Apricot Hair Color

Prepariamoci ad accogliere una primavera a tinte “gourmand”… La nuova calda stagione alle porte, infatti, invita a spogliarsi del grigiore e i toni rigorosi dell’inverno per far spazio a nuove nuance vive, avvolgenti, e immancabilmente “dolci”… Lo confermano anche le celebrities, sempre pronte ad anticipare i tempi che puntano a colori più vibranti e luminosi… Da qualche giorno l’attrice Sarah Hyland, per esempio, ha cambiato il colore dei capelli in occasione della serata dei Golden Globe… Sui social ha mostrato un rosso vibrante e caldo, che prende il nome di: “Apricot Hair Color”… Si tratta di un rosso Albicocca, dalle luminose sfumature aranciate… Multivitaminico ed energico adatto per la bella stagione!…La sua nuova capigliatura è stata creata dall’hair colorist Nikki Lee, del salone Nine Zero One di Hollywood… Sul suo profilo Instagram dice che: “tutte dovremmo provare i capelli rossi nella vita!”… Sicuramente la tonalità di rosso scelta per l’attrice è azzeccatissima!…In realtà la sfumatura ramata non è per tutte!… Il colore rosso sui capelli richiede una forte personalizzazione, sulla base del tono della pelle e delle iridi In generale i toni ramati del rosso albicocca sono adatti in presenza di incarnati chiari e chiarissimi… ma anche su pelli medie… con sottotono caldo… Sulle basi che vanno dal biondo al castano scuro… Sulle pelli scure sono particolarmente appropriati i rossi dark con punte di violetto… come per esempio il rosso sui capelli di Ariana Grande che vediamo sotto… L’uso del rosso sui capelli dunque non deve spegnere l’incarnato ma lo deve valorizzare, rendendo ancora più luminoso il viso… Magari aumentando le sfumature con diverse altezze di tono… Raccomandano gli esperti che il mantenimento del capello rosso in genere debba prevedere alcuni fondamentali accorgimenti… Sicuramente investire nel trio di prodotti: shampoo, conditioner e maschera per capelli trattati, meglio se di una linea professionale, che permetta di prolungare la brillantezza del colore… E quando si asciugano i capelli usare uno spray termoprotettivo per la pre-asciugatura, per mettere al riparo il capello colorato dall’eccessivo calore del phon, che inevitabilmente sbiadisceOgni 15/20 giorni, la chioma colorata dovrebbe ricevere in salone un bagno di pigmenti, sempre allo scopo di mantenere la nuance rossa vivace e luminosa…

Sotto Isla FisherSotto Jessica ChastainSotto Miriam LeoneSotto Julia RobertsSotto Marcia Cross

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Side Braid

Le trecce, come acconciatura, non sono mai passate mai di moda… Da un paio d’anni a questa parte sono tornate prorompenti in diverse declinazioni… Qualsiasi variante è buona per fare tendenza… o per inventarsi un nuovo look… o per distinguersi dai “banali intrecci” che magari sono più semplici da eseguire, ma che non dovrebbero comunque mai essere sottovalutati… Non sempre è bello ciò che è complicato… anzi a volte, la semplicità di esecuzione può avere un risultato ugualmente di gradevole impatto!… Se l’anno scorso la Fishtail Braid la faceva da padrone… quest’anno la Side Braid ha avuto la meglio…post_2_pic1 La treccia portata su un lato è davvero versatile… Se poi si combina insieme alla ben nota Fishtail Braid l’effetto è favoloso…

Sotto Kendall Jennerpost_2_pic7Sotto Sarah Hyland post_2_pic2

C’è da dire che “gli intrecci” in genere, sui capelli valorizzano le sfumature colorate e i riflessi naturali… quindi ovviamente la treccia è adatta per chi vuole spingere su certi effetti luminosi dovuti per esempio alle colorazioni…

Sotto Beyonce post_2_pic3

Basta poi pensare di adornare la treccia laterale con una corona floreale… o giocare con decorazioni, fermagli e perline che l’intreccio potrebbe essere un’idea da adottare per un’acconciatura sposapost_2_pic4post_2_pic5post_2_pic6

E qual è il modo più trendy di portare la Side Braid?! Senza dubbio morbida in stile Boho Chic, spettinata in stile Messy… e quasi sciolta in stile Loose

Sotto Elizabeth Olsen post_2_pic8Sotto Blake Lively post_2_pic9Sotto Cameron Diaz post_2_pic10A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share