Milano Fashion Week Primavera/Estate 2022

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week Spring/Summer 2022… Una vera e propria carrellata di anticipazioni su make-up e hairstyles per la prossima primavera-estate… L’evento è tornato più prorompente, sarà anche merito delle sfilate dal vivo, con la presenza del pubblico… che rendono i futuri trend ancora più reali e appetibili! Qui sotto potete trovare tutti i dettagli più belli e memorabili degli hairstyles e dei beauty look delle modelle e delle stars ospiti agli show milanesi…

Sotto la cantante Dua Lipa che ha aperto e chiuso lo show di Donatella Versace, caratterizzato da una femminilità molto glamour e provocante come gli accenti al neon del make-up occhi.. I capelli sono lunghissimi e liscissimi, con un mezzo raccolto flat tipico degli anni ’90Sotto dalla sfilata di Missoni… L’hairlook è sfacciatamente Wet d’ispirazione anni ’90, ed è stato realizzato dal team di hairstylist GHD e Moroccanoil… Sotto la figlia di Mick Jagger, Georgia May Jagger Sotto ancora dalla sfilata di Missoni… Un Wet look controllato e texturizzato come se si fossi appena usciti dalla doccia!Sotto dalla sfilata di Alberta Ferretti… Le modelle pettinate con una coda bassa morbida con tendrilsciuffi lasciati liberi… un’aggiunta quasi improvvisata ad un look molto discreto… Il resto del trucco è mantenuto neutro con un balsamo sulle labbra e un fard color pesca leggerissimo sulle guance…Sotto dalla sfilata di Max MaraSottile e bon ton, il cerchietto in raso è protagonista delle acconciature di questa sfilata… Accompagna un make-up bonne mine, reso ancora più luminoso da rossetti nudeSotto dalla sfilata di Etro… Il mood boho-chic che contraddistingue la sfilata si impreziosisce di lentiggini particolari… una pioggia di cristalli che incorniciano lo sguardo in modo spensierato… I capelli sono vaporosi e informali… Anche Chiara Ferragni che è stata ospite della maison Etro, sembra apprezzare questo look etnico romantico… C’è un richiamo a un misticismo gioioso… e a una dimensione spirituale per ritrovare il proprio equilibrio interiore…Sotto dalla sfilata di Prada… Il taglio caschetto, che sia un po’ shaggy o che sia geometrico è la preferenza per la prossima stagione… La scelta del no-makeup è un sinonimo di praticità e comodità… viene fuori il lato mascolino dell’outfitSotto dalla sfilata di Fendi… In realtà i capi della maison Fendi quest’anno sono stati disegnati da Donatella Versace, una collaborazione inaspettata sul finale della settimana della moda che ha sorpreso molti e che ha avuto tantissimi consensi… L’hairstyle delle modelle ha proprio il timbro di VersaceL’uso del foulard come richiamo agli anni ’70, per raccogliere i capelli lunghissimi e lisci… E il secondo lato della medaglia, un altro marchio di fabbrica di Donatella Versace, è stato proporre un leggero wet look con baby hair lasciati liberi sulla fronteSotto dalla sfilata di Dolce & Gabbana… Per la prima volta gli stilisti siciliani non evocano il mood della loro regione… anzi rendono più contemporanea la donna senza il loro amato barocco-style… Semplicemente capelli sciolti, lucidi e dall’aspetto sano… Il make-up curatissimo ma non carico… come nelle passate sfilate… contemporaneo e moderno! Sotto dalla sfilata di Giorgio ArmaniLe modelle hanno tutti capelli cortissimi, per affrontare il caldo delle prossime vacanze!… La scelta stilistica non è un caso… si viene positivamente proiettati già in un clima estivo… come se facessimo già un salto temporale senza affrontare il freddo inverno… Armani abbandona i suoi famosi grigi e i nude… ed esplora la tavolozza del verde e dell’azzurro… Etereo e leggero, il beauty look è un omaggio al mare e il verde sulle palpebre ne interpretano le sue sfumature più dolci… E’ stato già battezzato da gli esperti del settore: il verde Armani!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Skunk Hair

La tendenza dei capelli Skunk, in realtà nasce negli anni ’90… in piena epoca Grunge portare i capelli bicolore era considerato un segno distintivo tipico dell’anticonformismo della cultura musicale di quegli anni

