Tendenze Capelli Autunno 2020

La maggior parte delle persone è già tornata dalle vacanze… e ad ogni inizio di stagione c’è sempre una voglia di cambiamento che aleggia nell’aria… Soprattutto quando ci si reca dal parrucchiere le principali richieste sono: un taglio nuovo, un’acconciatura e il colore tutto da rifare!La semplicità sarà il filo conduttore che caratterizzerà i look che vedremo nella prossima stagione… Sui tagli vedremo linee essenziali… e i colori saranno fedeli alle proprie origini… Le acconciature saranno easy dove traspariranno leggere interpretazioni moderne di stili già consolidati…

Sotto dalla sfilata di Michael Kors fall/winter 20/21… Il Wet Style persevera anche in autunno e reggerà anche nei mesi freddi… Sotto dalla sfilata di Balmain fall/winter 20/21… Sofisticato ed elegante, pratico e minimal… l’effetto bagnato è uno stile talmente versatile che si può sfoggiare in ogni occasione…Sotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi fall/winter 20/21… Più che la treccia sarà la Pony tail la vera protagonista dei prossimi mesi… Per esempio la coda con un twist decorSotto dalla sfilata di Alberta Ferretti fall/winter 20/21… Una coda “semi wet”, spettinata ad arte sulla parte frontale…Sotto dalla sfilata di Noon fall/winter 20/21… Tra i raccolti evergreen si prevede che lo chignon da ballerina accompagnerà i prossimi outfit delle influencers… comodo e semplice… adatto alle cerimonie e alla vita di tutti i giorni…Sotto dalla sfilata di Atlein fall/winter 20/21… Una piccola improvvisazione in uno chignon comune potrebbe essere “un finale a sorpresa”… l’ultima porzione di capelli lasciata libera per esempio…Sotto dalla sfilata di Fendi fall/winter 20/21… Se proprio dobbiamo stupire sfoggiando un’acconciatura… questa deve essere ben costruita e ricca di dettagli!… Creare per esempio delle eleganti sculture astratteSotto sempre dalla sfilata di Fendi fall/winter 20/21… I capelli perfettamente tirati indietro sul davanti… e maestosi giochi di intrecci sulla parte retro… Il cerchietto usato non per fermare la parte frontale, ma per reggere ed evidenziare l’intero “capolavoro”Sotto dalla sfilata di Versace fall/winter 20/21La frangia sarà appena accennata… quasi un piccolo accessorio da esibire… Non invaderà il viso ma verrà usata per alleggerire i lineamenti…Sotto dalla sfilata di Gucci fall/winter 20/21… Oltre ad essere corta, la frangia di tendenza sarà spettinata e per nulla geometricaSotto dalla sfilata di Alberta Ferretti fall/winter 20/21… Il corto sarà estremo… Denominato Pixie Tomboyish… si ispirerà al taglio maschile per eccellenza…Sotto dalla sfilata di Agnona fall/winter 20/21… Il Pixie dalla texture morbida… che valorizza la femminilità… Un taglio pratico che non esclude la sua essenza glamourSotto dalla sfilata di Celine fall/winter 20/21… Una delle novità più importanti della prossima stagione sarà la rivisitazione dello stile Mullet… Sui tagli corti verranno allungate le basette… rendendo più informale e “grunge” il look finale…Sotto dalla sfilata di Yves Saint Laurent fall/winter 20/21… Sui tagli lunghi il Mullet esprimerà a pieno il suo carattere controcorrente… Le asimmetrie saranno più accentuate sulle lunghezze rendendo unico e mai lo stesso il risultato finale…Sotto sempre dalla sfilata di Yves Saint Laurent fall/winter 20/21… Il Mullet potrà essere sperimentato anche da chi ha i capelli ricci..Sotto dalla sfilata di Dior fall/winter 20/21… Uno degli accessori must del prossimo autunno-inverno sarà sicuramente il foulard… meglio se firmato!Sotto dalla sfilata di Marc Jacobs fall/winter 20/21… Un modo per indossare il foulard è quello di non posizionarlo al centro della testa ma sulla parte anteriore dell’attaccatura dei capelli…Sotto dalla sfilata di Louis Vuitton fall/winter 20/21… Per quanto riguarda i colori, la tendenza generale sarà quella di rimanere fedeli ai propri colori originali, spostando l’attenzione sull’Haircare, cioè cercare di mantenere più sani e luminosi i capelli… Per chi invece vuole osare per una sera o per stupire durante un evento, si opterà per una scelta non permanente ma che andrà via dopo uno shampoo… In questo caso i colori fluo saranno i più gettonatiSotto dalla sfilata di Alexander McQueen fall/winter 20/21… Con i colori non permanenti si giocherà e si applicheranno come se fossero delle pennellateSotto dalla sfilata di Emilio Pucci fall/winter 20/21… Per facilitare la creazione di forme, ghirigori ed effetti particolari, si creeranno anche degli stencil per applicare il colore sulla chioma

