Tendenze Capelli Autunno 2020

La maggior parte delle persone è già tornata dalle vacanze… e ad ogni inizio di stagione c’è sempre una voglia di cambiamento che aleggia nell’aria… Soprattutto quando ci si reca dal parrucchiere le principali richieste sono: un taglio nuovo, un’acconciatura e il colore tutto da rifare!La semplicità sarà il filo conduttore che caratterizzerà i look che vedremo nella prossima stagione… Sui tagli vedremo linee essenziali… e i colori saranno fedeli alle proprie origini… Le acconciature saranno easy dove traspariranno leggere interpretazioni moderne di stili già consolidati…

Sotto dalla sfilata di Michael Kors fall/winter 20/21… Il Wet Style persevera anche in autunno e reggerà anche nei mesi freddi… Sotto dalla sfilata di Balmain fall/winter 20/21… Sofisticato ed elegante, pratico e minimal… l’effetto bagnato è uno stile talmente versatile che si può sfoggiare in ogni occasione…Sotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi fall/winter 20/21… Più che la treccia sarà la Pony tail la vera protagonista dei prossimi mesi… Per esempio la coda con un twist decorSotto dalla sfilata di Alberta Ferretti fall/winter 20/21… Una coda “semi wet”, spettinata ad arte sulla parte frontale…Sotto dalla sfilata di Noon fall/winter 20/21… Tra i raccolti evergreen si prevede che lo chignon da ballerina accompagnerà i prossimi outfit delle influencers… comodo e semplice… adatto alle cerimonie e alla vita di tutti i giorni…Sotto dalla sfilata di Atlein fall/winter 20/21… Una piccola improvvisazione in uno chignon comune potrebbe essere “un finale a sorpresa”… l’ultima porzione di capelli lasciata libera per esempio…Sotto dalla sfilata di Fendi fall/winter 20/21… Se proprio dobbiamo stupire sfoggiando un’acconciatura… questa deve essere ben costruita e ricca di dettagli!… Creare per esempio delle eleganti sculture astratteSotto sempre dalla sfilata di Fendi fall/winter 20/21… I capelli perfettamente tirati indietro sul davanti… e maestosi giochi di intrecci sulla parte retro… Il cerchietto usato non per fermare la parte frontale, ma per reggere ed evidenziare l’intero “capolavoro”Sotto dalla sfilata di Versace fall/winter 20/21La frangia sarà appena accennata… quasi un piccolo accessorio da esibire… Non invaderà il viso ma verrà usata per alleggerire i lineamenti…Sotto dalla sfilata di Gucci fall/winter 20/21… Oltre ad essere corta, la frangia di tendenza sarà spettinata e per nulla geometricaSotto dalla sfilata di Alberta Ferretti fall/winter 20/21… Il corto sarà estremo… Denominato Pixie Tomboyish… si ispirerà al taglio maschile per eccellenza…Sotto dalla sfilata di Agnona fall/winter 20/21… Il Pixie dalla texture morbida… che valorizza la femminilità… Un taglio pratico che non esclude la sua essenza glamourSotto dalla sfilata di Celine fall/winter 20/21… Una delle novità più importanti della prossima stagione sarà la rivisitazione dello stile Mullet… Sui tagli corti verranno allungate le basette… rendendo più informale e “grunge” il look finale…Sotto dalla sfilata di Yves Saint Laurent fall/winter 20/21… Sui tagli lunghi il Mullet esprimerà a pieno il suo carattere controcorrente… Le asimmetrie saranno più accentuate sulle lunghezze rendendo unico e mai lo stesso il risultato finale…Sotto sempre dalla sfilata di Yves Saint Laurent fall/winter 20/21… Il Mullet potrà essere sperimentato anche da chi ha i capelli ricci..Sotto dalla sfilata di Dior fall/winter 20/21… Uno degli accessori must del prossimo autunno-inverno sarà sicuramente il foulard… meglio se firmato!Sotto dalla sfilata di Marc Jacobs fall/winter 20/21… Un modo per indossare il foulard è quello di non posizionarlo al centro della testa ma sulla parte anteriore dell’attaccatura dei capelli…Sotto dalla sfilata di Louis Vuitton fall/winter 20/21… Per quanto riguarda i colori, la tendenza generale sarà quella di rimanere fedeli ai propri colori originali, spostando l’attenzione sull’Haircare, cioè cercare di mantenere più sani e luminosi i capelli… Per chi invece vuole osare per una sera o per stupire durante un evento, si opterà per una scelta non permanente ma che andrà via dopo uno shampoo… In questo caso i colori fluo saranno i più gettonatiSotto dalla sfilata di Alexander McQueen fall/winter 20/21… Con i colori non permanenti si giocherà e si applicheranno come se fossero delle pennellateSotto dalla sfilata di Emilio Pucci fall/winter 20/21… Per facilitare la creazione di forme, ghirigori ed effetti particolari, si creeranno anche degli stencil per applicare il colore sulla chioma

