Lunghezze Mosse

I capelli lunghi amano il movimento, da sempre e per sempre… Semi-raccolti, onde morbide boccoli definiti o super accessoriati, le pettinature con capelli lunghi più trendy ed evergreen sono create con le “lunghezze mosse” e valorizzano qualsiasi forma del viso…

Sotto sfilata Chanel P/E 2019Sotto sfilata Escada P/E 2019Sotto sfilata Gabriela Hearst P/E 2019

Scegliere queste acconciature sui capelli lunghi, dalle più semplici con le onde morbide a quelle laterali con effetto sleek & wet, significa arricchire il proprio stile con un tocco di glam senza fine, che può reinventarsi, essere trendy e strizzare l’occhio allo streetstyle

Sotto sfilata AYNI P/E 2019Sotto sfilata Talbot Runhof P/E 2019

I capelli lunghi con onde morbide e più strutturate mettono in risalto tutte le nuance del colore magari optando per una delle tendenze colore capelli del 2019, cioè aggiungere riflessi di luce anche se si parte da una base scura, di solito il proprio colore naturale… Una tecnica che si presta a questi lavori liberi e creativi è sicuramente il Balayage… La tecnica è chiamata dagli esperti anche “Free Hand”, colorazione a mano libera… Infatti giocando su più nuance e mettendo in risalto la base, si avrà un effetto ottico tridimensionale, movimento e texturee i capelli sembreranno anche più lunghi!… Questa per molti è una delle combinazioni vincenti…

Sotto Izabel Goulart Sotto Kate BeckinsaleSotto Demi Lovato

Oppure, c’è chi dice che i colori pastello sprigionano le loro infinite sfumature proprio sfruttando le lunghezze mosse

Sotto la proposta multicolor dei saloni Redken

Si potrebbe provare il rosa sulle lunghezze mosse, una delle colorazioni che vanno sempre di moda e sui cui difficilmente si sbaglia…

Sotto sfilata Temperley London P/E 2019

O ancora, avere il coraggio di provare il colore che vira al biondo aranciato che spicca sule punte anche con un’acconciatura semplice con le onde, grazie al suo tono caldo e audace

Sotto Vanessa Hudgens

Se si è indecisi su come come pettinare semplicemente i capelli lunghi mossi in occasione di un evento particolare o se si cerca un dettaglio che metta in risalto il mosso, evitando magari i classici fermagli che quest’anno, come abbiamo già argomentato in passato, sono un must have… bisogna optare per un accessorio sulla chioma che si adatti al proprio mood… Abbinare le acconciature con capelli lunghi ad un cappello estroso se hai l’animo street… ad una fascia colorata a mò di turbante se hai lo spirito etnico… ad un maxi cerchietto se si evocano gli anni ’90… ad un fiore se ti senti romantica o vuoi ispirarti ad atmosfere bohemien… o ad un cappellino di tendenza tipico da influencer… Ad ognuna il suo accessorio…

Sotto sfilata GCDS P/E 2019Sotto sfilata Anna Sui P/E 2019Sotto sfilata Laura Biagiotti P/E 2019Sotto sfilata Dolce e Gabbana P/E 2019Sotto sfilata Etro P/E 2019

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week SS 2019

Archiviata la Fashion Week newyorkese, focalizziamo la nostra attenzione sulle proposte hairlook della settimana della Moda Milanese primavera-estate 2019 che si è appena conclusa la scorsa settimana… A parte le acconciature, senza ombra di dubbio i veri protagonisti delle prossime stagioni saranno gli accessori gioiello… declinati in tutte le forme… cerchietti, fermagli, diademi… Ce n’è per tutti i gusti!

