Dry Cut

Il Dry Cut è il taglio effettuato a capelli asciutti… Questo tipo di tecnica è un tipo di taglio di capelli che solo i parrucchieri più esperti possono permettersi di applicare… L’Hairstylist deve essere veramente abile perché le chiome asciutte sono più difficili da gestire… I capelli bagnati sono più pettinabili, si separano facilmente ed è quindi più semplice eseguire scalature o pareggiare le lunghezze… Però nonostante tutto, a detta degli esperti, il taglio a capelli asciutti ha tanti pregi e pochi difettiE’ adatto per chi vuole tenere i capelli lunghi o medio-lunghi… e ha paura della classica spuntatina… Infatti taglio fatto a capelli bagnati non permette di calcolare con esattezza quanto inciderà sulle lunghezze, essendo più pesanti… e il rischio è spesso di ritrovarsi con una chioma più corta di quanto si vorrebbeUn altro vantaggio di questo taglio di capelli a secco è che tratta delicatamente i capelli fragili e sottili Il capello bagnato è più fragile ed elastico rispetto a quello asciutto, quindi più incline a rompersi… Per questo tipo di chiome il Dry Cut si trasforma in un taglio riparatore, che evita traumi al capelloNon a caso, per questi capelli si consiglia di effettuare una volta al mese uno shampoo secco e, in generale, è bene prestare attenzione ai capelli bagnati, evitando colpi di spazzola troppo decisi o asciugature aggressiveI capelli ricci e afro sono più predisposti a essere tagliati da asciutti, perché, in questo modo, si possono gestire meglio i volumi… Infatti, la lunghezza, il volume e la crescita dei capelli ricci è quasi impossibile da determinare con certezza se questi sono bagnati…La più grande paura di chi ha i ricci, infatti, è quella di tagliare troppo il capello quando sono bagnati con il conseguente problema di vederlo crescere troppo lentamente e quindi di avere un look rovinato per molti mesi… Se i ricci sono asciutti, mentre si tagliano si può già verificare l’effetto styling L’obiettivo poi, è disegnare il taglio in funzione della richiesta della cliente, di quanto volume vuole e dove lo vuole… Di solito si suggerisce di lavare i capelli il giorno prima e di asciugarli secondo le proprie abitudini, per valutare meglio insieme il l’effetto che si vuole ottenere… Il taglio a secco è ideale anche per chi necessita di tagliare solo le doppie punte… che sono più visibili a capelli asciutti… e soprattutto per chi non vuole brutte sorprese dopo una seduta dall’hairstylist Il taglio a capello bagnato è sempre un’incognita, anche quando il parrucchiere segue in modo minuzioso i passaggi da manuale… Il Dry Cut aiuta ad avere più controllo e ad avere subito ben visibile il risultato finale

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Dreadlocks Hair

Dreadlocks Hair è  un Hair Styling che oggi è tornato in auge grazie anche al Festival di Coachella… inerente a: treccine, anellini, ciocche fluo, nastrini e cascate glitter… Ma in realtà i Dreadlocks Hair nascono come riflesso di un profondo credo religioso che ha origini ben più radicate nei simboli dell’Induismo… Le fluenti “chiome attorcigliate”, letteralmente “incastrate”… sono diventate l’emblema della cultura Jamaicana degli anni ’70, diffusasi nel resto del mondo a ritmo di reggae grazie a Bob Marley che ha divulgato il “Rastafanierismo”… Infatti i Dreadlocks Hair sono più comunemente chiamati: Capelli Rasta

Sotto Stella MaxwellSotto Jasmine Sanders

Cimentarsi nella loro realizzazione richiede molto tempo e pazienza… Sebbene il metodo originale preveda l’applicazione di una pasta tipica jamaicana e di una tecnica specifica per dare il corretto movimento… pensate, una delle alternative più accreditate per ricrearli è quello dell’uncinetto, che viene utilizzato per lavorare ogni singola ciocca… Si procede prima con la cotonatura, possibilmente con un pettine a denti larghi e dopodiché con l’uncinetto si assemblano tutti i nodi ricreati (il vero cuore del dread)attorcigliandoli in un unico “dread”L’utilizzo di paste, cere, lacche fissative aiutano i meno esperti a sigillare le varie ciocche… E non è detto che i capelli debbano essere ricci o mossi per creare i famosi capelli rasta… Ogni tipologia, anche se non si è afroamericani, si presta se viene lavorata a dovere…

E se è vero che i Dreadlocks Hair sono ben identificabili, è altrettanto chiaro che non tutti sono uguali… Esistono varie tipologie e “dimensioni”. Da quelli più sottili, a quelli super ordinati in treccine, a quelli raccolti in scenografiche acconciature, a quelli mixati con ciocche colorate….