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week F/W 2020/2021

La Milano Fashion Week Fall/Winter 2020/2021 ha portato con se il brio e l’entusiasmo della creatività e della bellezza Made in Italy, con gli stilisti che hanno presentato le loro nuove collezioni del prossimo autunno/inverno… Un’occasione in cui la città si è animata di nuovi colori, nonché un’occasione unica per respirare a pieno il mondo variegato e affascinante della moda. Come di regola, non solo gli abiti, ma anche il make-up e gli hairtstyles delle top model sono sotto tutti i riflettori… I looks vengono considerati le anticipazioni modaiole delle prossime stagioni… ecco sotto quali sono state le acconciature più gettonate!…

Sotto dalla sfilata di Versace… Look grunge-chic… In stile Nineties ma non troppo!… La pelle è naturale, gli occhi e le labbra appena truccati. I capelli sono raccolti in una ponytail bassa e leggermente dall’effetto wetSotto dalla sfilata di Philipp Plein… Capelli pixie pettinati all’indietro con flash di colore fluo che “sborda” sulla parte frontaleSotto dalla sfilata di Antonio Marras… Letteralmente è un filo da cucito quello appoggiato sull’occhio delle modelle a formare un “ghirigoro”… Le chiome sono delle creazioni coutureI raccolti sono attraversati da fitte file di punti fatti a macchina, proprio come tessuti grezzi imbastiti… Hanno dedicato giorni a cucire in fasce e pannelli intere ciocche di capelli insieme con punti da cucito e una volta assemblati, li hanno avvolti intorno ai capelli incorporando quelli veri, raccolti in trecce decor… Gli esperti hanno decretato questo hairstyle una delle acconciature più originali delle sfilate…Sotto dalla sfilata Dolce & Gabbana… Se nelle loro passate edizioni avevamo visto sui capelli delle loro modelle fiori, corone e fiocchi di enormi dimensioni… quest’anno gli stilisti siciliani propongono la chioma Maxi!Voluminosa e senza accessori, ricci liberi e corposiSotto dalla sfilata di Giorgior ArmaniQuesti raccolti non hanno bisogno di mostrare particolari “orpelli”… sono semplicemente fissati lateralmente e la parte rimanente crea un ciuffo improvvisato lasciato libero di cadere sulla fronte…Sotto dalla sfilata di Etro… Una donna naturalmente bella, apparentemente senza make-up e con i capelli raccolti in uno chignon basso… Dall’aspetto essenziale e minimal… volutamente in netto contrasto con i laboriosi capi che indossa…Sotto dalla sfilata di Moschino… Una moderna versione di Maria Antonietta 3.0, con altissime parrucche XXL… Il focus è sugli occhi, grazie ad un eyeliner allungato, il tutto addolcito da un velo di blush rosa sulle guance. Sotto dalla sfilata di Fendi… Una donna dai guizzi rètro, grazie a delle labbra color vinaccia consumate ai bordi… I capelli tiratissimi all’indietro e fissati da una fascia intrecciata… Look molto austero!Sotto dalla sfilata di Prada… Gli occhi sono accentuati da una linea grafica dal finish metallico sopra la palpebra mobile… I capelli, invece, sono lisci portati all’indietro e schiacciati leggermente sulle tempie e dal mood nipponicoSotto dalla sfilata di Vivetta… Una ragazza combattuta tra lo stile punk e quello da bambola… Capelli iper leggeri, raccolti in una coda che copre le orecchie e che, dietro, fluttua leggermente mossa. Occhi grunge, tempestati da un tripudio di paillettes messe al contrario… invece di truccare le palpebre, si decorano le occhiaie!!!…Sotto dalla sfilata di Emilio Pucci I capelli sono slicky nella parte alta, extra-lisci e setosi sulle lunghezze, rigorosamente portati all’indietro come se fossero legati…. Il make-up e gli accessori richiamano gli anni Novanta…Sotto dalla sfilata di Max Mara… Un look tra il gipsy e il rock… Gli occhi sono bordati da uno smokey eyes effetto smudged… mentre, tra i capelli effetto messy, spuntano piccole treccine legate con dei lacci di stoffa di recupero…Sotto dalla sfilata di MarylingUna frangetta spettinata che svela, una volta che la modella si volta una treccia XXL impeccabile e pulita… Sul fronte del make-up, un leggero bagliore metallico al centro della palpebra mobile illumina il viso…Sotto dalla sfilata di PhilosophyLa chioma divisa in due da una riga laterale… e i capelli iper-voluminosi spostati solo da un lato… Per il make-up protagonisti sono gli occhi bold… lo stilista si è ispirato ad uno dei look adottati da Patty Pravo negli anni SettantaSotto dalla sfilata di Gucci I capelli sono naturalmente ondulati, dall’effetto super-messy del “day afetr hair”I cerchietti sono modaioli e toccano stili estremi… da quello ricco di cristalli abbinato agli orecchini… a quello semplicissimo con fiorellini in netto contrasto con stile punk dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week SS 2020