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Braids 2019

Le trecce e tutte le loro declinazioni questa primavera-estate 2019 spopoleranno! La treccia rimane il modo più versatile di “acconciare” i capelli… da poter essere indossata a ogni età e da tutte le donne nella versione che più si addice: alta, bassa, centrale, laterale, morbida, a coroncina, per decorare una graziosa ponytail o un raccolto romantico… Oltre a essere un’idea vincente, così sostengono gli esperti, soprattutto per la bella stagione… Il capello intrecciato sarà la tendenza predominante della stagione più calda, per il look di tutti i giorni o da portare in vacanza, alle sere di festa o per le occasioni speciali…

Sotto Lucy Boynton con un’acconciatura perfetta anche per i tagli medio-cortiLe trecce che avvolgono morbidamente il capo come se fossero una fascia…Sotto Larsen Thompson… Le sue trecce raccolte in una ponytail dal sapore etnico si mescola con lo stile bon tonSotto Alexis Ren… Due trecce da “scolaretta”… con due ciuffi davanti lasciati liberi… a sottolineare lo stile ribelleSotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Le trecce “scolpiscono” l’acconciatura rendendola più incisiva ed elaborata…Sotto Tracee Ellis RossTrecce XXL… fanno risaltare lo stile glamour del suo outfitSotto Louise Redknapp… Non ci sono “limiti di età” per  sfoggiare una morbida treccia lateraleSotto Noor De Groot… Un’acconciatura apparentemente messy, con trecce dallo stile “sporty”Sotto dalla sfilata di Prada Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Avevamo già visto in un articolo di qualche settimana fa dedicato alla fashion week, le trecce ispirate a Mercoledì della famiglia Addams… un mix tra sacro e profano, tra romantico e dark… Queste braids saranno un must have!Sotto Jasmine Tookes… Da un maxi chignon alto al centro si fa partire una treccia XXLSotto dalla sfilata Shiatzy Chen New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… Una treccia parte da dietro a metà nuca, limitata da una riga laterale… e “contorna” la fronteSotto dalla sfilata Alexander McQueen New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20Trecce mescolate a dei mezzi raccolti dallo stile decisamente “gotico”Sotto Molly Mccook… Una maxi corona intrecciata in puro stile countrySotto Blake Lively… Un raccolto leggermente dall’effetto wet, portato indietro con una treccia lateraleSotto Bella Thorne… Le trecce dallo stile contemporaneo decorate con dei micro ciondoliSotto dalla sfilata Max Mara Milan Fashion Week Autumn/Winter 2019/20Trecce XXL bloccate con dei lunghissimi lacci di pelle… Questo è un altro must have dell’anno 2019 che avevamo segnalato già qualche settimana fa…Sotto dalla sfilata di Paco Rabanne New York Fashion Week Autumn/Winter 2019/20… La vera novità della prossima stagione è la micro treccia che simula un cordoncino che divide in due l’acconciatura

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week SS 2019

Archiviata la Fashion Week newyorkese, focalizziamo la nostra attenzione sulle proposte hairlook della settimana della Moda Milanese primavera-estate 2019 che si è appena conclusa la scorsa settimana… A parte le acconciature, senza ombra di dubbio i veri protagonisti delle prossime stagioni saranno gli accessori gioiello… declinati in tutte le forme… cerchietti, fermagli, diademi… Ce n’è per tutti i gusti!