Sotto ZendayaSotto Lady GagaSotto RihannaSotto Zoe KravitzSotto Monroe GallatinSotto Alanna Arrington

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Braids 2019

Le trecce e tutte le loro declinazioni questa primavera-estate 2019 spopoleranno! La treccia rimane il modo più versatile di “acconciare” i capelli… da poter essere indossata a ogni età e da tutte le donne nella versione che più si addice: alta, bassa, centrale, laterale, morbida, a coroncina, per decorare una graziosa ponytail o un raccolto romantico… Oltre a essere un’idea vincente, così sostengono gli esperti, soprattutto per la bella stagione… Il capello intrecciato sarà la tendenza predominante della stagione più calda, per il look di tutti i giorni o da portare in vacanza, alle sere di festa o per le occasioni speciali…

Sotto Lucy Boynton con un’acconciatura perfetta anche per i tagli medio-cortiLe trecce che avvolgono morbidamente il capo come se fossero una fascia…Sotto Larsen Thompson… Le sue trecce raccolte in una ponytail dal sapore etnico si mescola con lo stile bon tonSotto Alexis Ren… Due trecce da “scolaretta”… con due ciuffi davanti lasciati liberi… a sottolineare lo stile ribelleSotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Le trecce “scolpiscono” l’acconciatura rendendola più incisiva ed elaborata…Sotto Tracee Ellis RossTrecce XXL… fanno risaltare lo stile glamour del suo outfitSotto Louise Redknapp… Non ci sono “limiti di età” per  sfoggiare una morbida treccia lateraleSotto Noor De Groot… Un’acconciatura apparentemente messy, con trecce dallo stile “sporty”Sotto dalla sfilata di Prada Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Avevamo già visto in un articolo di qualche settimana fa dedicato alla fashion week, le trecce ispirate a Mercoledì della famiglia Addams… un mix tra sacro e profano, tra romantico e dark… Queste braids saranno un must have!Sotto Jasmine Tookes… Da un maxi chignon alto al centro si fa partire una treccia XXLSotto dalla sfilata Shiatzy Chen New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Una treccia parte da dietro a metà nuca, limitata da una riga laterale… e “contorna” la fronteSotto dalla sfilata Alexander McQueen New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20Trecce mescolate a dei mezzi raccolti dallo stile decisamente “gotico”Sotto Molly Mccook… Una maxi corona intrecciata in puro stile countrySotto Blake Lively… Un raccolto leggermente dall’effetto wet, portato indietro con una treccia lateraleSotto Bella Thorne… Le trecce dallo stile contemporaneo decorate con dei micro ciondoliSotto dalla sfilata Max Mara Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20Trecce XXL bloccate con dei lunghissimi lacci di pelle… Questo è un altro must have dell’anno 2019 che avevamo segnalato già qualche settimana fa…Sotto dalla sfilata di Paco Rabanne New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… La vera novità della prossima stagione è la micro treccia che simula un cordoncino che divide in due l’acconciatura

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Ponytail Mania

La Ponytail è la pettinatura semplice per antonomasia… La coda di cavallo, si trasforma in un must della primavera 2019 grazie alle tante celebrities che hanno incoronato questa acconciatura raccolta come il tocco ideale glamour da avere non solo negli outfit di tutti i giorni, ma anche durante le occasioni più importanti…