Sotto dalla sfilata di Francesca Liberatore… L’acconciatura si ispira al mood barocco della collezione della stilista, con maxi boccoli fuori misura sulle teste di modelle quasi dalla bellezza androgina… Sotto dalla sfilata di Marco De Vincenzo… Si esagera apposta con “l’abuso” degli accessori, tra maxi mollettoni e fermagli… Con molta ironia si cerca di creare un caos ordinatoSotto dalla sfilata di Dolce & Gabbana… Ormai è diventato il loro marchio di fabbrica applicare i fiori a cappelli, cerchietti, fermagli… Una vera e propria esplosione floreale… e in alcuni casi i petali cadono proprio in modo casuale sul corpo delle modelle…Sotto dalla sfilata di PradaMaxi cerchietti imbottiti sono i veri protagonisti… e le stoffe e le pietre con cui sono realizzati riprendono le decorazioni e i tessuti dei vestiti…Sotto dalla sfilata di MissoniCapelli mezzi-raccolti con la riga in mezzo… Lisci e lucidi, ricreano lo stile  naturale e nude dei capi indossati…Sotto dalla sfilata di Giorgio Armani… Anche quest’anno Armani sceglie delle acconciature curly… i ricci hanno l’aspetto quasi spettinato e poco definito… Sotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi… Capelli sciolti, onde dallo stile grunge, morbide, irregolari e naturali… Sotto dalla sfilata di Salvatore FerragamoCapelli corti, tagli moderni… in linea con uno stile semplice e soprattutto comodo…Sotto dalla sfilata di Antonio MarrasAcconciature “importanti”… si creano diversi altezze di volume sulle chiome che sono come delle sculture plasmate ogni volta in modo unico Sotto dalla sfilata di Etro… Capelli sciolti e onde lasciate libere dopo una giornata di spiaggia… Beach waves che riprendono lo stile “marino” dei vestiti e degli accessori… Sotto dalla sfilata di Versace… Capelli sciolti rigorosamente divisi da una riga centrale e fissati lateralmente con dei fermagli sopra alle orecchie Sotto dalla sfilata di Tod’s… Capelli raccolti in semplici chignon all’insegna della praticità… Sotto dalla sfilata di Arthus Arbesser… La maxi frangia la fa da protagonista!… Sotto dalla sfilata di Luisa Beccaria… Grandi diademi-gioiello fanno da contrasto a delle acconciature messy Sotto dalla sfilata di Fendi… Capelli raccolti in un top knot… con delle ciocche lasciate libere sulla parte frontale… Sotto dalla sfilata di Alberto Zambelli… I capelli raccolti in modo piatto e largo, in maniera un po’ futurista, con un elastico a a forma di nodini… dove si  evidenzia il taglio retto… Sotto dalla sfilata di Max Mara… Una treccia lunghissima che parte dalla nuca con un maxi elastico, anche questo considerato elemento decorativo dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Madonna Hairstyle Evolution

Madonna, l’indiscussa Regina del Pop, oggi 16 Agosto 2018,  compie 60 anni!!!… Conosciuta a tutti non solo per il suo immenso repertorio musicale ma anche per i suoi infiniti look che con il passare degli anni si sono gradualmente evoluti… e durante questi  decenni hanno dettato moda!!!… Infatti è una delle poche donne dello Star System che gli stilisti rincorrono e a cui continuano ad ispirarsi… non solo per i suoi numerosi outfit… ma soprattutto per le acconciature che propone e che, senza ombra di dubbio, sono diventate iconiche!

