Long Shag

Nello scorso articolo si accennava al fatto che il Bob è pur sempre un taglio evergreen che nel corso delle stagioni subisce varie interpretazioni a seconda la moda da seguire del momento… Ebbene, a parte i caschetti anche i tagli lunghi sono di vera tendenza per il prossimo anno 2022, soprattutto se per taglio lungo si intende il Long ShagLa parola d’ordine è: scalare! Il Long Shag è creato su diversi livelli che muovono la capigliatura anche sulle lunghezze più pronunciate…Il Long Shag è caratterizzato da due ciocche simmetriche dal taglio quasi netto ad altezza mento che creano un secondo livello che evidenzia la bocca e la silhouette del volto… I capelli lunghi dietro sono tagliati in maniera graduale su diversi livelli, in una forma che dal perimetro sale passando dalla clavicola, in modo tale da ricreare una connessione immaginaria fino ad arrivare alla linea del mento…Il risultato è un taglio movimentato che ricorda le atmosfere Vintage-Chic degli anni ‘70… Lo stile evoca immediatamente l’immagine senza tempo della modella-attrice francese Jane Birkin, elegantemente sexy!… Alla fine degli anni ’60 passò da un taglio lungo retto ad un accenno di Long Shag scalato, all’epoca dettò tendenza!… Ad oggi il suo taglio è fonte di ispirazione per molti hairstylists perché è considerato come un simbolo di bellezza “effortless” Per dare un ulteriore aria glamour in puro stile francese, sempre evocando Jane Birkin… al proprio Long Shag è importantissimo considerare sulla parte frontale una frangia… Lunga, piena e a tendina, che va a sfiorare lo sguardo… anche questa scalata più corta al centro e più lunga ai lati… Lo styling spettinato darà un tocco ancora più contemporaneo al look!L’aspetto Messy è il valore aggiunto del Long Shag, perché rende più facile gestire sia il mosso naturale, portandolo con onde spettinate più Rock, sia il liscio, rendendo la piega meno piatta, dall’allure più interessante… Il Long Shag è sicuramente l’alternativa perfetta al rigore del Bob… Il fatto che si basa su diversi livelli di scalatura rompe le geometrie e fanno del Long Shag un taglio personalizzabile… Lo styling finale sembra sempre curato al dettaglio ma allo stesso tempo evoca sempre un movimento sinuoso ed elegante… Da provare!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Nape Bob

Dimenticate scollature audaci e minigonne osé! Per mostrare sensuali centimetri di pelle basta affidarsi strategicamente al taglio di capelli più chic della stagione autunno-inverno 2021/22Del classico taglio caschetto, è ovvio, non ci stanca mai… in questo periodo è richiestissimo il Bob che decora solo la nuca scoprendo il collo… si chiama Nape Bob, nape in inglese significa nuca… ed è corto a sufficienza da lasciare il collo nudo…Sembra semplice, ma è uno dei tagli più complessi e non sta bene a tutte… Sicuramente il Nape Bob esalta la femminilità e il sex appeal in un sol colpo… Ma c’è da dire che è ideale solo per chi ha la fortuna di possedere il collo da cigno, esile ed eleganteIn vista dell’inverno 2022, il caschetto, dunque, diventa ancora più corto e stavolta trae più ispirazione dal carré alla francese, lasciando indietro le varianti di “Long Bob” che hanno predominato i tagli medi nelle scorse stagioni… In questo caso si osa riportando il Bob alla sua geometria standard Ma se questo caschetto dovesse apparire troppo geometrico si potrebbe abbinare ad una messa in piega messy chic, o ad una frangia sbarazzina che emana un fascino disinvolto da it-girl per renderlo più contemporaneo…Sarà lo styling finale a rendere più interessante il Nape Bob, che già di per sé è un taglio audace che contraddistingue chi lo sceglie… Si può passare dalla piega finto arruffata come appena alzata dal letto, oppure orientarsi su un liscio fluente e glossy che richiama gli anni ’90… ed infine creare un caschetto dall’effetto pieno e volumizzato… L’importante è mettere in evidenza il collo!