E’ appena iniziata la stagione autunnale che già si pensa alla primavera e all’estate del prossimo anno… Non facciamo in tempo a mettere di lato i vestiti leggeri che le case di Moda ci anticipano cosa indosseremo nelle prossime stagioni calde… E i capelli?! Quali saranno le acconciature da cui trarre ispirazione e magari da provare subito, senza aspettare il 2020! Ecco tutte le novità più salienti tratte dalle passerelle della Milano Fashion Week Spring/Summer 2020

Sotto dalla sfilata di Armani… Il trionfo del gioco degli intrecci, che ormai sta diventando il suo marchio di fabbrica per quanto riguarda le acconciature. Torchon micro o più grandi fissati con piccoli elastici danno vita a un look costruito ma al contempo spettinato.Sotto dalla sfilata di MissoniDecori floreali minimal di una bellezza eterea e bohémien ispirata agli anni ’70 e alla coppia Jane Birkin e Serge Gainsbourg.Sotto dalla sfilata di Antonio MarrasTrecce decorate con tessuto che riprende le acconciature delle principesse giapponesi…Sotto dalla sfilata di AlbagiaAcconciature realizzate con un wet look nella parte iniziale della testa e in movimento sulla parte posteriore con un effetto ondulato, realizzato con oli.Sotto dalla sfilata di FendiDouble Bun un po’ arruffati di ispirazione anni ’90. In stile fumetto Sailor Moon, informali e easy chic, facili da replicare.Sotto dalla sfilata di Max Mara… L’hair look ha preso ispirazione da Nova, la rivista politicamente radicale e provocatoria degli anni ’70, che sosteneva il potere delle donne. Trecce pratiche e forti, da portare con un capellino trendySotto dalla sfilata di Moschino… Abiti ispirati ai dipinti e all’arte del grande Picasso… e i capelli raccolti in uno stretto chignon. La chioma è colorata anzi dipinta a mano dal team di hairstylist di GHD.Sotto dalla sfilata di Versace… Qualche ciocca decoro sulla fronte… hairstyle wet e tirato indietro… e anche questo stile sta diventando un marchio di fabbrica di casa Versace.Sotto dalla sfilata di Blumarine… I capelli sono liberi ma allo stesso tempo con un tocco di eleganza sulla parte anteriore con un accenno di struttura.Sotto dalla sfilata di MarniLe acconciature più scenografiche e appariscenti acconciature viste durante questa fashion week milanese… I capelli quasi costruiti e impregnati di malta in cui sono imprigionati fiori.Sotto dalla sfilata di Maison Martin Margiela Il focus è sul capello iper lavorato, strutturato ad hoc, con l’uso anche di extension.Sotto dalla sfilata di Anteprima… È stata realizzata una low pony tail leggermente spettinata nella parte alta in modo da lasciare dei baby hair liberi, e con delle sezioni di capelli che si annodano e incrociano sulla lunghezza della coda come a simulare un intreccio.Sotto dalla sfilata di AnnaKikiCoda alta laterale con ciuffo scultura.Sotto dalla sfilata di Dolce & GabbanaRaccolto morbido a volte accompagnato da accessori quali foulard svolazzanti.Sotto dalla sfilata di Ermanno ScervinoFinger Waves, onde sofisticate di ispirazione anni ’20.Sotto dalla sfilata di Prada La parte anteriore tirata, lucidata e “appiccicata” alla testa, da l’allure rétro e androgina.Sotto dalla sfilata di Iceberg… Propone acconciature futuristiche… Il colore degli occhi dai toni pastello si deposita anche sulle ciocche… come ad interpretare dei moderni graffiti urbani.Sotto dalla sfilata di United Colors of Benetton… Segue il trend del momento del Wet Look… Capelli con la riga di lato, con qualche ciocca che sfugge alla struttura e cerca di occupare la fronte.

