Summer Braids 2018

Non c’è stagione estiva che si rispetti senza che le trecce tornino ad essere rivisitate e riproposte… Le trecce oltretutto semplificano la vita a chi, frequentando spesso la spiaggia o la piscina, vuole avere sempre la chioma in ordine, mantenendo soprattutto un look di tendenza… Non solo, possono essere una valida alternativa per chi vuole sfoggiare nelle calde serate, un outfit comodo e fresco

E poi, a dire la verità, la treccia rimane una delle acconciature su cui ci si può sbizzarrire… Le parole d’ordine sono: raccogliere, sollevare, intrecciare… perché l’acconciatura femminile è, da sempre, un’arte!

Sotto Romee Strijd… sfoggia un gioco di intrecciTrecce ed elastici per un risultato quasi etno-chic Sotto Millie Bobby Brown… con un’acconciatura giovane dove la treccia raccolta lateralmente le dona un tocco di originalità e freschezza… Sotto sempre Millie Bobby Brown… in questo caso le trecce “reverse” che terminano con uno chignon le conferiscono subito un aspetto elegante e glamour, adatto alle grandi occasioni…  E chi ha detto che la treccia è una prerogativa di chi ha i capelli lunghi?! Sotto Sienna Miller sfoggia un’acconciatura davvero insolita… Capelli raccolti e fissati da una treccia che le incorona la testa e subito sotto si intravede il suo taglio pixie…  Sotto la modella Sara Sampaio ci propone due valide alternative di come portare le trecce… Nella prima versione la vediamo con le Boxer Braids, in puro stile sporty… nella seconda versione con una maxi treccia morbida che riflette in pieno lo stile boho-chic…  Sotto Ruby Rose con delle piccole trecce “tubolari”le famose Pipe Braids di cui abbiamo parlato la scorsa primavera, fissate lateralmente… Il tutto crea un moderno mezzo raccolto…  Un po’ French e un po’ Pipe la versione che gli hairstylists di Toni&Guy propongono per questa estate 2018…   Sotto Rita Ora… con delle micro-treccine che si combinano con una ponytail alta, dove le lunghezze sono ultralisce… Il raccolto tiratissimo lascia intravedere la rasatura all’estremità della nuca… Sotto Gina Rodríguez… la sua treccia ha più volume in cima e più stretta alla fine, creando una forma giocosa che segue la linea del suo collo… Sotto Constance Jablonski… con la treccia si ricrea un cerchietto… come se fosse un accessorio elegante e raffinato… Sotto Bar Rafaeli… con una semplice Fishtail Side Braid… a dimostrazione che anche con una treccia dall’aspetto messy si può presenziare ad un red carpet…  Sotto Amanda Seyfried… con due Dutch Braids, che poi vengono girate su se stesse a chioccia e attaccate all’estremità della nuca…  Sotto sempre Amanda Seyfried… stavolta, con una treccia voluminosa, morbida e spettinata… che conferisce un aspetto più romantico al look… a differenza dell’outfit rigoroso e “disciplinato” visto in precedenza…  Sotto Kirsten Dunst… con una treccia dall’aspetto quasi sciolto che ha la forma di una morbida spirale…  Sotto Shay Mitchell… con due fittissime Fishtail Braids… e dalle punte che hanno l’aspetto leggermente frisè Sotto Elsa Pataky… con un Braided Top Knot… Diverse trecce finiscono in uno chignon che a sua volta ha la forma intrecciata… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Velvet Mania

In questo mese di febbraio 2018 si afferma una nuova tendenza per quanto riguarda gli accessori moda per capelli: la Velvet Mania… L’uso degli accessori in velluto per le acconciature sta diventando virale!… Un po’ questa tendenza anticipa gli accessori floreali tipicamente primaverili e i turbanti estivi che vedremo nei prossimi mesi… Il velluto è più consono a questo periodo, e fa assumere a qualsiasi raccolto o semi-raccolto un tono chic e romantico

Basta un nastro di velluto nero o colorato per formare un bel fiocco tra i capelli… e realizzare una Low Ponytail… 

L’hairstylist Guido Palau ha realizzato appositamente per la sfilata della stilista Tory Burch dei maxi fiocchi di velluto nero per raccogliere le code basse delle modelle… Sotto alcuni scatti… Le versioni delle Ponytail con i Velvet Ribbons ovviamente possono essere svariate… Sotto alcune celebrities, che hanno scelto di personalizzare la loro semplice Ponytail con un tocco sofisticato di velluto… Quindi questa è la prova che è un accessorio adattissimo per le grandi occasioni e per sfilare sui red carpet