Sotto Taylor LaShaeSotto Emilia ClarkeSotto Kaia Gerber

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Mostra del Cinema di Venezia 2021

Lo scorso sabato sera si è conclusa la 78ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia 2021… Sul red carpet hanno sfilato le dive del momento… sfidandosi a colpi di hairstyles make up che hanno catturato l’attenzione dei social-media di tutto il mondo!… Vediamo allora le celebrities che hanno suscitato più successo…

Sotto Serena Rossi che valorizza con delle onde soft il taglio long bob… Il suo viso è illuminato grazie ad un dettaglio sensuale: il rossetto rossoSotto Alba Rohrwacher che abbina un make up da bambola, tutto pelle di porcellana, blush rosato e labbra rosso fragola, ad un raccolto basso a chignon intrecciato sulla nuca, con ciocche che sfuggono ad arteSotto Jennifer Lopezcapelli a onde soft, illuminati dal balayage caramello, make up bronze che valorizza le labbra con la tecnica dell’overlining e lo sguardo con maxi ciglia finte e smokey nude…Sotto Cristiana Capotondi si conferma un’icona di bellezza minimal chic sul red carpet… Volto pulito, chignon romantico sul retroLess is more!Sotto Melanie Laurent, l’esempio della cosiddetta bellezza effortless francese, cioè senza troppi sforzi… Trucco impercettibile, capello spettinato come se non avesse una piega ben precisaSotto Tia Taylor sceglie un hair look extra corto decolorato… Lo sguardo è intensificato da un make up glitterato nei toni del lilla-azzurro con l’aggiunta di ciglia finte… Le labbra invece vengono lasciate nude, per non appesantire il lookSotto Olivia Culpo con un long bob geometrico con le punte leggermente all’insù… Il make up è radioso, caratterizzato da uno smokey eye nei toni del marrone…Sotto Astrid Casali… Sceglie uno cignon alto con dei ciuffi lasciati liberi, labbra rosse scarlatte e un under-eye make up nei toni del borgognaSotto Valery Kaufman… Il make-up scelto per la modella è uno smokey eye nero-verde intenso, mentre per le labbra un rossetto glow nella tonalità rosa… Il suo hairstylist ha creato un effetto wet impreziosito da un gioco di onde scolpite sulla parte laterale del viso con l’aiuto della piastra a vapore
Sotto Jamie Lee Curtis non rinuncia al suo pixie cut argenteo che l’ha contraddistinta negli ultimi anni… Il make up? Solo un velo di rossetto rosato sulle labbra, nulla più…Sotto Ambra Angiolini punta sull’eleganza più tradizionale… Il make up è naturale con lo sguardo incorniciato da eyeliner nero… e le labbra sono leggermente rosate.. I capelli sono raccolti in un voluminoso chignon impreziosito da una frangia lateraleSotto Catrinel Marlon ha scelto un raccolto reso lucido da un particolare styling… Il dettaglio in più? Il ciuffo lavorato con un’onda anni Trenta… E per il make up tonalità solari che enfatizzano le gote e lo sguardo…Sotto Rocio Morales gioca con un look da diva d’altri tempi… Ispirato agli anni Trenta in chiave moderna… il suo long bob in onde flat larghe e ben definite con le punte girate all’interno… Il make up è un trionfo di toni della terra nude caldi, sia sullo sguardo che sulle labbra… Sotto Valeria Golino… L’attrice lascia liberi i suoi bellissimi ricci biondi… Il make up intenso resta fedele al “signature look” dell’attrice, declinato nei toni del marrone mettendo in evidenza lo sguardo, mentre le labbra restano nude Sotto Margherita Buoncristiani sfoggia un trucco realizzato a regola d’arte… Gli occhi verdi sono incorniciati da un lungo eyeliner nero sfumato, la pelle è naturalmente glow e sulle labbra un velo di gloss-illuminante… L’hairstyle è uno sleek bun molto tirato e pulito, fissato con la lacca extra forte…Sotto Leonie Hanne con un look in stile vecchia Hollywood caratterizzato da onde morbide e uno smokey eye neroSotto Adria Arjona, con un acceso rosso corallo sulle labbra… Il volto è scolpito di luci e ombre… Un bun da ballerina completa il look minimal chicSotto Cristina Parodi convertita anche lei al long bob, lo porta appena mosso e illuminato di colpi di sole light… Il make up, effetto nude che le definisce lo sguardo..Sotto Roberta Giarrusso che sfoggia un sensuale taglio corto e spettinato L’effetto messy della frangia che sfiora i suoi occhi rende il risultato elegantissimo…Sotto Greta Scarano… Capelli con uno styling wet e tomboysh, molto mascolino… Occhi intensi con uno smokey eye noirSotto Penelope Cruz, con un bun alto, “a pacchetto”, scultoreo… Il make up è un trionfo di toni preziosi della terraSotto Matilde Gioli con un long bob a onde flat ed un make up che fa sembrare gli occhi azzurri dei veri gioielli!Sotto Levante, dal viso strategicamente no-make up! Ha scelto di lasciare sciolti e modellati i lunghi capelli corvini… La semplicità è la sua parola d’ordine!…Sotto Barbara Palvin con una maxi treccia in stile Rapunzel… un bel rossetto rosso sulle labbra è la chiave per un beauty look da principessa Disney!Sotto Greta Ferro con il suo ormai famoso caschetto curlyRicci ben definiti le incorniciano perfettamente il viso… Definizione che ritroviamo nel suo make up occhi, la matita interna precisa intensifica il suo sguardo… e labbra restano nude ma sofisticate… Bellissima!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Cord Knot Bun

