Christmas Hairstyle

Quale occasione migliore, se non il Natale, per provare un’acconciatura da sogno? Una di quelle capaci di farti brillare più delle lucine sull’albero, regalandoti un hairlook elegante ma al contempo delicato, che sappia ammaliare senza dare nell’occhio… Che siano corti o lunghi, con i tuoi capelli puoi giocare e sperimentare nuovi hairstyle

Sotto Karlie Kloss… L’acconciatura un po’ spettinata per un look informale, da abbinare a un outfit serio per una contrapposizione di stili che convince…Sotto Rita Ora Boccoli XXL, per un’aria da tenero angelo… ma con carattere!Sotto Vanessa Hudgens… Quale migliore occasione è il Natale per sfoggiare accessori preziosi, soprattutto per valorizzare i nuovi haircut di tendenza… Sotto Khloe Kardashian… Una versione sofisticata ma moderna della Ponytail, costruita con le forcine laterali… Sotto Gigi Hadid… Si può dare un tocco in più ad una semplice treccia bassa creando l’effetto wet alle radici con un sapiente lavoro di styling… Sotto Beyoncé… Il mezzo raccolto che sfoggia la cantante è alto e tiratissimo, da portare con le punte leggermente mosse e cotonate… una vera diva! Sotto Lily Collins… In questo caso, il mezzo raccolto è sì altissimo, ma morbido con qualche ciocca ad incorniciare il viso… e non può mancare l’accessorio preziosoSotto Cate Blanchett… Sfoggia l’acconciatura più in voga del momento il Wet Look… Fresco e leggero, l’effetto lucido ha una declinazione più moderna e attuale…Sotto Kate Beckinsale… Uno chignon in una delle versioni più eleganti che si possono proporre… lucido e con un leggero volume sulla parte davanti…Sotto Katy Perry… La versione del doppio chignon con treccia che li fermaDouble Buns spiritoso per chi vuole stravolgere un classico come lo chignon in occasione delle feste

Con questi suggerimenti che possono ispirare il vostro look per questi giorni di festa… auguriamo alle nostre clienti e a tutti i nostri lettori: un felice e sereno Natale!!!Sonia Baglieri e Roberto Dimartino

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Bowl Cut 2017/2018

Avevamo già parlato in passato del “Bowl Cut”, delle sue origini e di come è stato considerato per certi versi un taglio un po’ “difficile” da portare… ebbene “il taglio a scodella” è tornato di moda!! Ma questo era prevedibile… impossibile, infatti, non notare sulle recenti passerelle come sui red carpet la mania “Bowl Cut” che si distingue fra tutte le tendenze di capelli corti di questa stagione… dopo il Pixie Cut ovviamente… L’universo dei capelli corti sembrava aver esaurito la sua capacità creativa… invece, come al solito… ci siamo dovuti ricredere!

Il Bowl Cut è un taglio più “pieno” nella parte alta, con tanto di ciuffo o frangiageometrica o frastagliata e irregolare… a seconda i gusti… E’ un taglio indicato per chi ha i capelli lisci e sottili… e un viso dai lineamenti regolari… Quindi bisogna tener conto che questo tipo di taglio non è adatto per chi ha i capelli troppo folti… Inoltre, il taglio a scodella è sconsigliato a chi ha un viso molto tondo, perché la sua geometria enfatizzerebbe ancora di più le rotondità….

Il Bowl Cut potremmo dire che è un taglio corto con frangia estremizzato… infatti la sua caratteristica principale è infatti il sottolineare una frangia piena ed imponente che potrebbe raggiungere le orecchie!…

Erano gli anni ’60 che consacrano il Bowl Cut come taglio must-have…  A quei tempi, venivano usate davvero delle scodelle per aiutare nel taglio e riprodurre “l’effetto ciotola”! Oggi, il Bowl Cut è tornato con una carica completamente diversa, decisamente più Urban Style e contemporanea…. Se avete deciso di sfoggiare un hairlook del genere, avete sicuramente deciso di osare… perché, allora, non farlo davvero, cambiando anche colore di capelli? Essendo un taglio molto netto, il Bowl Cut è perfetto con i colori particolari che non passano inosservati… dal biondo polare… ai colori metallici… a quelli pastello… a qualche pennellata audace

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Punte all’insù!

Proprio come nella categoria fashion, anche nel mondo dei capelli i trend ci sono dei corsi e dei ricorsi storici… Ma se nel mondo della moda l’era che sta tornando alla grande è quella degli anni 90, nel mondo dei capelli sta rispuntando un trend che non vedevamo dai primi anni 2000… Sono i capelli lisci, con la riga laterale o centrale e le punte all’insù, che sfidano la forza di gravità! Capelli con le punte all’insù!