Sotto Gwyneth Paltrow Sotto Kate MiddletonSotto Sienna Miller Sotto Margot Robbie 

Ma come mai hanno così tanto successo gli accessori in velluto per capelli?! Le motivazioni dietro la riscoperta di questo trend sono molteplici e innanzitutto, comprendono un ritorno agli anni ’90 che sta influenzando il nostro modo di vestirci e di pettinarci… Non è un caso la passione riscoperta per gli Scrunchies che nella variante vellutata aggiungono un tocco inaspettatamente glamour all’acconciatura anche per gli outfit più informali…… 

E ovviamente la modalità di applicare un accessorio di velluto sui capelli è praticamente infinita… la variante Velvet può essere applicata sui cerchietti, elastici, fermagli… ma la verità novità di quest’anno sono le fasce e i turbanti


A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Butter Blonde Haircolor

Partendo dal presupposto che il biondo è la nuance che ha più sfumature riproducibili… tra le più portabili… e tra le più richieste… Le diverse tendenze dell’haircolor per l’autunno-inverno 2017-2018 scommettono su una particolare gradazione di biondo definita Butter Blonde… tradotto letteralmente: Biondo Burroso

L’anno scorso spopolava il Biondo Platino… Il Butter Blonde trattasi di un biondo un pizzico più caldo che va a rimpiazzare la tendenza frozen del passato inverno…

Il Butter Blonde si caratterizza per riflessi caldi e decisamente Glow l’effetto luminoso è garantito… giusto in linea con la moda del voler “illuminare” qualsiasi look (make up, accessori, abiti), partendo magari proprio dai capelli… Ha un allure diversa rispetto al biondo platino, poiché l’effetto frozen a volte può risultare piatto… Si tratta di una particolare nuance bionda che si adatta bene anche a chi ha come base un castano naturale, per un risultato finale che permette di rendere il viso più radioso…Chi non vuole sfoggiare  tinte in color block (tinta unita) che risultano particolarmente difficili da gestire in quanto soggette all’effetto ricrescita, può optare per una versione multisfaccettata su tutte le ciocche, lasciando leggermente in primo piano le radici al naturale per rendere la distribuzione del colore su tutta la lunghezza dei capelli meno artefatta…
Gli specialisti dell’hairstyling suggeriscono per la stagione fredda autunno-inverno 2017-2018 di puntare sulla tecnica di colore Palm Painting… con cui realizzare uno styling dal mood naturale… Il Butter Blonde può essere ricreato sulla chioma grazie all’uso di colorazioni che giocano con sfumature discrete tono su tono oppure di qualche gradazione più chiara rispetto alla base di partenza

Sotto Gigi Hadid Sotto Ashley Olsen Sotto Sienna Miller Sotto Blake Lively Sotto Chiara Ferragni 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Shiny Waves

In linea con la tendenza del momento di riprendere le acconciature classiche e di riproporle in chiave moderna… se nel precedente articolo abbia già detto che la tecnica delle Finger Waves (che si ispira alla tecnica “Marcelling”) è dilagante… oggi proponiamo uno stile che si avvicina molto a quel concetto di “Onde”… le Shiny Waves

Hanno fatto il loro debutto nelle sfilate Fall-Winter 2017-2018… dove gli hairstylists hanno lasciato alle spalle le Beach Waves, con quello stile Messy, casual e disordinato che ha tenuto testa finora, ma che poco si adatta a certe proposte stilistiche, che vogliono in futuro una donna glamourestremamente femminile ed elegante

Le Shiny Waves sono pronte a conquistare le nostre acconciature con il loro fascino retro-chic… Questo tipo di onda è infatti di ispirazione vintage… arriva direttamente dagli anni ’50 e piace perché segue un ritmo ben preciso… nulla a che vedere con la forma dei boccoli, che sono singoli… Non si tratta infatti di un’unica onda, ma di un tappeto di waves mixate insieme per un risultato dinamico e sofisticato… La vera innovazione è nel finishing… Infatti è Shiny, perché la capigliatura deve essere lucida per l’appunto… e la texture deve risultare compatta

Sotto Rosie Huntington

Sotto Jessica Alba Sotto Eva Mendes Sotto Sienna Miller Sotto Amanda Seyfried Sotto Jessica Chastain A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share