Ricci d’Estate

E’ cosa risaputa che tra i capelli ricci e l’estate non c’è mai stato un grande “feeling”… per un semplice motivo: il nemico numero uno del riccio è il sudore, che appiattisce il riccio privandolo della sua elasticità… Infatti se si desidera avere un riccio curato, esteticamente perfetto, per tutta l’estate, è indispensabile preservare la salute del capello durante le frequenti esposizioni al sole, quindi si consiglia di abbondare sempre con prodotti solari protettivi e nutrienti, anche in versione spray per facilitare le applicazioni durante il giorno e maschere ristrutturanti da fare dopo la spiaggia

Sotto Emmy Rossum

Insomma la cura che va dedicata ai capelli ricci è fondamentale… per non ritrovarsi con una massa informe e crespa! Innanzitutto lo shampoo, che deve essere scelto specificamente per capelli ricci, mentre il balsamo non deve essere troppo pesante e soprattutto sarebbe meglio applicarlo solo sulle punte per non appesantire il tutto…

Sotto Jasmine Sanders

Per quanto riguarda l’asciugatura, utilizzare un diffusore per il phon, magari applicando prima una mousse o un prodotto termo-protettivo ed elasticizzante… Infine, si può applicare del gel per definire al meglio le ciocche e il riccio…

Sotto Shay Mitchell

Ormai dunque non è poi così difficile gestire i ricci, grazie anche a prodotti in grado di domarli, rendendoli più morbidi e gestibili… Il merito va soprattutto alla Moda che li ha riportati in auge stimolando gli hairstylist a studiare tagli e acconciature specifiche, abbiamo visto una grandissima varietà di forme: dal riccio naturale, ad un effetto very curly, a capelli afro… Quest’anno le tessiture diventano multiformi e prendono ispirazione dalla street culture

Sotto dalla sfilata di Louis Vuitton Spring/Summer 2019Sotto Bella HadidSotto dalla sfilata Moschino Spring/Summer 2019 Sotto Halle Berry

Sotto dalla sfilata di Etro Spring/Summer 2019Sotto Selena GomezSotto dalla sfilata di Mango Spring/Summer 2019Sotto Rita Ora

Inoltre, Bob e Lob, vere acconciature must have del momento, hanno dato un grosso aiuto perché si prestano alla perfezione non soltanto alle onde ma anche ai ricci… Ormai non è più difficile giocare con forme e lunghezze, grazie anche al ritrovato taglio Shag, ovvero “lo scalato ad arte” che riesce a dare una forma anche alle teste ricce più indomabili… Questa tendenza non esclude la frangia, che anche quest’anno potrà essere indossata anche da chi ha i capelli molto mossi e ricci

Sotto Greta FerroSotto Valeria GolinoSotto ZendayaSotto Alanna Arrington

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Le mollette non mollano!

Pare che oggi le mollette per capelli abbiano molto da dire… Ebbene sì, le mollette non mollano! Sarà che quest’anno si riprenderanno le tendenze in voga negli anni ’90… o sarà che si ci mettono pure le “influencer” a dettare la moda in fatto di acconciature e soprattutto a rivalutare i fermagli come accessori assolutamente da avere: must have!… In cima alla lista delle clips-addicted appare, infatti, l’imprenditrice e blogger italiana Chiara Ferragni che nel front row della sfilata Versace AI 19/20 pochi giorni fa si è mostrata con i capelli raccolti da una coppia di mollette luminoseSotto sempre Chiara Ferragni con i fermagli firmati con la “medusa” di VersaceUn look, quest’ultimo, molto amato anche dalla modella e influencer Alexa Chung che sceglie spesso di impreziosire il suo long bob con mollette vintage… In versione più informale… o molto più ricercata per impreziosire un raccolto con un fermaglio di diamanti firmato BulgariOppure in versione più spiritosa con un fermaglio di cristalli Swarovski che formano una scritta… proprio a voler riprendere la moda degli anni ’90 La disposizione delle mollette dipende molto dal viso della persona e dalla lunghezza dei capelli… meglio averli medio-lunghi per raccolti e acconciature più creative… ma vi garantiamo che anche sui tagli corti le mollette in alcuni casi riescono a dare quel “tocco alternativo”

Sotto Kristen Stewart

Con le mollette si riescono a creare diversi look e a volte si può totalmente reinterpretare un taglio… anche con la scelta dei fermagli insoliti!

