Colore Capelli Anti-age

Tempo fa, in un articolo, abbiamo detto quanto sia importante un buon taglio di capelli per incorniciare bene il viso, per esaltare i lineamenti e perché no: per ottenere un effetto anti-age, ovvero, riuscire ad avere quel look che aiuta a dimostrare meno anni… Dalle creme con formulazioni sempre più sofisticate, ai trucchetti strategici del make-up, ai trattamenti sempre più avanzati… fino all’universo capelli… Anche le chiome, del resto, giocano il loro ruolo fondamentale nella partita della bellezza anti-ageSia che si parli di taglio, appunto, ma anche che si tratti del colore, ritenuto dagli esperti un elemento imprescindibile!Tra gli altri, a sostenere la teoria che la giusta scelta di colore di capelli aiuti a rallentare il passare del tempo sul proprio aspetto, è il celebre haircolorist australiano Damien Rayner… Secondo la sua teoria, per dare alle chiome un aspetto più fresco, bisogna ricreare il più possibile sulla cliente quello che era il colore avuto in giovane età… cioè: non bisogna allontanarsi troppo dal “suo colore d’origine”

Sotto Jennifer Aniston… a 21 anni e oggi a 51 anni… 30 anni dopo… Ebbene, se passiamo ad osservare la sua chioma, il colore delle radici è praticamente identico… Il suo colore naturale è stato addirittura valorizzato aggiungendo un gioco di sfumature… In fatto di colorazione anti-age, la giusta regola sarebbe trovare un compromesso per ottenere un colore né piatto e né troppo costruito… Una via di mezzo che rispetti il passare del tempo ma che non stravolga del tutto il naturale aspetto della cliente…Sotto Monica Bellucci… a 20 anni e oggi a 55 anni… Che dire… Giustamente sceglie di mantenere il colore scuro della base arricchendolo con delle sottili highlights color nocciola… Facendo così di rende ancora più delicato ed elegante il risultato… Poi il taglio e la frangia sbarazzina sono degli azzeccati “escamotage” che illuminano ulteriormente il suo viso!Sotto Cate Blanchett… a 18 anni e oggi a 50 anni… L’attrice mantiene la sua caratteristica peculiare di essere bionda… ma con l’età sembra che addirittura sia migliorata! Come dice l’haircolorist Damien Rayner, il biondo naturale con l’età che avanza, se non è ben trattato tende ad invecchiare e ad involgarire, soprattutto se sfocia nel platino più estremo… Invece se arricchito di riflessi di luce, “svecchia” immediatamente accendendo il voltoSotto Susan Sarandon… a 20 anni e oggi a 73 anni… E’ una donna che con gli anni ha sempre conservato i suoi capelli color rame, rispettando, come è giusto, la sua carnagione, il colore degli occhi e l’intensità del tono delle sopracciglia… Tutti aspetti da non sottovalutare per chi vuole un risultato anti-età!… Ora i suoi capelli sono ancora più brillanti, ma non di un rame troppo eccessivo… anzi, il risultato è elegante e raffinato… che bene si sposa col suo incarnato di luna…Ricapitolando, riportiamo le parole di Damien Rayner al giornale Harper Bazaar: “Il colore giusto, soprattutto con l’età, dipende dalla tonalità della pelle. Per valorizzare il viso si devono tenere presenti quattro aspetti: 1) carnagione… 2) colore e disegno delle sopracciglia… 3) quantità di capelli… 4) taglio… Con la pelle chiara sono più indicati i colori tenui come il ramato e il biondo non troppo chiari. Mentre se è chiara, ma rosata, è meglio un gioco di biondi caldi come i dorati e i beige… Infine, se la carnagione è olivastra o scura, meglio puntare su giochi di luci e ombre dal marrone al nocciola…”…

Inoltre noi vi consigliamo di andare a cercare una vostra foto di quando eravate giovani… fatela vedere al vostro haircolorist di fiducia, sicuramente vi saprà dare i giusti consigli anti-age in fatto di colore! Provate!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Colore Pantone 2020: Classic Blue