Negli anni ’80 riprende un po’ le creste Punk, che “eredita” dai suoi esordi musicali della fine degli anni ’70… mettendo in evidenza il ciuffo e tenendo i capelli tirati sui lati… E in alcune occasioni fa dei raccolti che evocano gli anni ’50 con le sue famose fasce però che poi diventeranno tipiche degli anni ’80… Tutti la copiano!!! Sotto Rosanna Arquette emula “da copione” spudoratamente il look di Madonna per il film “Cercasi Susan Disperatamente”, 1985… Sotto la famosissima foto di Herb Ritts, che Madonna sceglie come copertina del disco “True Blue”, 1986… questo look segna un’intera epoca…Sotto il pixie haircut più famoso degli anni ’80… quello sfoggiato per il video della canzone “Papa Don’t Preach”Alla fine degli anni ’80… precisamente nel 1989 in occasione del lancio del disco “Like a Prayer”, spiazza tutti tornando ai suoi colori d’origine… diventa castana e porta un Collarbone Cut mosso…Dura pochissimo il castano sui suoi capelli, infatti ritorna l’anno dopo per “Vogue”, 1990, ad un biondo stile diva di Hollywood… con caschetto scalato e riccioli ben definitiNel 1993 torna ad un pixie haircut da urlo per il suo “Girlie Show”… è il periodo della trasgressiva “Erotica”Nel 1995 cambia radicalmente il suo look… abbandona il biondo platino e opta per un biondo miele… sfoggiando un sofisticato caschetto per la campagna pubblicitaria dei famosi “vestiti bianchi” di Gianni Versace… fotografata da Mario Testino, sceglierà una delle foto di questa campagna come cover del disco “Something To Remember” Il regista Alan Parker, nel 1996, vuole Madonna per interpretare il suo film “Evita”… per lei vengono studiati delle acconciature dal sapore vintage… che trasformano la cantante in una donna ricca di fascino e glamour… Alla fine degli anni ’90, Madonna, che nel frattempo si è fatta allungare i capelli… si avvicina alle filosofie orientali e questo traspare non solo dal suo repertorio, ma anche dal look che sceglie, un po’ hippie… In questa occasione è fotografata dal provocatorio David laChapelle per il magazine musicale “Rolling Stone”… con il famoso “cuore spinato” in mano… Madonna per il fatidico passaggio al nuovo millennio scegli un look pulito, minimal… senza troppi fronzoli, con un make-up decisamente sui toni del nude… La sua immagine viene di nuovo curata dal fotografo Mario Testino… e per la copertina del disco Ray Of Light, 1998/1999… sceglie una foto che aveva accompagnato un articolo di un Vanity Fair dell’epoca, quando venne intervistata per i suoi 40 anni, subito che ebbe partorito la sua prima figlia… Nel corso degli anni 2000… la Madonna degli anni ’80 lascia spazio ad una donna più matura, sebbene originale ed all’avanguardia… e lo dimostra con le sue diverse acconciature sempre di tendenza… Come per esempio i suoi capelli ultralisci, con o senza frangia… o la sua breve parentesi “brunette” per il disco “American Life”, 2003… Addirittura nel 2005 per il disco “Confessions on a Dance Floor”… sperimenta un rosso rame mai visto prima nel suo curriculum capelli!… Le foto sono di Steven Klein…  La sua “parentesi rossa” dura pochissimo… nello stesso anno 2005, si rifà bionda e con un’acconciatura “wavy bob”, evoca una donna in carriera degli anni ’70, per la campagna pubblicitaria di Versace… L’immagine torna ad essere curata da Mario Testino…  Nel 2007 la catena H&M le propone di diventare stilista per una stagione… lei accettò di disegnare qualche vestito… ma sicuramente degna di nota è la campagna pubblicitaria che ne seguì, curata da Steven Klein… I suoi capelli biondi ricercatamente ondulati e voluminosi la rendono bellissima… E non dimentichiamo che nel frattempo Madonna non smette di pubblicare dischi e di fare concerti in giro per tutto il Mondo… come nel 2009 il Tour “Sticky and Sweet”… dove preferisce i capelli più lunghi con delle beach waves, strizzando l’occhio ad un look un po’ messy anni ’80… Ha 51 anni ed è in splendida forma! Negli anni 2010 e 2011, i suoi amici Dolce & Gabbana la coinvolgono in una campagna pubblicitaria dove viene trasformata in una casalinga siciliana… sexy, provocante e un po’ comica… I suoi capelli biondi vengono accorciati e l’acconciatura è azzeccatissima, le dona un allure da vera diva anni ’50… Le foto vengono curate da Steven Klein Nel 2012 è occupata sia con il lancio del disco “MDNA” e sia con l’omonimo Tour… i suoi capelli biondi ritornano ad essere più lunghi, stavolta lisci… con qualche divertente variazione sulla parte davanti… in stile rockabilly!…Quando pubblica nel 2015 il disco “Rebel Heart”, ritorna ad avere il look da “femme fatale” alla Marilyn Monroe Nel 2016 fa tendenza sfoggiando la sua ricrescita corvina… e tutti di nuovo la copiano! Se notate si inizia a vedere il bicolore tra le celebrities, e non solo…Nel 2017 lancia la sua nuova linea di cosmetici “MDNA Skin”… la campagna pubblicitaria è curata dai fotografi Luigi Murenu & Iango Henzi Nell’agosto del 2018, alla vigilia del suo sessantesimo compleanno, il giornale VOGUE, in tutti i paesi del Mondo, le dedica la copertina ed un intero articolo curato dai fotografi Mert & Marcus… Continua ad essere una vera icona di stile!!!