Sotto Christina AguileraSotto Avril LavigneSotto Gwen Stefani

La moda Skunk Hair deve il suo nome alla caratteristica pelliccia bicolore di un buffo mammifero…. infatti Skunk, in inglese, significa puzzola!!! In sostanza, si tratta di sfoggiare una chioma di due diverse tonalità, possibilmente in forte contrasto cromatico, quindi una molto chiara, l’altra molto scura…

La prima regola degli Skunk Hair è che non ci sono regole! I capelli bicolore, infatti, non seguono una precisa linea guida… la tendenza vede solamente una sezione di chioma di un colore diverso da quello naturale… Ovviamente, la nuance in questione deve essere vibrante, estrosa e senza limiti! Fra le giovanissime questo stile ha letteralmente fatto breccia nei loro cuori e sono sempre di più le ragazze che si convertono ai capelli bicolore… Basta farsi un giro su Instagram o su Pinterest che si possono trovare tante idee su come accostare i colori a contrastoGli Skunk Hair, ovviamente, si possono ottenere solamente mediante un procedimento di decolorazione… Questo significa che la sezione di chioma da voi scelta per essere colorata in maniera semipermanente dovrà prima di tutto essere depigmentata facendo in modo che la nuova nuance attecchisca. Ovviamente, per lavori di questo genere, il consiglio è sempre quello di affidarsi a un parrucchiere esperto che possa consigliarvi al meglio e, soprattutto, che non rischi di rovinare i vostri capelli!!!Dunque il revival dell’epoca Grunge e dell’estetica ribelle tipica degli anni ’90 è ufficialmente in corso… E anche le protagoniste del panorama musicale attuale cercano di evocare questo tipo mood

Sotto Billie EilishSotto Dua LipaSotto Francesca Michielin

E non solo nell’ambito musicale, ma i capelli bicolore sono portati alla ribalta anche dal cinema con il nuovissimo film della Disney: “Cruella”… la stilosa ed intrigante versione del personaggio Crudelia De Mon interpretato dall’attrice Emma Stone

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Chunky Highlights

L’anno 2020 ha riportato alla luce tantissime tendenze che hanno riguardato gli anni ’90… Sicuramente in quegli anni per la colorazione dei capelli predominavano “le mèches”, conosciute anche come chunky highlights… Ebbene sembrano essere diventate popolarissime per l’estate 2020… E la cosa un po’ ci sorprende visto che sono sempre state una scelta estetica che ha sempre diviso: quelle che le adoravamo e chi invece era di tutt’altro parere…Le mèches, o per dirla all’inglese le chunky highlights erano, come dice il nome stesso, dei grossi ciuffi tinti di un colore in contrasto o che andasse a risaltare il colore naturale di capelli… Una fra tutte che rese popolarissima questa moda negli anni ’90 fu la cantante Geri Halliwell delle Spice Girls… Soprannominata anche Ginger Spice, lei giocava con il contrato dei suoi capelli “arancioni” (ginger) e alcune ciocche biondeEra inevitabile che con la rivisitazione degli anni ’90, negli accessori, negli abiti, tornasse in auge anche questo modo di colorare i capelli… Per questa versione 2020 delle chunky highlights si sono rivisti un po’ gli accostamenti di colore per dare un tocco fresco e moderno al look, ma basterà fare un giro sui social network per vedere che stanno spopolando… Le “strisce spesse” non tengono conto del tipo di taglio o della lunghezza dei capelli… l’importante è che si sappiano portare per renderle leggere… quasi frivole!

Sotto alcune celebrities che seguono la moda delle chunky highlights… A modo loro reinterpretano in chiave contemporanea le nineties mèches!

Sotto Bella ThorneSotto Dua LipaSotto Sable YoungSotto Mimi WadeSotto Tatiana RingsbySotto Christina PerriSotto Brittany XavierSotto Kylie Jenner

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Tagli Medi 2019

La primavera è la stagione dei graduali cambiamenti di look… e perché non partire da un buon taglio di capelli?! La conferma arriva dal fatto che molte celebrities stanno cedendo alla tentazione di provare l’ebrezza del taglio medio

Sotto Mandy Moore che recentemente ha tagliato i suoi capelli affidandosi alla sua hairstylist Ashley StreicherPer l’attrice la sua hairstylist ha scelto un Soft Bob arricchito da onde naturali che ne conferiscono ancora più movimento…

Il taglio medio è considerato infatti una tipologia di taglio creativo, versatile e soprattutto più adattabileChi ha avuto i capelli corti li può avere medi in breve tempo

Per esempio Scarlett Johansson, ha messo da parte l’acconciatura azzardata vista negli anni scorsi, dove le parti inferiore e laterale della nuca erano rasate, e sta facendo pian piano crescere le lunghezze