Il “Classic Blue” è il nuovo colore dell’anno 2020 decretato da Pantone… L’istituto americano lo ha scelto perché, secondo gli esperti, è un colore che emana tranquillità, serenità e sicurezza… Così ha spiegato questa scelta Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute: “Viviamo in un’epoca che richiede fiducia e speranza. Pantone 19-4052 Classic Blue, è una stabile tonalità di blu sulla quale possiamo sempre fare affidamento, trasmette proprio questa sensazione di costanza e fiducia“…Se addottiamo il Classic Blue come nuance per capelli sembrerebbe una scelta azzardata, non c’è dubbio… ma allo stesso tempo le hair addicted lo considerano un colore sorprendentemente trendy e portabileInnanzitutto un colore così “impegnativo” dona immediatamente vivacità alla chioma… ed è quindi sottinteso che richieda anche una scelta accuratissima del taglio di capelli… Questa nuance viene particolarmente risaltata dai tagli modernii corti, soprattutto dai tagli maschili, abbelliti da un leggero ciuffo laterale sulla fronte, o dai caschetti mossi o lisci ma scalati in avanti Essendo un colore così pieno e corposo, per chi ha i capelli molto lunghi e non vuole rinunciare a provare il colore Classic Blue, sono consigliate delle sfumature per arrivare a creare un po’ di giochi d’effetto, affinché il colore non risulti troppo piatto… Ad esempio si possono aggiungere alla chioma delle ciocche colorate a contrasto… come se fossero delle highlighters per ottenere un tocco di blu più delicato e leggeroOppure si può rendere più intenso l’effetto con un degradé che vira sui toni del blu-notte mantenendo così l’originalità del Classic Blue con i toni avvolgenti del nero… Infatti lo stesso istituto Pantone definisce il Classic Blue come un colore che potrebbe anche ricordare il cielo all’imbrunire… senza tempo, elegante, semplice, rassicurante… che regala agli occhi un senso di pace e di tranquillità…A chi stanno bene i capelli Classic Blue?! Come indica il suo stesso nome, questo colore è un classico! Quindi di regola essendo una classica tonalità di blue donerebbe una po’ a tutte… Sta bene a chi ha la pelle chiara o scura… a chi ha gli occhi azzurri o marroni… ma anche verdi e neri… a chi ha capelli corti, medi e lunghi, lisci, ricci e mossi Paradossalmente il blu è considerato uno dei colori estremamente versatili Un colore passe-partout e chissà un domani possa sostituire completamente il neroIl Classic Blue è una tonalità che si incastra perfettamente tra cielo e mare… e vuole essere un atto di fiducia nel confronti del futuro che verrà, la ricerca di ottimismo, gioia e felicità…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week F/W 2020/2021

La Milano Fashion Week Fall/Winter 2020/2021 ha portato con se il brio e l’entusiasmo della creatività e della bellezza Made in Italy, con gli stilisti che hanno presentato le loro nuove collezioni del prossimo autunno/inverno… Un’occasione in cui la città si è animata di nuovi colori, nonché un’occasione unica per respirare a pieno il mondo variegato e affascinante della moda. Come di regola, non solo gli abiti, ma anche il make-up e gli hairtstyles delle top model sono sotto tutti i riflettori… I looks vengono considerati le anticipazioni modaiole delle prossime stagioni… ecco sotto quali sono state le acconciature più gettonate!…

