Il nuovo Shag Haircut

Il taglio di capelli detto “Shag”, di cui in passato abbiamo già parlato, è nato alla fine degli anni ’60, inventato da Paul McGregor, hairstylist di New York che tagliò i capelli a Jane Fonda per la prima volta nella fatidica “forma shag” e da quel momento in poi quello sarebbe diventato un taglio iconico, e riproposto nei successivi decenni… Infatti fu molto popolare negli anni ’70 e negli anni ’80… e anche oggi e per il prossimo 2019 torna di grande attualità come alternativa ai popolarissimi Bob, Wob e Lob…. Si tratta di un taglio dall’anima punk-rock in cui le lunghezze sono molto scalate più corte ai lati del viso e sulla sommità del capo, più lunghe sul retro Lo Shag adatto alle “acconciature movimentate”, segue le ondulazioni naturali oppure viene proposto con delle waves che sottolineano la destrutturazione del taglio..Lo Shag è uno dei tagli che può avere svariate declinazioni che hanno come fattore comune appunto il movimento… L’alleggerimento delle ciocche che vengono sfilate a varie lunghezze enfatizza il risultato dinamico e scompigliato, per un look “wild” ma allo stesso tempo moderno e contemporaneoQuesto taglio sfilato, nonostante il finish spettinato ed audace, è adatto a qualsiasi tipo di capello… Dona volume ai capelli fini e aiuta a controllare i ricci indomabili. Viene poi riproposto in ogni lunghezza: dal lungo, al medio, al corto, all’estremo pixiePerò bisogna rivolgersi ad un parrucchiere esperto per cercare il giusto equilibrio, perché ogni tipo di capello e ogni forma di viso ha il suo “shag” ideale

Sotto Freja Beha ErichsenSotto Halle Berry

Sotto Suki WaterhouseSotto Edie CampbellSotto Karlie KlossSotto dalla sfilata di Carven Autunno/Inverno 2018/2019Sotto dalla sfilata di Alberto Zambelli Autunno/Inverno 2018/2019Sotto dalla sfilata di Marni Autunno/Inverno 2018/2019

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

La Frangia Scolpita

La Frangia si ripropone ogni stagione con rivisitazioni da parte degli hairstylist… Abbiamo visto che lo scorso anno si era affermata la frangia in stile “Gringe”, cioè Grunge-Fringe, molto anni ’90… cioè una Frangia mediamente lunga, disordinata e aperta in due che fa da “sipario” al viso… Sotto Dakota Johnson e Alexa ChungQuest’anno si vede invece affermare la “Frangia Scolpita”… Se per la Fringe il taglio si uniformava con il resto della chioma, in un certo senso seguiva la sua lunghezza… in questo caso sulla fronte “il taglio” deve essere evidente… Lo stacco di lunghezza è il vero protagonista di questo look…

Suki Waterhouse

Il coiffure Christophe Gaillet, con la sua Moon Collection, ci da addirittura delle idee per la prossima stagione autunno-inverno 2017/2018… propone una collezione di tagli di capelli che genera freschezza e punta tutto sulla frangia… Geometrie scolpite su capelli lisci, dove la trama, però, risulta essere fluida… Una donna moderna che non ha paura di dare un “taglio drastico” e che si vede proiettata nel futuro…Anche nelle ultime sfilate primavera-estate 2017, abbiamo visto abbondantemente la “Frangia Scolpita”… Tagli netti, molto evidenti… a volte anche molto “boysh”, tendente al mascolino, in puro stile Garçon… Sotto la modella Katherine MooreVersace (sotto) per le sue modelle propone una frangia che evidenzia il taglio scalato… Anche se nell’insieme la pettinatura è evidentemente Messy… l’effetto spettinato non toglie geometria al taglio… Coprendo le sopracciglia e facendo intravedere le palpebre… le labbra diventano protagoniste del viso….Cortissime e sfilate ai lati… anche inglobate in un ciuffo… le Frange quindi si riconfermano “l’accessorio” più versatile delle prossime stagioni… Perché aggiungono raffinatezza agli styling casual e prestano un tocco moderno ai tagli più formali…La Frangia dunque non è affatto in declino… Anzi, la Frangia prossimamente balzerà subito all’occhio per le sue forme leggere e versatili… Se poi giochiamo con dei toni accesi sui capelli e spingiamo con i tagli asimmetrici, la Frangia diventa subito Rock!… Sotto dalla sfilata di Paco RabanneE le celebrities, che in questo sono maestre, hanno catturato subito le tendenze… Basti pensare al red carpet della serata degli Oscar… Tra tutti i tagli che hanno sfilato, il più trendy è stato senza dubbio il taglio graffiante con la micro Frangia di Michelle Williams… Una Frangia alla Garçon, ancora più corta dalle ultime volte che l’avevamo vista… intarsiata e asimmetrica… Si modella praticamente da sola spostandola con le dita in avanti o lateralmente… Super Chic!Per le più temerarie, la Frangia deve avere un taglio indefinitoindisciplinata e ribelle… Ecco che viene fuori un design nuovo… scolpito, unico e personalizzato

Sotto Emily Ratajkowski 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share