzione andare per la scelta del colore dei capelli… Andando in direzione della stagione fredda, la scelta può cadere sulla tavolozza dei rossi… In particolare, complice le proposte viste sulla recente passerella di Prada per la Fashion Week autunno inverno 2022/23 di Milano, si sta affermando il: Vintage Copper

Sotto Kendall Jenner per Prada… Sfilata Milano Autunno/Inverno 22/23Sotto Hunter Schafer per la nuova campagna di Prada Autunno/Inverno 22/23

Il Vintage Copper è una tonalità morbida e delicata e crea un accordo perfetto con “il pallore” sempre più pronunciato dell’incarnato che perde del tutto il colorito dell’abbronzatura estiva…L’hairstylist delle celebrities Guido Palau è il creatore del Vintage Copper… Con questa nuance ha catturato l’animo retrò che ne caratterizza la trama…. Il risultato è un rosso rame dalle venature miele di acacia che, tutt’altro che sembrare slavato, dà l’impressione di una foto d’altri tempi, scattata con un’istantanea dal naturale filtro vintage

Sotto Lydia Hearst

Il Vintage Copper è un’intelaiatura in cui il dorato si intreccia a riflessi auburn, dando vita a un colore nuovo, che non è nè rame nè biondo, ma una perfetta sintesi tra i due… La nuance è realizzata tono su tono a partire da una base chiara, naturale o precedentemente decolorata

Sotto Jessica Chastain

Il primo passo per dare alla propria chioma un effetto ramato-vintage è la pre-pigmentazione nei colori del biondo rame, così da andare ad agire su eventuali capelli bianchi e favorire una colorazione omogenea…

Sotto Emma StoneSotto Rachel McAdams

Dopodiché, a seconda del gusto personale e del biondo di partenza, si possono andare a mescolare un biondo medio ramato insieme a un biondo medio per un finish più acceso (ideale sulle radici)… oppure a un rame dorato (sulle lunghezze e le punte), per un look degradé e più tendente a biondo… Dunque il Vintage Copper è una nuance intensa e brillante… e personalizzabile che può essere più o meno satura…

Sotto Sydney Sweeney

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Festa del Cinema di Roma 2022

La Festa del Cinema di Roma con gli anni sta diventando un appuntamento glamour per la capitale… si appena svolta l’edizione 2022… Vediamo nel dettaglio chi ha sfilato sul red carpet italiano e cosa ci propongono le attrici in fatto di make-up e hairstyle!

Sotto Miriam Leone… L’attrice ruba la scena col suo caschetto extra liscio, pari, senza scalature, dai toni ginger… e il suo trucco è magnetico! Le palpebre sono messe in risalto da scintillii gold e le sopracciglia sono ultra incurvate…Sotto Anna Safroncik… Anche per l’attrice palpebre scintillanti, declinate nei toni freddi dell’argento, e una chioma liscia divisa in due da una riga centrale dall’aspetto un pò messy sulle punte…Sotto Alice Sabatini… L’attrice sceglie per il suo pixie cut la tendenza del momento, cioè l’effeto wet! Un’accoppiata vincente! Per il viso un make-up fresco e naturaleSotto Carlotta Natoli… Una nuvola di onde e boccoli incornicia l’elegante make-up… In primo piano i suoi grandi occhi chiari, messi in risalto da delicate sfumature champagneSotto Antonella Attili… Un raccolto morbido, con maxi ciocca che cade lungo il viso… le labbra color fragola spiccano illuminando il volto…Sotto Giulia Elettra GoriettiOcchio felino per l’attrice che sfoggia un tratto generoso di eyeliner che enfatizza lo sguardo, mentre i capelli sciolti, extra lisci, semplici ma dall’aspetto curato…Sotto Jori DelliSmokey eyes con ciglia extra incurvate e coda extra liscia, altaSotto Lorena Cesarini… L’attrice punta tutto sulle palpebre gold extra luminose e sembra che non abbia truccato il resto del viso… I capelli afro sono portati indietro per liberare la fronte e trattenuti a metà nucaSotto Isabella Ferrari… L’attrice cattura l’attenzione col suo intenso smokey eyes che mette in risalto le sue iridi chiare… Lato capelli opta per un semi raccolto molto morbido e naturale, con ciocche libere ad incorniciare il viso…Sotto Matilda De Angelis… Un raccolto basso, con due tendrils che cadono lateralmente, incornicia un incarnato luminosissimo, scaldato da spolverate eteree di blush rosa. Gli occhi sono messi in risalto da un fine tratto di eyeliner nero. Too chic!Sotto Denise TantucciSfumature scintillanti illuminano il suo sguardo incorniciato da un raccolto slickedSotto Aurora Giovinazzo… Look di ispirazione ballerina di flamenco per l’attrice che sfoggia un raccolto morbido e basso, impreziosito da fiori rossi… Lo sguardo è intensificato da sfumature antracite…Sotto Antonia Truppo… L’attrice porta sul red carpet “il taglio dei tagli”, il bob texturizzato a dovere con un accenno di frangia… Il make-up semplice punta tutto sullo sguardo intenso con la matita nera sulla riga internaSotto Coco Rebecca EdogamheL’occhio sfumato, che si allunga verso l’esterno è impreziosito da scintillii gold… mentre i capelli sono una cascata di treccine che scivola lungo la schiena…Sotto Anne ParillaudIl tocco francese dell’attrice arriva dal taglio medio, quasi dall’aspetto stropicciato, impreziosito da una frangia che si apre casualmente al centro… Il make-up è soft, ma brillante, con lunghe ciglia nere…Sotto Kasia Smutniak… L’attrice sfoggia sul red carpet labbra fiammanti, ultra cremose, che vengono abbinate ad occhi sfumati, quasi bistrati tendenti a colori scuriIl raccolto è tiratissimo dall’effetto bagnato… Elegante ed essenziale… Sotto Benedetta Porcaroli… Brillano i suoi occhi col suo sguardo scintillante, declinato nei toni metallici e sottolineato da un tratto nero. A completare il look un taglio liscio che sfiora le spalle e una frangetta sbarazzina che si apre al centroSotto Elisa Fossati… Le sinuose e morbide onde incorniciano un viso flawless, luminoso, scaldato da un make-up ultra leggero ed eleganteSotto Margherita Buoncristiani… Un bun morbido ed alto di ispirazione anni Settanta con due maxi ciocche che cadono lungo il viso… Labbra nude e gli occhi sono profondi e boldSotto Fotinì Peluso… Le sue grandi iridi verdi sono sottolineate da un tratto di matita nera mentre i capelli ultra wavy, dalla texture effetto naturale, sono acconciati in un semi-raccolto