Sotto dalla sfilata di Versace… Look grunge-chic… In stile Nineties ma non troppo!… La pelle è naturale, gli occhi e le labbra appena truccati. I capelli sono raccolti in una ponytail bassa e leggermente dall’effetto wetSotto dalla sfilata di Philipp Plein… Capelli pixie pettinati all’indietro con flash di colore fluo che “sborda” sulla parte frontaleSotto dalla sfilata di Antonio Marras… Letteralmente è un filo da cucito quello appoggiato sull’occhio delle modelle a formare un “ghirigoro”… Le chiome sono delle creazioni coutureI raccolti sono attraversati da fitte file di punti fatti a macchina, proprio come tessuti grezzi imbastiti… Hanno dedicato giorni a cucire in fasce e pannelli intere ciocche di capelli insieme con punti da cucito e una volta assemblati, li hanno avvolti intorno ai capelli incorporando quelli veri, raccolti in trecce decor… Gli esperti hanno decretato questo hairstyle una delle acconciature più originali delle sfilate…Sotto dalla sfilata Dolce & Gabbana… Se nelle loro passate edizioni avevamo visto sui capelli delle loro modelle fiori, corone e fiocchi di enormi dimensioni… quest’anno gli stilisti siciliani propongono la chioma Maxi!Voluminosa e senza accessori, ricci liberi e corposiSotto dalla sfilata di Giorgior ArmaniQuesti raccolti non hanno bisogno di mostrare particolari “orpelli”… sono semplicemente fissati lateralmente e la parte rimanente crea un ciuffo improvvisato lasciato libero di cadere sulla fronte…Sotto dalla sfilata di Etro… Una donna naturalmente bella, apparentemente senza make-up e con i capelli raccolti in uno chignon basso… Dall’aspetto essenziale e minimal… volutamente in netto contrasto con i laboriosi capi che indossa…Sotto dalla sfilata di Moschino… Una moderna versione di Maria Antonietta 3.0, con altissime parrucche XXL… Il focus è sugli occhi, grazie ad un eyeliner allungato, il tutto addolcito da un velo di blush rosa sulle guance. Sotto dalla sfilata di Fendi… Una donna dai guizzi rètro, grazie a delle labbra color vinaccia consumate ai bordi… I capelli tiratissimi all’indietro e fissati da una fascia intrecciata… Look molto austero!Sotto dalla sfilata di Prada… Gli occhi sono accentuati da una linea grafica dal finish metallico sopra la palpebra mobile… I capelli, invece, sono lisci portati all’indietro e schiacciati leggermente sulle tempie e dal mood nipponicoSotto dalla sfilata di Vivetta… Una ragazza combattuta tra lo stile punk e quello da bambola… Capelli iper leggeri, raccolti in una coda che copre le orecchie e che, dietro, fluttua leggermente mossa. Occhi grunge, tempestati da un tripudio di paillettes messe al contrario… invece di truccare le palpebre, si decorano le occhiaie!!!…Sotto dalla sfilata di Emilio Pucci I capelli sono slicky nella parte alta, extra-lisci e setosi sulle lunghezze, rigorosamente portati all’indietro come se fossero legati…. Il make-up e gli accessori richiamano gli anni Novanta…Sotto dalla sfilata di Max Mara… Un look tra il gipsy e il rock… Gli occhi sono bordati da uno smokey eyes effetto smudged… mentre, tra i capelli effetto messy, spuntano piccole treccine legate con dei lacci di stoffa di recupero…Sotto dalla sfilata di MarylingUna frangetta spettinata che svela, una volta che la modella si volta una treccia XXL impeccabile e pulita… Sul fronte del make-up, un leggero bagliore metallico al centro della palpebra mobile illumina il viso…Sotto dalla sfilata di PhilosophyLa chioma divisa in due da una riga laterale… e i capelli iper-voluminosi spostati solo da un lato… Per il make-up protagonisti sono gli occhi bold… lo stilista si è ispirato ad uno dei look adottati da Patty Pravo negli anni SettantaSotto dalla sfilata di Gucci I capelli sono naturalmente ondulati, dall’effetto super-messy del “day afetr hair”I cerchietti sono modaioli e toccano stili estremi… da quello ricco di cristalli abbinato agli orecchini… a quello semplicissimo con fiorellini in netto contrasto con stile punk dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Dark Copper Hair Color