Sotto Bella Hadid ha optato per uno stile super rigoroso con la riga laterale e con una combinazione di punte all’insù e effetto wetL’effetto bagnato è un must have per questa stagione invernale che rilanciare le acconciature minimal ma estremamente raffinate…Sotto Margot Robbie sceglie sempre la riga laterale, ma lo styling dei capelli è più naturale e morbido… Sotto Emma Stone ha scelto un’acconciatura più voluminosa mantenendo sempre le punte all’insù… Sotto Emilia Clarke con un Bob medio, che porta liscissimo e con le punte leggermente all’insù, con la riga centrale e riprende il modaiolo stile wet smorzando l’effetto di “brava ragazza”…  Le punte all’insù possono donare un look retrò anche ad un oufit moderno… un gioco di contrasti che gli stilisti usano spesso… Il concetto delle punte all’insù va bene anche accoppiato ai tagli geometrici… sia sui capelli di media lunghezza e sia sui capelli corti… sia con con frangia o senza.. perché danno ancora più movimento alla chioma… e questa “struttura dinamica” è sicuramente di forte impatto visivo e bella da vedere… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Modern Finger Waves

Il “Finger Wave” in realtà è un metodo per fissare i capelli… un’acconciatura che risale agli anni ’20 e ’30 e che è stata riproposta da diversi hairstylist nelle ultime sfilate per il prossimo autunno-inverno 2017-18Oscar De La Renta, Marc Jacobs, Chanel… etc.etc…Di cosa si tratta?! Come dice lo stesso termine in plurale “Finger Waves” letteralmente significa “Onde che per ottenerle bisogna modellarle con le dita”… La tecnica tradizionale, inventata negli anni ’20 da Marcel Grateau detta anche Marcelling vuole che si “pizzicano” i capelli tra le dita dopo averli inumiditi con un prodotto specifico di styling… si fermano con delle pinze lunghe… Ovviamente ai giorni nostri per i capelli più lunghi ci si aiuta con la hair straightenerUna volta completamente asciutti i capelli si sciolgono e si pettinano in direzioni alternate per ricreare la forma delle onde… Quando si ottiene il risultato desiderato i capelli vengono fissati con dei prodotti di finish per aiutare a mantenere la loro forma… In America quest’anno è stata una delle acconciature sposa più richiestaNel corso degli anni abbiamo visto molte star di Hollywood sfoggiare questo tipo di hairstyle… Le “Finger Waves” subito evocano l’epoca d’oro del Cinema, ed è per questo motivo sono state reinterpretate in chiave moderna… molte celebrities scelgono questo look per dare un tocco ancora più glamour al loro outfit elegante e sofisticato… a dimostrazione che ispirarsi ad un genere così retrò fa sorgere la voglia di evocare quell’atmosfera da Grande Gatsby anche nei nostri look odierni!!!

Sotto BeyoncéSotto Kate Bosworth Sotto Nicole RichieSotto January Jones Sotto Tyra Banks Sotto Arizona Muse Sotto Amy AdamsSotto Evan Rachel WoodSotto Cara DelevingneSotto Demi Lovato Sotto Coco Rocha A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Collarbone Cut

Sicuramente nell’anno 2017 i tagli medi sono stati i protagonisti indiscussi della scena dell’hairstyle… Si fa presto a dire taglio medio”, ma la verità è che in quella decina di centimetri che va da sotto l’orecchio fino a toccare le spalle si nasconde un universo di tagli e styling molto diversi!Tra i tagli medi più diffusi del 2017 c’è il Collarbone Cut… Di cosa si tratta?! Il Collarbone Cut è il taglio in cui le ciocche più lunghe sfiorano le clavicole e accarezzano le spalle… Lo si capisce già dallo stesso nome… Infatti la parola collarbone in inglese significa proprio la clavicola Il Collarbone Cut si può declinare in vari modi, dal taglio medio scalato o sfilato… Quindi non può essere considerato necessariamente un Long Bob perché esiste la versione stratificata del Collarbone CutOppure si può ottenere un taglio più netto e pareggiato… certamente appartenente alla categoria del Long Bob… ma in una versione più piena che evoca il Blunt Cut, cioè il taglio netto e definito…Il Collarbone Cut è un taglio che sfrutta la sua aria sbarazzina, dalle caratteristiche particolarmente bon tonUn taglio moderno che è risuscito a conquistare nell’ultimo periodo una variegata platea di donne di diversa età, famose e non… che hanno trovato in questa pettinatura un alleato di bellezza capace di rinnovare con grazia e femminilità il proprio look, dando forma a diverse soluzioni da poter personalizzare in varie acconciature… Inoltre il Collarbone Cut ha la lunghezza sufficiente per legare i capelli in una coda bassa, un piccolo chignon o un mezzo-raccolto che magari coinvolge una braid o un half-bunIl Collarbone Cut dimostra così di essere davvero un taglio versatile… Forse è proprio questa la chiave del suo successo e il motivo per cui sono davvero in tante a sceglierlo…

Sotto Gwnith PaltrowSotto Olivia MunnSotto Alessandra D’AmbrosioSotto Rosie HuntingtonSotto Dakota JohnsonSotto Chloe Grace Moretz

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share