Sotto Olivia Culpo

Dunque libera la fantasia con questi accessori… che inoltre potrebbero anche “controllare la pettinatura”… e questa è un’altra caratteristica che rispecchia gli anni ’90, dove tutto era molto clean… Si possono scoprire nuca, orecchie, fronte: tanti look diversi ma assolutamente sempre studiati ad hocGiocare con le forme e i materiali… che siano fermagli semplici o griffati… l’importante è personalizzare il proprio stile

Sotto Solange KnowlesSotto Hailey BaldwinSotto Bella HadidSotto Rita OraSotto Emmy RossumSotto Kaia GerberSotto Edie Campbell per la sfilata di Simone Rocha PE 18/19Sotto Sarah PaulsonSotto Elle FanningSotto Rihanna

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

The Fashion Awards 2018

In attesa dei prossimi red carpet che inaugureranno l’anno nuovo, l’anno 2018 è stato chiuso in grande stile da uno degli eventi più attesi del fashion system: “The Fashion Awards 2018”, che si è svolto la scorsa settimana al Royal Albert Hall di Londra… un evento che premia le personalità e le aziende che hanno contribuito in modo eccezionale all’industria della Moda durante gli ultimi dodici mesi… Vi proponiamo le acconciature delle celebrities che potrebbero ispirare i vostri looks per le festività che sono ormai alle porte

Sotto Kendall Jenner… Uno chignon con la riga in mezzo con qualche ciocca laterlae libera…Sotto Rita Ora… con uno degli accessori per capelli che farà tendenza per tutto il prossimo 2019, il maxi cerchio, in questo caso firmato da PradaSotto Kaia Gerber, la figlia di Cindy Crawford… che ha vinto il premio come “Migliore Modella 2018”… anche lei opta per uno chignon diviso dalla riga centraleSotto Kate Moss… Capelli sciolti con un accenno di riga laterale, dall’aspetto leggermente Messy… ma del resto è lei l’icona indiscussa dello stile “Grunge”Sotto Sara Sampaio Lunghissimi, liscissimi, ordinati e dall’aspetto GlossySotto Lana Del ReyCapelli dal taglio medio, con riga centrale… Segue la tendenza del Long BobSotto Uma Thurman… Sceglie un elegante mezzo raccolto altoSotto Penelope Cruz… Uno degli chignon più belli visti su questo red carpetAlto, elaborato, da gran diva!Sotto Noomi Rapace… Un look rock interpretato con un taglio asimmetricoSotto Suki Waterhouse… Un pettinatura che evoca gli anni ’60… con la parte alta della chioma cotonataSotto Georgia May Jagger… La figlia di Mick Jagger sfoggia dei capelli di un color fucsia acceso… in puro stile Pop come il tailleur rosa che indossaSotto Gabrielle Caunesil… Una ponytail alta, che ulteriormente slancia la sua figura…Sotto Cindy Bruna… Stavolta lo chignon alto lo vediamo sui dei capelli ricciSotto Jourdan Dunn… Stavolta lo chignon è basso… ed è tiratissimo… con un accenno di riga laterale…Sotto Poppy Delevingne… Un’acconciatura che evoca gli anni d’oro di HollywoodOnde morbide e capelli lucidissimiSotto Eva Herzigova… Un taglio medio su più layers… Le onde stavolta hanno uno style più mossoSotto Cressidra Bonas… Un doppio chignon dall’aspetto improvvisato… Un raccolto quasi sciolto dalle ciocche lasciate libere… Forse una delle acconciature più insolite, ma allo stesso tempo “più naturali” di questo red carpetSotto Naomie Harris… Sfoggia un carré perfetto… che segue la famosa tendenza di quest’anno 2018 che ormai sta finendo, dello stile “Glass Hair”

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Side Swept Hair

Torna in chiave super chic la riga laterale dall’effetto “push-up” che spopolava negli anni ’80 e che ora sta tornando ad essere di tendenza! Infatti, c’è modo e modo di portare la “Side Swept Hair”, cioè la riga di lato nei capelli

Sotto Rita Ora 

Questo styling nello specifico deve apparire morbido e voluminoso proprio come andava negli anni ’80

Sotto Rosie Huntington-WhiteleySotto Eva Longoria

Moltissime le celebrities che optano spesso per questa riga informale quando vogliono dare un twist ancora più sexy alle loro capigliature…

Sotto Jessica Alba Sotto Natasha Poly Sotto Amy Adams

Proporre un’acconciatura con la riga di lato sembrerebbe semplice… ma se vogliamo l’effetto “push-up”… occorrono le mani esperte dell’hairstylist per realizzarla! Precisione, pratica e i prodotti giusti…

Sotto Blake Lively in due versioni della Side Swept Hair: smooth straight e curlySotto Nicole Scherzinger

Innanzitutto bisogna preparare la fibra capillare con un trattamento haircare mirato a dare corpo al capello, consentendo di realizzare più facilmente una piega destrutturata e voluminosa. Ideale a questo scopo, l’utilizzo dei prodotti che donano corposità e struttura al capello.