Se il 2019 è stato l’anno dei rossi che viravano alle sfumature speziate del Pumpkin, o ai riflessi dorati che si ispiravano al Ginger Beer… o ancora agli audaci giochi dei contrasti netti del Milk Tea Hair… Nell’anno 2020 sarà protagonista un rosso meno eccentrico che si arricchisce dei toni intensi e corposi del cioccolato o del caffè, definito dagli esperti haircolorists: Dark Copper Hair ColorIl Dark Copper, caratterizzato da sfumature scure che vengono sapientemente mixate, assume subito un aspetto rassicurante e avvolgente… I capelli rossi sono già per natura seducenti e hanno un’allure misteriosa… Con la nuance Dark Copper, che ha come ingredienti una combinazione di castano scuro con dei riflessi mogano lucido, dove si sottolinea l’aspetto brillante e tridimensionale… è ideale per tutte coloro che hanno sempre desiderato sui capelli la presenza del colore rosso, ma hanno sempre avuto paura di osare troppo!… Perché in fondo se il rosso è ben dosato, il Dark Copper si adatta un po’ a tutte le carnagioni… e non stravolge il colore di partenza… Avvolge gli incarnati più lunari ed esalta quelli più mediterranei Discreto e molto elegante il Dark Copper si prevede che sarà uno dei colori di tendenza per tutto l’anno 2020 e sta già spopolando su Instagram con l’hashtag: #darkcopperhair… Se poi pensiamo che gli haircolorists per ottenere questa nuance si sono ispirati alle sfumature di ingredienti golosi come il cioccolato e il caffè ci si dimentica subito di portare sui capelli anche il tanto ardito colore rosso!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

OSCAR 2020

Impossibile resistere al fascino del red carpet più atteso dell’anno, quello della notte degli Oscar! Dunque entra in scena il glamour hollywoodiano più sfrenato, quello che tutti aspettano con ansia e che ci regala abiti da sogno… alcuni destinati a rimanere nella storia!… Infatti le celebrities hanno affidato i loro outfits ai più famosi stilisti del mondo… Le dive del cinema hanno saputo abbinare sapientemente, come da consuetudine, il lato hairstyle con il make-up… Vediamo sotto gli esempi più significativi…