Sotto dalla sfilata di Francesca Liberatore… L’acconciatura si ispira al mood barocco della collezione della stilista, con maxi boccoli fuori misura sulle teste di modelle quasi dalla bellezza androgina… Sotto dalla sfilata di Marco De Vincenzo… Si esagera apposta con “l’abuso” degli accessori, tra maxi mollettoni e fermagli… Con molta ironia si cerca di creare un caos ordinatoSotto dalla sfilata di Dolce & Gabbana… Ormai è diventato il loro marchio di fabbrica applicare i fiori a cappelli, cerchietti, fermagli… Una vera e propria esplosione floreale… e in alcuni casi i petali cadono proprio in modo casuale sul corpo delle modelle…Sotto dalla sfilata di PradaMaxi cerchietti imbottiti sono i veri protagonisti… e le stoffe e le pietre con cui sono realizzati riprendono le decorazioni e i tessuti dei vestiti…Sotto dalla sfilata di MissoniCapelli mezzi-raccolti con la riga in mezzo… Lisci e lucidi, ricreano lo stile  naturale e nude dei capi indossati…Sotto dalla sfilata di Giorgio Armani… Anche quest’anno Armani sceglie delle acconciature curly… i ricci hanno l’aspetto quasi spettinato e poco definito… Sotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi… Capelli sciolti, onde dallo stile grunge, morbide, irregolari e naturali… Sotto dalla sfilata di Salvatore FerragamoCapelli corti, tagli moderni… in linea con uno stile semplice e soprattutto comodo…Sotto dalla sfilata di Antonio MarrasAcconciature “importanti”… si creano diversi altezze di volume sulle chiome che sono come delle sculture plasmate ogni volta in modo unico Sotto dalla sfilata di Etro… Capelli sciolti e onde lasciate libere dopo una giornata di spiaggia… Beach waves che riprendono lo stile “marino” dei vestiti e degli accessori… Sotto dalla sfilata di Versace… Capelli sciolti rigorosamente divisi da una riga centrale e fissati lateralmente con dei fermagli sopra alle orecchie Sotto dalla sfilata di Tod’s… Capelli raccolti in semplici chignon all’insegna della praticità… Sotto dalla sfilata di Arthus Arbesser… La maxi frangia la fa da protagonista!… Sotto dalla sfilata di Luisa Beccaria… Grandi diademi-gioiello fanno da contrasto a delle acconciature messy Sotto dalla sfilata di Fendi… Capelli raccolti in un top knot… con delle ciocche lasciate libere sulla parte frontale… Sotto dalla sfilata di Alberto Zambelli… I capelli raccolti in modo piatto e largo, in maniera un po’ futurista, con un elastico a a forma di nodini… dove si  evidenzia il taglio retto… Sotto dalla sfilata di Max Mara… Una treccia lunghissima che parte dalla nuca con un maxi elastico, anche questo considerato elemento decorativo dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

I Capelli nella Storia

C’è un profilo su Instagram molto interessante che viene preso in considerzione dagli stilisti del mondo della Moda perché ripercorre la storia dell’Hairstyle grazie ai capolavori della Storia dell’Arte… Si tratta della pagina @thehairhistorian… Attraverso i capolavori proposti si fa un tuffo nel passato, una specie di cilindro magico da cui pescare nuovi spunti per reinterpretare non solo le acconciature, ma anche gli accessori che si usavano per adornare i capelli… Infatti si possono liberamente accostare ai quadri le proposte viste sulle passerelle… a dimostrazione che i “corsi e ricorsi storici” esistono!… Per dirti ancora una volta che nulla passa e tutto ritorna!