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week A/I 2019-2020

Non solo abiti e accessori, sulle passerelle della Milano Fashion Week autunno-inverno 2019/2020 va in scena anche la bellezza… Acconciature e make-up possono essere di ispirazione subito, senza bisogno di aspettare la prossima stagione fredda… Si potranno dunque sperimentare le nuove tendenze immediatamente!… Vediamo dunque le ultimissime anticipazioni…

Dalla sfilata di Versace… I capelli sembrano incastrati tra gli accessori… e infilati tra le collane… e i fermagli sono “appoggiati” e usati più come elementi di decoro che per creare delle vere e proprie acconciature… Dalla sfilata di Giorgio Armani… Tutta la chioma raccolta in acconciature realizzate con micro intrecci che girano su se stessi… quasi a simulare dei ricami importanti… Dalla sfilata di Fendi… Il ciuffo flat tira baci dall’allure rétro anni ’30… La texture è totalmente wet e i capelli dietro sono fermati in una coda bassa contemporanea…Dalla sfilata di Misssoni… Un look grafico e androgino quello creato da Anthony Turner per Moroccanoil… Gli styling sono due: questo è il primo con una lunga e folta frangia finta dalla forma arrotondata Sempre dalla sfilata di Missoni… Il secondo look creato da Anthony Turner: una coda perfettamente flat con un maxi basettone boyishDalla sfilata di Roberto Cavalli Lunghezze tirate ai lati con una texture leggermente wet… e con la parte davanti un po’ alzata… Dalla sfilata di Blumarine… Una sola forcina tiene a bada la chioma messy… Spettinata, ma allo stesso fresca… Dalla sfilata di IcebergCiuffo scultura di ispirazione giapponese… elemento dominante sui capelli ultralisci… Dalla sfilata di Moschino… Le modelle hanno sfilato con mega parrucche da presentatrici TV anni ’70… Parrucche iper voluminose e cotonate dagli styler GHD Dalla sfilata di Prada Lunghe trecce ispirate al personaggio di Mercoledì Adams… Un mix tra sacro e profano, tra romantico e dark… Dalla sfilata di Gucci… Ogni modella ha una sua personale acconciatura che si mescola con gli accessori e in certi casi con il make-up… Il filo conduttore è un apparente stile gotico che rende ancora più “drammatico” il look… Dalla sfilata di Max Mara… Una treccia alla francese con le radici voluminose tirate indietro… A testimoniare che nell’anno 2019 torneranno di tendenza le trecce… più degli chignon, che invece sono stati i protagonisti nelle scorse stagioni…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Baby Bang

Proiettati verso la prossima primavera/estate 2019, gli hairstylist riportano in auge la frangia… Ma a una condizione… che sia corta, anzi cortissima: Baby Bang! Un po’ come quella di Audrey Hepburn in “Sabrina” per intenderci. O come quella sfoggiata da Audrey Tatou, impreziosendo il suo famoso caschetto, nel “Il Mondo di Amelie”La frangia non tramonta ma si reinventa… Mini, volutamente ben distante dall’arco sopraccigliare è chiamata appunto Baby Bang… A testimoniare questa tendenza sono le passerelle di stagione… Gli stilisti mettono in evidenza i volti scoperti e impreziositi solo da frangette ultra short che coprono metà fronte

Sotto dalla sfilata di Miu Miu P/E 2019Sotto dalla sfilata di Mugler P/E 2019Sotto dalla sfilata di Dries Van Noten P/E 2019Sotto dalla sfilata di Prada P/E 2019Sotto dalla sfilata di Annakiki P/E 2019Sotto dalla sfilata di Fendi P/E 2019Sotto dalla sfilata di Loewe P/E 2019Sotto dalla sfila di Oscar de La Renta P/E 2019

Questo particolare taglio della frangia è studiato per essere pratico e ha il vantaggio di regalare un aspetto sbarazzino… Dello stesso parere è l’hairstylist americano Christopher Naselli che al giornale di moda Harper’s Bazaar ha dichiarato: “Sono ossessionato dalla micro frangia… È il modo perfetto per rendere un taglio di capelli moderno e per dare più luce al viso… dona un’allure edgy ma allo stesso tempo super soft“…

Sotto Sofia BoutellaSotto Emma RobertsSotto Bella ThorneSotto Alice PaganiSotto Emma WatsonSotto Bella HadidSotto Haley BennettSotto Emily GordonSotto Alison Sudol

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share