L’estate 2021 è davvero caldissima… Per chi ha i capelli medio lunghi, affrontare le giornate afose può rappresentare un vero problema… Magari può venire in aiuto un bellissimo raccolto facile da realizzare, veloce e d’impatto! Tra le acconciature trendy si afferma il: “Cord Knot Bun”.. tradotto letteralmente: lo chignon con il nodo a corda… Scopriamo insieme di che si tratta, come si realizza e come si può lavorare…Il Cord Knot Bun viene da un’idea di Emma Chen, make up artist e hairstylist che, dal momento in cui ha postato un video su Instagram mostrando alle sue followers come realizzarlo, ha fatto impazzire il web!  Il Cord Knot Bun è a metà tra una coda e uno chignon… è estremamente versatile perché si può realizzare sul capello perfettamente liscio per un’acconciatura ordinata e pulita.. oppure su un capello mosso per un hair look più sbarazzino e informaleMa come realizzare il Cord Knot Bun? È davvero semplicissimo… basta seguire i prossimi quattro step che andiamo ora a illustrare nel dettaglio… Prima di tutto, bisogna lavorare di pre-styling donando maggiore consistenza e volume ai capelli… fondamentale quindi in questa fase l’utilizzo di spray volumizzanti oppure a effetto salty… cioè “effetto salino”… Dopo l’applicazione, spazzolare abbondantemente la chioma, anche a testa in giù…Proseguire poi raccogliendo i capelli in una coda bassa al centro della nuca… ma attenzione a non farla passare tutta… è necessario lasciarne parte all’interno per formare un semi-chignon… Per fare questo, meglio usare un elastico sottile che si mimetizzerà con il colore dei capelli… A questo punto, arrotolare le parti finali delle lunghezze intorno all’elastico, puntandole sotto con delle forcine Siamo arrivati alla conclusione del procedimento… ora non resta che applicare la lacca per fissare il risultato e rendere il raccolto più pulito Oppure per un effetto più messy e “spettinato”, lasciare uscire qualche ciocca libera dallo chignon… per renderlo meno preciso e spettinato… Facilissimo da realizzare, si può indossare in qualunque occasione e con qualunque outfit… Il Cord Knot Bun è perfetto per tenere i capelli in ordine in spiaggia, per una festa in riva la mare, per andare a lavoro e persino per un occasione speciale come per esempio un matrimonio!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

French Disco Hairstyle

Se gli anni ’90 sono fonte di ispirazione per gli accessori Moda in questa estate 2021… per le acconciature gli hairstylists trovano ispirazione negli anni ’70 I tagli Shag sono ancora i protagonisti di questa bella stagione… Questo tipo di taglio permette un particolare styling soprannominato dagli esperti: “French Disco”Il termine “French Disco” in realtà è stato coniato da dall’hairstylist delle celebrities e veterano dell’industria della bellezza: Kevin Murphy… riferendosi a svariati look creati in occasione delle sfilate, durante la settimana della Moda di Parigi, lo scorso periodo di lockdown… Molti stilisti francesi infatti hanno proposto come simbolo di rinascita i capelli di una donna che rappresentasse un’icona forte ed emblematica degli anni ’70, la mitica Farrah FawcettUn’acconciatura ben strutturata, che si allontana un po’ dal concetto hair effortless (capelli senza sforzo, una pettinata e via) alla francese… Quindi sono dei capelli che richiedono comunque uno styling ben preciso ma non troppo perfetto… infatti non è per niente “rigido” e impostato, ma comunque c’è dietro un minimo di struttura che lo rende raffinato e glam… La tipica acconciatura che le donne negli anni ’70 avrebbero voluto sfoggiare in discoteca, per risultare moderne ma al contempo in ordine… E perché no… un’acconciatura che bene si addice alle donne dei giorni nostri, che hanno voglia di ritornare ad uscire, frequentare i locali… sentirsi in ordine con dei capelli spettacolari!…Il ritorno di fiamma per i capelli retrò e vintage, dunque è ormai evidente… Questo hairstyle deve risultare dinamico grazie alla piega mega voluminosa… Il lavoro più consistente è richiesto dalla grande frangiaUna frangia a tendina particolarmente lunga che viene lavorata in modo che le due estremità terminino in due onde morbide e sognanti!Le grandi onde voluminose e il movimento innato di questo taglio di capelli donerà alle donne la rilassatezza ma anche la compostezza ed l’eleganza di un’uscita serale davvero chic, ma allo stesso tempo, il taglio sbarazzino e non troppo serio regalerà a loro un’aura incantevole e distesa… pronte per ritornare alla vita normale!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share