Sotto Renee ZellwegerL’attrice che ha vinto l’Oscar come miglior interpretazione protagonista femminile, sceglie per la sua acconciatura un elegante e romantico low bun lasciato morbido sulla parte superiore della testa… Lato make-up, spolverate di blush rosa scaldano l’incarnato, il risultato finale è glow e luminoso… Look curato da ArmaniSotto Saoirse Ronan che opta per uno “chignon ballerina”, appuntato a metà nuca, corredato di una piccola frangetta sbarazzina. A impreziosire il tutto un fermaglio gioiello… Lato make-up è l’eyeliner a rapire l’attenzione che enfatizza una spolverata di ombretto champagne… Le labbra si tingono di un color pesca delicato… Look curato da GucciSotto Laura Dern… Sceglie un raffinato semi-raccolto quasi camuffato visto che il resto della chioma nasconde tutto dando l’idea di capelli sciolti e liberi al vento… Le iridi celesti sono messe in risalto da una matita nera che borda l’occhio. Sulle labbra un tocco di nude mat… Look curato da ArmaniSotto Margot Robbie… Iper raffinata rapisce l’attenzione con le sue labbra rosse effetto velluto che spiccano su un incarnato flawless, enfatizzato sulle guance da spolverate di blush… Sulle palpebre un impercettibile velo di ombretto color rame. Il resto è lasciato alle ciglia. Lunghe e perfettamente definite. I capelli sono sciolti, scolpiti da onde piatte e ultra definite che accarezzano le spalle. Look curato da ChanelSotto Olivia ColmanMake-up minimal e punta tutto sui capelli… Sfoggia un pixie haircut molto giovanile… color platino che sfuma sui toni del grigio sulla parte davanti… Look curato da Stella McCartneySotto America Ferrera… Raggiante è in dolce attesa… Indossa un vestito di un rosso cardinale importante, dunque sceglie di non caricare troppo il make-up e di rimanere sui toni del nude, a parte un raffinato smokey eyes sulle palpebreI capelli sono sciolti, lunghi e lucidi, unica variante è la coroncina d’oro sulla fronte che le regala un tocco da divinità greca… Look curato da Alberta FerrettiSotto Regina King… Interessante l’acconciatura scenografica pensata per lei… La riga laterale molto bassa apporta più volume sulla parte davanti del ciuffo sottolineando il tentativo del taglio scalato, che incornicia l’ovale del viso… Il make-up sui toni del rosa è sparkling e ripiglia il colore dell’abito… Il tutto è rimarcato dalle ciglia finte… Look curato da VersaceSotto Lucy Boynton… La sua acconciatura è stata considerata dagli esperti tra le più chic del red carpet… Una sequenza di perle vengono applicate sulla linea laterale del suo suo wavy bob… A dare colore al tutto, le labbra rosse iper vellutate e le sue ciglia extra long… Look curato da ChanelSotto Florence Pugh… Ormai è diventato quasi il suo “marchio”, un raccolto scenografico e iper-lavorato corre lungo la sua nuca… Il make-up è sofisticato, con leggere sfumature di bronzo impreziosite da un tratto di eyeliner che regala seduzione… Look curato da Louis VuittonSotto Scarlett Johansson… Anche lei segue la tendenza delle acconciature strutturateUn raccolto a banana impreziosito da fili argentati che creano un improvvisato accessorio gioiello… Lungo il viso è stata lasciata cadere una ciocca, quasi a voler incrinare l’idea di rigidità e costruzione dell’acconciatura… Su lato make-up, una spolverata di gold glitter, con tanto di punti luce creati ad hoc negli angoli interni dell’occhio, impreziosisce lo sguardo dell’attrice… L’incarnato è flawless e luminoso… Look curato da Oscar De La RentaSotto Gal Gadot… Look dall’allure rétro.. sceglie un raccolto effetto wet con riga laterale che crea volume sulla parte superiore della testa. A rapire l’attenzione però sono le sue labbra rosso carminio che spiccano sul volto dalla pelle di luna scaldata da spolverate di blush rosa…. Un tratto di eyeliner regala sensualità al tutto… Look curato da GivenchySotto Natalie Portman… Sfoggia un bob dalla texture wavy declinato in un castano con punte flipped sporcate di un color caramello… Lato make-up, ad impreziosire lo sguardo è un generoso tratto di eyeliner che allunga l’occhio, mentre un sottile velo di blush scalda gli zigomi… Look curato da Christian Dior..Sotto Salma Hayek… Segue la tendenza dell’anno 2020 delle acconciature greco-romane… Ritenuto dagli esperti uno dei raccolti più belli di questo red carpet, sfoggia un maxi-chignon avvolto da una corona gioiello con foglie d’argento e perle… Make-up impeccabile, abito e accessori assolutamente en pendant… Look curato da GucciMa la vera sorpresa di questa edizione 2020 degli Oscar è stata la partecipazione alla serata di Jane Fonda, e a tutta la storia che c’è dietro!… Dunque, il suo hairstylist, Jonathan Hanousek, ha pensato bene di dare un taglio alla sua chioma bionda… e di esaltare il colore “granny” dei suoi capelli, definito ora “silver icy blonde”… L’attrice (82 anni!!!) essendo una delle testimonial storiche di L’Oréal Make-Up, ovviamente si è fatta truccare dal make-up artist delle dive David De LeonJane Fonda ha deciso di saltare per protesta il red carpet!… E’ entrata direttamente sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles, per consegnare il premio più importante, l’Oscar al miglior film dell’anno… Ha indossato un abito rosso fuoco, “riciclato” dal suo guardaroba, della stilista Elie Saab Couture, che già aveva indossato nel 2014 per la cerimonia di apertura del festival di Cannes… Sui social network si fa fotografare mettendo in mostra i gioielli di Pomellato scelti per un valido motivo… spiega l’attrice su Instagram: “usano solo oro estratto in modo etico e responsabile e diamanti solidali”… Trionfante fa il suo ingresso in teatro portando sulla spalla un cappotto rosso, lo stesso che indossava quando è stata arrestata dopo aver partecipato alle proteste contro il cambiamento climatico lo scorso ottobre sulle scale di Capitol Hill a Washington… Tutti sono d’accordo nel dire che è stato un chiaro esempio di “Look Manifesto”… un modo efficace per sensibilizzare le persone riguardo il consumismo, invitare al riciclo, portare a riflettere anche sullo sfruttamento delle miniere di diamanti… Per il resto… capelli e make-up sono stati promossi!!! Top!!!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share