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Grey Blending Balayage

Il balayage è sicuramente una delle tecniche di schiaritura per capelli più amata ed apprezzata di sempre, perché consente di illuminare la chioma in modo naturale per un risultato davvero easy chic… Per nascondere i primi capelli grigi il trend della stagione autunno 2022 vuole che il balayage diventi anch’esso argentato… La tecnica ha preso il nome di Grey Blending Balayage, che tradotto significa: “miscelare il grigio con il balayage”Come si può facilmente intuire dal nome, il Grey Blending Balayage ha come obiettivo l’integrazione delle ciocche bianche o argentee per non far più evidenziare la ricrescita dei capelliMa in cosa consiste la tecnica del Grey Blending Balayage? In pratica, viene applicata la teoria del balayage puntando ad ottenere un risultato molto naturale, mescolando i grigi con il tono di baseCosì come per il balayage “classico”, il Grey Blending è una tecnica di schiaritura a mano libera… cioè si dividono i capelli in più ciocche e si va poi a posizionare la miscela di schiarente o tonalizzante esattamente dove c’è bisognoI capelli bianchi naturali vanno a mimetizzarsi tra le ciocche schiarite a regola d’arte ed è possibile ottenere un look da considerare come di transizioneOvviamente il risultato del Grey Blending Balayage sarà personalizzato e super naturale… La chioma così appare ordinata, curatissima!Il Grey Blending Balayage è perfetto anche per tutte coloro che hanno una chioma castana… Di fatto, è una vera e propria svolta perché i capelli scuri e castani lasciano intravedere subito la ricrescita… e non è detto che si debba puntare ad una chioma totalmente grigia, si può anche pensare di includere le sfumature grigie all’interno del resto dei capelliI capelli biondi sono generalmente più “fortunati” perché, soprattutto nei casi di chioma molto chiara, è più facile camuffare la ricrescita bianca o grigia… Il Grey Blending Balayage sui capelli biondi quindi si presta perfettamente a donare un risultato super chic e non artefatto…Anche le chiome biondo cenere sono particolarmente fortunate e possono abbracciare tranquillamente il Grey Blending… il Balayage in questo caso riprodurrà, almeno all’inizio, anche qualche sfumatura di biondo chiaro insieme al biancoIl bello del Grey Blending Balayage è che consente di ottenere una chioma davvero semplice da gestire… Consente infatti di minimizzare la ricrescita e rende possibile evitare di andare dal parrucchiere in modo frequente… Ne va anche della salute dei capelli.. meno colorazioni vengono effettuate sui capelli, meno stress questi subiscono… Di conseguenza anche i danni sono minori! C’è però da dire che è importante prestare attenzione all’utilizzo di prodotti ad hoc… La “manutenzione” è fondamentale! Utilizzate quindi solo prodotti per i capelli colorati, meglio se con effetto anti-giallo… Perché è più facile che capelli grigi e bianchi possono andare incontro con lo scorrere delle settimane proprio a riflessi gialli… Ma niente paura! Questo avviene anche per le semplici colorazioni… Dunque introdurre nella propria quotidianità una haircare routine è basilare!Ultima cosa da aggiungere: lo styling perfetto per le chiome di questa tipologia è mosso! Le onde morbide consentono infatti di dare dinamicità alla chioma e di valorizzare le sfumature che vengono create grazie al Grey Blending Balayage!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share