Chi invece parte dai capelli lunghi e decide di cambiare look può farlo senza stravolgere l’immagine in modo drastico

Sotto l’attrice Brie Larson, che recentemente per esigenze di copione ha dato un taglio alla sua lunga chioma bionda optando per un moderno Long Bob

Non dimentichiamoci che una misura media può essere personalizzata e cucita addosso a tutte le tipologie di volto… Ecco perché così tante donne la scelgono… Basta farsi consigliare dal proprio hairstylist di fiducia… Si potrà optare per un classico Bob simmetrico tornato di tendenza, in stile “Glass Hair”… oppure per il Long Bob che ha una lunghezza perfetta adatta per chi ha mascelle e zigomi pronunciati, dando volume nella parte superiore… Questo volume in più regala maggiore equilibro e proporzione all’insieme… Oppure si potrà scegliere il Soft Bob, più mosso e voluminoso grazie al gioco di onde, a volte leggermente scalate… dove sicuramente viene fuori il carattere contemporaneo del taglio medio rimanendo una delle acconciature più trendy di stagione… Andiamo a vedere allora gli esempi più significativi dei tagli medi 2019...

Sotto Lucy HaleSotto Emma RobertsSotto Lucy BoyntonSotto Iris LawSotto Cara DelevingneSotto Hailey BaldiwnSotto Naomi WattsSotto Olivia PalermoSotto Alison SudolSotto Olivia CulpoSotto Vanessa HudgensSotto Dua LipaSotto Lea SeydouxSotto Mila Kunis

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Grammy Awards 2019

A Los Angeles si è appena svolto uno degli appuntamenti musicali più attesi dell’anno: i Grammy Awards 2019… E come da tradizione, la 61esima edizione degli “Oscar della Musica” è stata sì la cerimonia della consegna della celebre statuetta a forma di grammofono ai migliori artisti della scena musicale contemporanea, ma anche un super red carpet durante il quale i beauty look delle pop star hanno dato spettacolo…

Sotto la protagonista indiscussa di questa ultima edizione… Lady Gaga in una versione insolita! Completamente al naturale, senza le parrucche dai colori eccentrici e senza un make up artificioso… La cantante ha puntato su un biondo tradizionale, con la ricrescita a vista… e su un trucco nude che ha conquistato tutti…Sotto Jennifer Lopez con una lunghissima coda abbinata a un cappello da cowgirl a maxi tesa larga… E sotto il capello? Un trionfo di ciglia finte ripassate più volte nel mascara nero e un incarnato compatto e scintillante da vera regina del glowSotto Katy Perry con un ciuffo rockabilly per il suo pixie hair cut… Il suo make up vira sulle tonalità del rosa… Immancabili anche per lei le ciglia finte… Sotto Janelle Monae… con un cappello geometrico con il buco ricoperto da una miriade di spille da balia… e una maxi treccia che accompagna la sua profonda e “spigolosa” scollatura dietro… Sotto Joy Villa… con un’acconciatura che evoca la Statua della Libertà… e indossa un vestito che ricorda la copertina del disco dei Pink Floyd “The Wall” Sotto Alicia Keys con i suoi bellissimi capelli ricci raccolti a metà nuca… Il make-up? Completamente assente! La pop star ha iniziato nel 2016 ad abbracciare il trend del #nomakeup, una vera e propria rivoluzione tra le celebrities, e ancora oggi, continua a sostenere la sua posizione di bellezza autentica e non artefatta Sotto Bebe Rexha… con un raccolto sofisticato e le labbra superlucide… l’imponente vestito di tulle rosso è il vero protagonista… Sotto Kylie Jenner… co un morbido raccolto intrecciato che davanti lascia libera qualche ciocca Sotto H.E.R. … con una chioma XXL, sfoggia un’enorme cascata di ricci divisa da una riga centrale glitterataSotto Meghan Trainor… capelli biondi lunghissimi e ondulati, caratterizzati da un effetto wet ai latiTotal white con delle spalline importanti, tipiche dei primi anni ’90… e un trucco nude che non appesantisce ulteriormente il suo look…Sotto Miley Cirus… in forma davvero smagliante, vestita ironicamente con una giacca maschile oversize… porta le onde naturali in stile beach waves… pettinate da un lato… Sotto Dua Lipa… un’altra protagonista indiscussa della serata dei Grammy… vestita in Versace, sfoggia il suo famoso caschetto, ormai diventato iconico… e che detterà tendenza anche quest’anno 2019

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share