Le mollette non mollano!

Pare che oggi le mollette per capelli abbiano molto da dire… Ebbene sì, le mollette non mollano! Sarà che quest’anno si riprenderanno le tendenze in voga negli anni ’90… o sarà che si ci mettono pure le “influencer” a dettare la moda in fatto di acconciature e soprattutto a rivalutare i fermagli come accessori assolutamente da avere: must have!… In cima alla lista delle clips-addicted appare, infatti, l’imprenditrice e blogger italiana Chiara Ferragni che nel front row della sfilata Versace AI 19/20 pochi giorni fa si è mostrata con i capelli raccolti da una coppia di mollette luminoseSotto sempre Chiara Ferragni con i fermagli firmati con la “medusa” di VersaceUn look, quest’ultimo, molto amato anche dalla modella e influencer Alexa Chung che sceglie spesso di impreziosire il suo long bob con mollette vintage… In versione più informale… o molto più ricercata per impreziosire un raccolto con un fermaglio di diamanti firmato BulgariOppure in versione più spiritosa con un fermaglio di cristalli Swarovski che formano una scritta… proprio a voler riprendere la moda degli anni ’90 La disposizione delle mollette dipende molto dal viso della persona e dalla lunghezza dei capelli… meglio averli medio-lunghi per raccolti e acconciature più creative… ma vi garantiamo che anche sui tagli corti le mollette in alcuni casi riescono a dare quel “tocco alternativo”

Sotto Kristen Stewart

Con le mollette si riescono a creare diversi look e a volte si può totalmente reinterpretare un taglio… anche con la scelta dei fermagli insoliti!

Sotto Olivia Culpo

Dunque libera la fantasia con questi accessori… che inoltre potrebbero anche “controllare la pettinatura”… e questa è un’altra caratteristica che rispecchia gli anni ’90, dove tutto era molto clean… Si possono scoprire nuca, orecchie, fronte: tanti look diversi ma assolutamente sempre studiati ad hocGiocare con le forme e i materiali… che siano fermagli semplici o griffati… l’importante è personalizzare il proprio stile

Sotto Solange KnowlesSotto Hailey BaldwinSotto Bella HadidSotto Rita OraSotto Emmy RossumSotto Kaia GerberSotto Edie Campbell per la sfilata di Simone Rocha PE 18/19Sotto Sarah PaulsonSotto Elle FanningSotto Rihanna

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Side Swept Hair

Torna in chiave super chic la riga laterale dall’effetto “push-up” che spopolava negli anni ’80 e che ora sta tornando ad essere di tendenza! Infatti, c’è modo e modo di portare la “Side Swept Hair”, cioè la riga di lato nei capelli

Sotto Rita Ora 

Questo styling nello specifico deve apparire morbido e voluminoso proprio come andava negli anni ’80

Sotto Rosie Huntington-WhiteleySotto Eva Longoria

Moltissime le celebrities che optano spesso per questa riga informale quando vogliono dare un twist ancora più sexy alle loro capigliature…

Sotto Jessica Alba Sotto Natasha Poly Sotto Amy Adams

Proporre un’acconciatura con la riga di lato sembrerebbe semplice… ma se vogliamo l’effetto “push-up”… occorrono le mani esperte dell’hairstylist per realizzarla! Precisione, pratica e i prodotti giusti…

Sotto Blake Lively in due versioni della Side Swept Hair: smooth straight e curlySotto Nicole Scherzinger

Innanzitutto bisogna preparare la fibra capillare con un trattamento haircare mirato a dare corpo al capello, consentendo di realizzare più facilmente una piega destrutturata e voluminosa. Ideale a questo scopo, l’utilizzo dei prodotti che donano corposità e struttura al capello.

Sotto Kendall Jenner 

Prima dell’asciugatura a phon raccomandiamo l’applicazione di una prodotto di protezione dall’uso di strumenti a caldo come i sieri corporizzanti in spray di ultima generazione che hanno un’azione protettiva della fibra, facilitano la realizzazione della piega e soprattutto hanno una formulazione fino al 99% di ingredienti naturali

Sotto Miranda Kerr 

E’ necessaria l’applicazione di prodotti di styling mirati alla creazione del volume. Per un effetto stacco alle radici ci si avvale di tutti quei prodotti  ad azione volumizzante che donano spessore ai capelli sottili e rimpolpano radici e punte… Tutto ciò permette di ottenere l’effetto “push-up”

Sotto Eva Mendes 

Si procede all’asciugatura con spazzola e phon… per fissare il volume 24h si preferisce una lacca ad azione volumizzante… oppure si può optare per l’applicazione di una polvere invisibile e texturizzante

Sotto Chiara Ferragni 

Il colore dei capelli può enfatizzare la Side Swept Hair, questa riga tipica degli anni ’80… ad esempio delle schiariture verticali che creano un effetto luce sul ciuffo e sulle lunghezze laterali sono perfette… Un tipico esempio è la tecnica delle “babylights” che ricrea sfumature più chiare su tutta la lunghezza in maniera molto naturale…

Sotto Jennifer Garner

Ultimo dettaglio, ma non ultimo: meglio optare per un ciuffo laterale XXL la cui lunghezza, per questo tipo di hair look, è determinante… quindi no alla frangia corta!…