BUON COMPLEANNO MADONNA!!!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

I Capelli nella Storia

C’è un profilo su Instagram molto interessante che viene preso in considerzione dagli stilisti del mondo della Moda perché ripercorre la storia dell’Hairstyle grazie ai capolavori della Storia dell’Arte… Si tratta della pagina @thehairhistorian… Attraverso i capolavori proposti si fa un tuffo nel passato, una specie di cilindro magico da cui pescare nuovi spunti per reinterpretare non solo le acconciature, ma anche gli accessori che si usavano per adornare i capelli… Infatti si possono liberamente accostare ai quadri le proposte viste sulle passerelle… a dimostrazione che i “corsi e ricorsi storici” esistono!… Per dirti ancora una volta che nulla passa e tutto ritorna!

Sotto: The Ghent Altarpiece Angels Playing Music, 1432, Jan Van EyckAcconciatura reinterpretata da Dolce & Gabbana Sotto: Lady with the Jewel, 1552, Antonio MoroAcconciatura reinterpretata da Elisabetta Franchi Sotto: Lady Keele, 1860, William EttyAcconciatura reinterpretata da Valentino Sotto: Girl with Red Hair Ribbon, 1868, Albert AnkerAcconciatura reinterpretata da MoschinoSotto: Sketch of One of the Artist’s Daughters, 18th Century, Peter Paul RubensAcconciatura reinterpretata da Christian Dior…  Sotto: Queen Victoria, 1845, Franz Xaver Winterhalter… Acconciatura reinterpretata da Dolce & Gabbana Sotto: Portrait of a Young Girl, 1520, Lucas Cranach the Elder… Acconciatura reinterpretata da Chanel…  Sotto: Portrait of a lady, 1770, Francois-Hubert Drouais… Acconciatura reinterpretata da Zac Posen Sotto: Emma Hamilton as a Bacchante, 1790, Elizabeth Vigée le Brun… Acconciatura reinterpretata da Anna Sui…  Sotto: Girl with a Golden Wreath, 1900, Léon François Comerre… Acconciatura reinterpretata da Elie SaabSotto: Portrait of Konstancja Walewska, 1790, Polish School… Acconciatura reinterpretata da John Galliano… Sotto: Hokei, 1940, Fujishima Takeji… Acconciatura reinterpretata da Gucci… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Blorange Hair Color

Tra i colori capelli primavera-estate 2017 si sta diffondendo il Blorange… (sui social network basta cercare l’hashtag: #blorangehaircolor)… Di che si tratta? E’ una nuova tonalità, il cui nome è derivato dai termini inglesi blonde (biondo) e orange (arancione)… Il Blorange in un certo senso, ricorda molto il caro buon vecchio biondo fragola… a differenza di quest’ultimo, presenta dei particolari riflessi che virano più al pesca che al rosa! Questo fa la differenza… Evoca quindi l’ormai colore trend Rosa Gold… ma come potete notare qui la nota di arancione è più evidenteSi tratta di un colore piuttosto particolare… preferibilmente la base di partenza per ottenere un buon Blorange deve essere il biondoIl Blorange quindi è un tipo di nuance  perfetta per rinnovare le chiome bionde… Ricordiamo comunque che il Blorange risulta abbastanza delicato pur essendo una colorazione non naturale e diversa dal solito, proprio perché si avvicina molto al color pesca sbiaditoSe pensate che magari un’intera chioma color Blorange sia eccessiva, potete optare anche solo per delle tenui sfumature sulle lunghezze o sulle punte, così da rendere un effetto più soft e delicato… Immaginate una rosa con base chiara con delle tenui sfumature arancioQuindi alla fine il Blorange è un mix portabilissimo… e per nulla eccentrico… elegante e se vogliamo anche fresco e minimal

Sotto la modella Pyper America durante l’ultima sfilata di Dolce & GabbanaSotto Georgia May Jagger… una delle prime che ha puntato sul BlorangeA cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share