Sotto Kendall Jenner 

Prima dell’asciugatura a phon raccomandiamo l’applicazione di una prodotto di protezione dall’uso di strumenti a caldo come i sieri corporizzanti in spray di ultima generazione che hanno un’azione protettiva della fibra, facilitano la realizzazione della piega e soprattutto hanno una formulazione fino al 99% di ingredienti naturali

Sotto Miranda Kerr 

E’ necessaria l’applicazione di prodotti di styling mirati alla creazione del volume. Per un effetto stacco alle radici ci si avvale di tutti quei prodotti  ad azione volumizzante che donano spessore ai capelli sottili e rimpolpano radici e punte… Tutto ciò permette di ottenere l’effetto “push-up”

Sotto Eva Mendes 

Si procede all’asciugatura con spazzola e phon… per fissare il volume 24h si preferisce una lacca ad azione volumizzante… oppure si può optare per l’applicazione di una polvere invisibile e texturizzante

Sotto Chiara Ferragni 

Il colore dei capelli può enfatizzare la Side Swept Hair, questa riga tipica degli anni ’80… ad esempio delle schiariture verticali che creano un effetto luce sul ciuffo e sulle lunghezze laterali sono perfette… Un tipico esempio è la tecnica delle “babylights” che ricrea sfumature più chiare su tutta la lunghezza in maniera molto naturale…

Sotto Jennifer Garner

Ultimo dettaglio, ma non ultimo: meglio optare per un ciuffo laterale XXL la cui lunghezza, per questo tipo di hair look, è determinante… quindi no alla frangia corta!…

Sotto Jennifer Lopez

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Summer Braids 2018

Non c’è stagione estiva che si rispetti senza che le trecce tornino ad essere rivisitate e riproposte… Le trecce oltretutto semplificano la vita a chi, frequentando spesso la spiaggia o la piscina, vuole avere sempre la chioma in ordine, mantenendo soprattutto un look di tendenza… Non solo, possono essere una valida alternativa per chi vuole sfoggiare nelle calde serate, un outfit comodo e fresco

E poi, a dire la verità, la treccia rimane una delle acconciature su cui ci si può sbizzarrire… Le parole d’ordine sono: raccogliere, sollevare, intrecciare… perché l’acconciatura femminile è, da sempre, un’arte!

Sotto Romee Strijd… sfoggia un gioco di intrecciTrecce ed elastici per un risultato quasi etno-chic Sotto Millie Bobby Brown… con un’acconciatura giovane dove la treccia raccolta lateralmente le dona un tocco di originalità e freschezza… Sotto sempre Millie Bobby Brown… in questo caso le trecce “reverse” che terminano con uno chignon le conferiscono subito un aspetto elegante e glamour, adatto alle grandi occasioni…  E chi ha detto che la treccia è una prerogativa di chi ha i capelli lunghi?! Sotto Sienna Miller sfoggia un’acconciatura davvero insolita… Capelli raccolti e fissati da una treccia che le incorona la testa e subito sotto si intravede il suo taglio pixie…  Sotto la modella Sara Sampaio ci propone due valide alternative di come portare le trecce… Nella prima versione la vediamo con le Boxer Braids, in puro stile sporty… nella seconda versione con una maxi treccia morbida che riflette in pieno lo stile boho-chic…  Sotto Ruby Rose con delle piccole trecce “tubolari”le famose Pipe Braids di cui abbiamo parlato la scorsa primavera, fissate lateralmente… Il tutto crea un moderno mezzo raccolto…  Un po’ French e un po’ Pipe la versione che gli hairstylists di Toni&Guy propongono per questa estate 2018…   Sotto Rita Ora… con delle micro-treccine che si combinano con una ponytail alta, dove le lunghezze sono ultralisce… Il raccolto tiratissimo lascia intravedere la rasatura all’estremità della nuca… Sotto Gina Rodríguez… la sua treccia ha più volume in cima e più stretta alla fine, creando una forma giocosa che segue la linea del suo collo… Sotto Constance Jablonski… con la treccia si ricrea un cerchietto… come se fosse un accessorio elegante e raffinato… Sotto Bar Rafaeli… con una semplice Fishtail Side Braid… a dimostrazione che anche con una treccia dall’aspetto messy si può presenziare ad un red carpet…  Sotto Amanda Seyfried… con due Dutch Braids, che poi vengono girate su se stesse a chioccia e attaccate all’estremità della nuca…  Sotto sempre Amanda Seyfried… stavolta, con una treccia voluminosa, morbida e spettinata… che conferisce un aspetto più romantico al look… a differenza dell’outfit rigoroso e “disciplinato” visto in precedenza…  Sotto Kirsten Dunst… con una treccia dall’aspetto quasi sciolto che ha la forma di una morbida spirale…  Sotto Shay Mitchell… con due fittissime Fishtail Braids… e dalle punte che hanno l’aspetto leggermente frisè Sotto Elsa Pataky… con un Braided Top Knot… Diverse trecce finiscono in uno chignon che a sua volta ha la forma intrecciata… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share