Sotto: The Ghent Altarpiece Angels Playing Music, 1432, Jan Van EyckAcconciatura reinterpretata da Dolce & Gabbana Sotto: Lady with the Jewel, 1552, Antonio MoroAcconciatura reinterpretata da Elisabetta Franchi Sotto: Lady Keele, 1860, William EttyAcconciatura reinterpretata da Valentino Sotto: Girl with Red Hair Ribbon, 1868, Albert AnkerAcconciatura reinterpretata da MoschinoSotto: Sketch of One of the Artist’s Daughters, 18th Century, Peter Paul RubensAcconciatura reinterpretata da Christian Dior…  Sotto: Queen Victoria, 1845, Franz Xaver Winterhalter… Acconciatura reinterpretata da Dolce & Gabbana Sotto: Portrait of a Young Girl, 1520, Lucas Cranach the Elder… Acconciatura reinterpretata da Chanel…  Sotto: Portrait of a lady, 1770, Francois-Hubert Drouais… Acconciatura reinterpretata da Zac Posen Sotto: Emma Hamilton as a Bacchante, 1790, Elizabeth Vigée le Brun… Acconciatura reinterpretata da Anna Sui…  Sotto: Girl with a Golden Wreath, 1900, Léon François Comerre… Acconciatura reinterpretata da Elie SaabSotto: Portrait of Konstancja Walewska, 1790, Polish School… Acconciatura reinterpretata da John Galliano… Sotto: Hokei, 1940, Fujishima Takeji… Acconciatura reinterpretata da Gucci… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week 2017

Ecco alcune tendenze capelli direttamente dalle ultime sfilate di Milano per il prossimo autunno-inverno 2017-2018

Sotto dalla sfilata di MoschinoAcconciature retrò che ben si adattano a questi tailleur dal taglio contemporaneo…Sotto dalla sfilata di Krizia… Vengono proposti dei tagli medi scalati con delle frange molto naturali…Sotto dalla sfilata di Bottega Veneta… Vengono proposti dei raccolti tiratissimi con il ciuffo davanti a forma di virgolaSotto dalla sfilata di Missoni… I capelli devono essere portati nel modo più naturale possibile, per non ostacolare eventualmente l’uso di uno spiritoso berretto di lana!!!Sotto dalla sfilata di Antonio Marras… Acconciature in stile Charlestone anni ’20Sotto dalla sfilata di Blumarine… Acconciature semplici ma allo stesso tempo morbide e molto femminili, con o senza frangia…Sotto dalla sfilata di Ermanno Scervino… I capelli si portano naturali sciolti con la riga di lato bassaSotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi… I capelli sono divisi in due e raccolti con due French TwistSotto dalla sfilata di Marni… Uno dei tagli di punta delle prossime stagioni, il Pixie Haircut SpettinatoSotto dalla sfilata di Aquilano Rimondi… I capelli sono lisci e portati all’indietroSotto dalla sfilata di Les Copains… Un moderno taglio scalato di media lunghezza con maxi ciuffo-frangia lateraleSotto dalla sfilata di Giorgio Armani… Se l’anno scorso aveva lanciato la donna con i capelli ricci in tutte le sue declinazioni… quest’anno Armani veste tutte le sue donne con il cappello… da dove fa intravedere un malizioso ciuffo lateraleSotto dalla sfilata di Trussardi… L’accessorio che sicuramente diventerà un “must have”… la fascia per capelli di pelle con fibiaSotto dalla sfilata di Versace… I capelli devono avere una nota di colore fluo… che siano ciocche clorate… oppure… che si tratti delle extension con la clip

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share