Sotto Gigi Hadid… Questa ponytail è stata un’idea della hairstylist Jennifer Yepez, celebre parrucchiera delle star… Ha creato una linea precisa che divide simmetricamente la riga centrale, con una spazzola ha cotonato le lunghezze e le ha raccolte con un semplice elastico… Poi con una piastra ha ripassato le waves sui capelli e ha vaporizzato la lacca per fissare la pettinatura…Sotto Cara Delevingne… Per realizzare questa ponytail sui suoi capelli che ad oggi sono di una lunghezza media, ha chiaramente usato le extensionSotto Jennifer Lopez… La ponytail è senza dubbio una delle sue acconciature preferite… tant’é che l’ha sfoggiata in diverse occasioni, sia quando si esibisce sul palco e sia quando sfila sul red carpetcon o senza extension!Sotto Poppy Delevingne… una coda alta impreziosita da due maxi fiocchi neri… per un effetto bon ton!Sotto Alison Brie… Una ponytail alta realizzata semplicemente avvolgendo attorno all’elastico una ciocca propria di capelli per una soluzione più raffinata…Sotto Janet Jackson… Ispirata al mood anni ’80 la coda della cantante composta da una miriade di frisè… La sua ponytail si apre a fontanaSotto Chiara Ferragni… Una ponytail raccolta in tre sezioni… La sua coda è liscia e tiratissimaSuper sleek!Sotto Elle Fanning… Molto elegante la scelta della coda alta da abbinare ad un vestito con una scollatura dietro… soprattutto per sfilare su un red carpetSotto dall’ultima sfilata di Versace durante la fashion week Milanese… La coda di cavallo è ultra liscia, legata stretta a metà nuca… Valorizza i lineamenti del visoSotto Ariana Grande… Ed è proprio a lei che si deve la nobilitazione di questa acconciatura… Le sue code alte sono diventate iconiche! Qui la sua coda ha delle drastiche schiariture… giocando così sui contrasti di coloreSotto Beyoncé… Anche lei sceglie spesso la ponytail come acconciatura per i suoi outfit… In questo caso la chioma è divisa a metà da una riga centrale ed è raccolta da una coda bassa legata con una ciocca di capelli…Sotto Ciara Princess Harris… La cantante sfoggia la ponytail sia in versione alta e mossa… e sia in versione liscia e bassaSotto Taylor Swift… La ponytail lascia morbida la frangia sulla fronte… La coda inoltre mette in risalto le ciocche rosa che le donano un allure fresca e primaverile…. Sotto Bella Hadid… Lei ultimamente ha i capelli di media lunghezza… un carrè con un taglio “glass hair”, molto di tendenza.. Se si raccolgono i suoi capelli in una coda l’eleganza del taglio non si perde… Non solo, questo tipo di ponytail tiratissima ha il potere di ottenere il risultato di stirare la pelle di fronte e viso proprio come farebbe un “facelift”… cioè un effetto lifting!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Tagli Medi 2019

La primavera è la stagione dei graduali cambiamenti di look… e perché non partire da un buon taglio di capelli?! La conferma arriva dal fatto che molte celebrities stanno cedendo alla tentazione di provare l’ebrezza del taglio medio

Sotto Mandy Moore che recentemente ha tagliato i suoi capelli affidandosi alla sua hairstylist Ashley StreicherPer l’attrice la sua hairstylist ha scelto un Soft Bob arricchito da onde naturali che ne conferiscono ancora più movimento…

Il taglio medio è considerato infatti una tipologia di taglio creativo, versatile e soprattutto più adattabileChi ha avuto i capelli corti li può avere medi in breve tempo

Per esempio Scarlett Johansson, ha messo da parte l’acconciatura azzardata vista negli anni scorsi, dove le parti inferiore e laterale della nuca erano rasate, e sta facendo pian piano crescere le lunghezze

Chi invece parte dai capelli lunghi e decide di cambiare look può farlo senza stravolgere l’immagine in modo drastico

Sotto l’attrice Brie Larson, che recentemente per esigenze di copione ha dato un taglio alla sua lunga chioma bionda optando per un moderno Long Bob

Non dimentichiamoci che una misura media può essere personalizzata e cucita addosso a tutte le tipologie di volto… Ecco perché così tante donne la scelgono… Basta farsi consigliare dal proprio hairstylist di fiducia… Si potrà optare per un classico Bob simmetrico tornato di tendenza, in stile “Glass Hair”… oppure per il Long Bob che ha una lunghezza perfetta adatta per chi ha mascelle e zigomi pronunciati, dando volume nella parte superiore… Questo volume in più regala maggiore equilibro e proporzione all’insieme… Oppure si potrà scegliere il Soft Bob, più mosso e voluminoso grazie al gioco di onde, a volte leggermente scalate… dove sicuramente viene fuori il carattere contemporaneo del taglio medio rimanendo una delle acconciature più trendy di stagione… Andiamo a vedere allora gli esempi più significativi dei tagli medi 2019...

Sotto Lucy HaleSotto Emma RobertsSotto Lucy BoyntonSotto Iris LawSotto Cara DelevingneSotto Hailey BaldiwnSotto Naomi WattsSotto Olivia PalermoSotto Alison SudolSotto Olivia CulpoSotto Vanessa HudgensSotto Dua LipaSotto Lea SeydouxSotto Mila Kunis

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share