Milano Fashion Week SS 2019

Archiviata la Fashion Week newyorkese, focalizziamo la nostra attenzione sulle proposte hairlook della settimana della Moda Milanese primavera-estate 2019 che si è appena conclusa la scorsa settimana… A parte le acconciature, senza ombra di dubbio i veri protagonisti delle prossime stagioni saranno gli accessori gioiello… declinati in tutte le forme… cerchietti, fermagli, diademi… Ce n’è per tutti i gusti!

Sotto dalla sfilata di Francesca Liberatore… L’acconciatura si ispira al mood barocco della collezione della stilista, con maxi boccoli fuori misura sulle teste di modelle quasi dalla bellezza androgina… Sotto dalla sfilata di Marco De Vincenzo… Si esagera apposta con “l’abuso” degli accessori, tra maxi mollettoni e fermagli… Con molta ironia si cerca di creare un caos ordinatoSotto dalla sfilata di Dolce & Gabbana… Ormai è diventato il loro marchio di fabbrica applicare i fiori a cappelli, cerchietti, fermagli… Una vera e propria esplosione floreale… e in alcuni casi i petali cadono proprio in modo casuale sul corpo delle modelle…Sotto dalla sfilata di PradaMaxi cerchietti imbottiti sono i veri protagonisti… e le stoffe e le pietre con cui sono realizzati riprendono le decorazioni e i tessuti dei vestiti…Sotto dalla sfilata di MissoniCapelli mezzi-raccolti con la riga in mezzo… Lisci e lucidi, ricreano lo stile  naturale e nude dei capi indossati…Sotto dalla sfilata di Giorgio Armani… Anche quest’anno Armani sceglie delle acconciature curly… i ricci hanno l’aspetto quasi spettinato e poco definito… Sotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi… Capelli sciolti, onde dallo stile grunge, morbide, irregolari e naturali… Sotto dalla sfilata di Salvatore FerragamoCapelli corti, tagli moderni… in linea con uno stile semplice e soprattutto comodo…Sotto dalla sfilata di Antonio MarrasAcconciature “importanti”… si creano diversi altezze di volume sulle chiome che sono come delle sculture plasmate ogni volta in modo unico Sotto dalla sfilata di Etro… Capelli sciolti e onde lasciate libere dopo una giornata di spiaggia… Beach waves che riprendono lo stile “marino” dei vestiti e degli accessori… Sotto dalla sfilata di Versace… Capelli sciolti rigorosamente divisi da una riga centrale e fissati lateralmente con dei fermagli sopra alle orecchie Sotto dalla sfilata di Tod’s… Capelli raccolti in semplici chignon all’insegna della praticità… Sotto dalla sfilata di Arthus Arbesser… La maxi frangia la fa da protagonista!… Sotto dalla sfilata di Luisa Beccaria… Grandi diademi-gioiello fanno da contrasto a delle acconciature messy Sotto dalla sfilata di Fendi… Capelli raccolti in un top knot… con delle ciocche lasciate libere sulla parte frontale… Sotto dalla sfilata di Alberto Zambelli… I capelli raccolti in modo piatto e largo, in maniera un po’ futurista, con un elastico a a forma di nodini… dove si  evidenzia il taglio retto… Sotto dalla sfilata di Max Mara… Una treccia lunghissima che parte dalla nuca con un maxi elastico, anche questo considerato elemento decorativo dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Millennial Pink

Negli ultimi anni nel panorama dell’haircolor si sono venute ad affermare diverse nuances di Rosa… dal Rosa Quarzo, al Rosa Gold… e quest’estate abbiamo visto anche il Metallic Pink… E qual è il Rosa che va di moda adesso? Questo è decisamente il momento del Millennial Pink… Definito da quelli del settore: il Rosa che ha scelto la nuova generazione… quelli appartenenti a questo Millennio appunto…

Il Millennial Pink non è un Rosa spiccatamente “candy”… ma è quella particolare tonalità che va dal beige al pesca , che in certi casi può avere anche dei riflessi color salmone… Se dovessimo proprio descriverlo è un colore “Nude” tendente al cipria