Sotto Jennifer Lopez

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Pink Lemonade Hair

Il colore capelli che sta spopolando su Instagram è ispirato ad una delle bevande estive più rinfrescanti e amate al mondo, la Pink Lemonade… la limonata frizzante e super fresh che combina il succo di cranberry o quello di fragola con il limone

Questo colore si ispira ad una tavolozza “Juicy”, cioè che miscela diversi ingredienti che riprendono i colori della frutta… per ottenerli innanzitutto bisogna partire da una saggia decolorazione… dico saggia, perché solo mani sapienti, quindi un haircolorist esperto, può arrivare ad ottenere la giusta combinazione di di Pink e Yellow… cioè di rosa e giallo, che mescolati insieme daranno vita ad un colore luminoso e fresco

I giochi di colore possono essere diversi, ed è possibile creare una versione sempre alternativa della Pink Lemonade, con lunghezze più o meno gialle e rosa… o magari con le radici dai toni cangianti

Oppure giocare sui contrasti dei colori pastello, magari facendo prevalere la nuance cranberry… e per i più cerativi si può seguire anche la geometria del taglio… per un look moderno e originale


In poche parole, il risultato non sarà mai uguale!… A secondo l’effetto che si vuole dare si avrà una chioma più accesa, con dei colori Pop seppure ben amalgamati

Oppure si manterrà una gamma dai colori più tenui e delicati, ma che allo stesso tempo riprendono i colori della tavolozza della Pink Lemonade

Di sicuro è un colore che esalta le acconciature particolari… non facendo passare inosservato l’outfit

E la Pink Lemonade si adatta non solo ai diversi tagli, ma anche alle diverse tipologie di capelli, sia lisci che ricci


E indovinate che colorazione ha scelto Chiara Ferragni per il suo recente addio al nubilato a Ibiza?! Ovvio… la Pink Lemonade!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Golden Brown Hair

La tendenza “Glow” che ci portiamo dall’estate 2017 si protrae anche per tutto il 2018… Tra tutte le celebrities, la regina indiscussa dello stile “Glow” è Jennifer Lopez… sia per quanto riguardo il suo make up copiatissimo, sia per quanto riguarda l’hair color… Rappresenta il giusto compromesso tra lo stile Nude e informale (che ritroveremo quest’anno in molte categorie) e lo stile chic-splendente della donna elegante e raffinata

Come abbiamo detto più volte, questa moda vuole tutto “lucido” e “luminoso”… e coinvolge anche chi vuole, tra virgolette, un look più: normale, tranquillo, senza stravolgimenti, classico da brava ragazza

Sotto Cheryl Cole  Sotto Olivia Palermo Sotto Kate Middleton  Sotto Eva Mendes Sotto Sara Sampaio 

L’effetto Glowy sui capelli non deve mancare anche se si sceglie di rimanere con il proprio colore naturale… Ed essendo oltretutto il “Golden Brown” uno dei colore più versatile che esiste in natura, ovviamente ci possiamo sbizzarrire e giocare anche sui tono su tono… tra la soglia del castano e del biondo

Sotto Chiara Ferragni Sotto Shakira 

Oppure si può intensificare l’effetto lucido aggiungendo qualche piccolo riflesso di luce, highlights color,  per dare più dinamismo e tridimensionalità al proprio colore di partenza…

Sotto Eva Green Sotto Clara Alonso Sotto Chrissy Teigen A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Butter Blonde Haircolor

Partendo dal presupposto che il biondo è la nuance che ha più sfumature riproducibili… tra le più portabili… e tra le più richieste… Le diverse tendenze dell’haircolor per l’autunno-inverno 2017-2018 scommettono su una particolare gradazione di biondo definita Butter Blonde… tradotto letteralmente: Biondo Burroso

L’anno scorso spopolava il Biondo Platino… Il Butter Blonde trattasi di un biondo un pizzico più caldo che va a rimpiazzare la tendenza frozen del passato inverno…

Il Butter Blonde si caratterizza per riflessi caldi e decisamente Glow l’effetto luminoso è garantito… giusto in linea con la moda del voler “illuminare” qualsiasi look (make up, accessori, abiti), partendo magari proprio dai capelli… Ha un allure diversa rispetto al biondo platino, poiché l’effetto frozen a volte può risultare piatto… Si tratta di una particolare nuance bionda che si adatta bene anche a chi ha come base un castano naturale, per un risultato finale che permette di rendere il viso più radioso…Chi non vuole sfoggiare  tinte in color block (tinta unita) che risultano particolarmente difficili da gestire in quanto soggette all’effetto ricrescita, può optare per una versione multisfaccettata su tutte le ciocche, lasciando leggermente in primo piano le radici al naturale per rendere la distribuzione del colore su tutta la lunghezza dei capelli meno artefatta…
Gli specialisti dell’hairstyling suggeriscono per la stagione fredda autunno-inverno 2017-2018 di puntare sulla tecnica di colore Palm Painting… con cui realizzare uno styling dal mood naturale… Il Butter Blonde può essere ricreato sulla chioma grazie all’uso di colorazioni che giocano con sfumature discrete tono su tono oppure di qualche gradazione più chiara rispetto alla base di partenza

Sotto Gigi Hadid Sotto Ashley Olsen Sotto Sienna Miller Sotto Blake Lively Sotto Chiara Ferragni 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share