Il Millennial Pink è stato definito dal New York Magazine : “Colore androgino, perché trasversale, glamour e tagliente”… infatti la tonalità pastello appena accennata non deve fuorviare… Il Rosa in questo caso non è sdolcinato e stucchevole, come potevano sembrare i look total pink che abbiamo visto gli anni scorsi… Stiamo andando incontro ad una nuova tendenza che non riguarda solo i capelli, ma anche il make up, la moda e gli accessori… Le ragazze infatti amano tonalità più neutre in grado di mettere in risalto la loro bellezza naturale…  L’istituto Pantone ha consacrato il Millennial Pink tra le nuance emblematiche del 2017 inserendo nel loro range di colori un rosa chiamato: Pale Dogwood… che altro non è che la vera sfumatura del Millennial Pink quel Nude che tanto sta spopolando in tutti i settori…

Possiamo dire che il Millennial Pink sta bene a tutte! Sia indossato come capo d’abbigliamento, sia inteso come haircolor… Il pregio di questa delicata nuance è che si intona con tutti i colori di capelli, dai biondi più chiari a cui dona un effetto etereo a quelli più scuri a cui dà luce e un inaspettato contrasto di colore… Sapete quale è stata l’ultima trovata?! L’idea si è vista sui capelli delle modelle che hanno calcato la passerella della sfilata di moda primavera estate 2018 di Alberto Zambelli. Il colore scelto è stato appunto il Millenial Pink… La zona dei capelli riservata a questa colorazione è stata quella delle radici: Il colore è stato applicato con piccoli pennelli solo su una striscia geometrica delle radici dei capelli seguendo l’andamento della scriminatura dell’acconciatura… Il risultato è molto chic, originale e non troppo d’impatto come potrebbe essere invece cambiare totalmente il colore dei capelli… Le modelle di Zambelli avevano hair style wet molto ordinati, dai contorni geometrici e ben strutturati così che le radici Millenial Pink fossero ben visibiliLe radici Millennial Pink potrebbero essere una buona alternativa a dare un tocco “edgy” al look… anche sui tagli pixie!!!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Spring Summer Advances

E’ proprio in questo periodo che ricominciano di nuovo le sfilate nel corso delle fashion week sparse per le capitali della moda di tutto il mondo … e le fashion addicted non stanno più nella pelle per sapere tutte le novità che ci riservano gli stilisti per le prossime stagioni… E pian piano anche noi andremo a vederle anche per capire come si orientano di conseguenza gli hairstylist

Dalla sfilata di Alberto Zambelli spring-summer 2017si propongono i tagli medi, in particolar modo uno shaggy haircut abbastanza voluminoso…Dalla sfilata di Dsquared2 spring -summer 2017onde morbide e capelli dall’aspetto curato…Dalla sfilata di Anna Sui spring-summer 2017capelli cotonati dall’aspetto disordinato ma estremamente naturali…Dalla sfilata di Narciso Rodriguez spring-summer 2017… capelli lisci e strutturati con la riga laterale, per ottenere un effetto lucido…Per la nuova campagna pubblicitaria di Tommy Hilfiger spring-summer 2017… i capelli di Gigi Hadid sono con le beach waves, quasi con effetto bagnato… per richiamare l’idea di vacanza… Dalla sfilata di Versace spring-summer 2017capelli con frangia, con taglio netto… oppure alleggeriti da un taglio scalato…Dalla sfilata di Desigual spring-summer 2017capelli ricci foltissimi ma dall’aspetto leggero sopra cui volano tante farfalle…Dalla sfilata di Phillip Lim spring-summer 2017 capelli dal look vissuto, con dei maxi ciuffi decostruitiDalla sfilata di Louis Vuitton spring-summer 2017capelli raccolti solo da un lato con un semplice fermaglio a pettine… Nella sua semplicità è un acconciatura molto moderna… e addirittura si punta al futuristico marcando il make-upDalla sfilata di Marc Jacobs spring-summer 2017capelli finti a rasta, di tutti i colori dell’arcobaleno…Dalla sfilata di Sportmax spring-summer 2017capelli raccolti in una ponytail, lavorati prima con le delle forcine…Dalla sfilata di Valentino spring-summer 2017capelli dall’aspetto semplice davanti, ma dietro raccolti in una maxi treccia bucolicaDalla sfilata di Alberta Ferretti spring-summer 2017capelli divisi in varie sezioni che poi si intersecano in vari torchonDalla sfilata di Rochas spring-summer 2017 capelli con una mini frangia a ciuffetti fatti da piccoli riccioli…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share