Tendenze Capelli Autunno 2020

La maggior parte delle persone è già tornata dalle vacanze… e ad ogni inizio di stagione c’è sempre una voglia di cambiamento che aleggia nell’aria… Soprattutto quando ci si reca dal parrucchiere le principali richieste sono: un taglio nuovo, un’acconciatura e il colore tutto da rifare!La semplicità sarà il filo conduttore che caratterizzerà i look che vedremo nella prossima stagione… Sui tagli vedremo linee essenziali… e i colori saranno fedeli alle proprie origini… Le acconciature saranno easy dove traspariranno leggere interpretazioni moderne di stili già consolidati…

Sotto dalla sfilata di Michael Kors fall/winter 20/21… Il Wet Style persevera anche in autunno e reggerà anche nei mesi freddi… Sotto dalla sfilata di Balmain fall/winter 20/21… Sofisticato ed elegante, pratico e minimal… l’effetto bagnato è uno stile talmente versatile che si può sfoggiare in ogni occasione…Sotto dalla sfilata di Elisabetta Franchi fall/winter 20/21… Più che la treccia sarà la Pony tail la vera protagonista dei prossimi mesi… Per esempio la coda con un twist decorSotto dalla sfilata di Alberta Ferretti fall/winter 20/21… Una coda “semi wet”, spettinata ad arte sulla parte frontale…Sotto dalla sfilata di Noon fall/winter 20/21… Tra i raccolti evergreen si prevede che lo chignon da ballerina accompagnerà i prossimi outfit delle influencers… comodo e semplice… adatto alle cerimonie e alla vita di tutti i giorni…Sotto dalla sfilata di Atlein fall/winter 20/21… Una piccola improvvisazione in uno chignon comune potrebbe essere “un finale a sorpresa”… l’ultima porzione di capelli lasciata libera per esempio…Sotto dalla sfilata di Fendi fall/winter 20/21… Se proprio dobbiamo stupire sfoggiando un’acconciatura… questa deve essere ben costruita e ricca di dettagli!… Creare per esempio delle eleganti sculture astratteSotto sempre dalla sfilata di Fendi fall/winter 20/21… I capelli perfettamente tirati indietro sul davanti… e maestosi giochi di intrecci sulla parte retro… Il cerchietto usato non per fermare la parte frontale, ma per reggere ed evidenziare l’intero “capolavoro”Sotto dalla sfilata di Versace fall/winter 20/21La frangia sarà appena accennata… quasi un piccolo accessorio da esibire… Non invaderà il viso ma verrà usata per alleggerire i lineamenti…Sotto dalla sfilata di Gucci fall/winter 20/21… Oltre ad essere corta, la frangia di tendenza sarà spettinata e per nulla geometricaSotto dalla sfilata di Alberta Ferretti fall/winter 20/21… Il corto sarà estremo… Denominato Pixie Tomboyish… si ispirerà al taglio maschile per eccellenza…Sotto dalla sfilata di Agnona fall/winter 20/21… Il Pixie dalla texture morbida… che valorizza la femminilità… Un taglio pratico che non esclude la sua essenza glamourSotto dalla sfilata di Celine fall/winter 20/21… Una delle novità più importanti della prossima stagione sarà la rivisitazione dello stile Mullet… Sui tagli corti verranno allungate le basette… rendendo più informale e “grunge” il look finale…Sotto dalla sfilata di Yves Saint Laurent fall/winter 20/21… Sui tagli lunghi il Mullet esprimerà a pieno il suo carattere controcorrente… Le asimmetrie saranno più accentuate sulle lunghezze rendendo unico e mai lo stesso il risultato finale…Sotto sempre dalla sfilata di Yves Saint Laurent fall/winter 20/21… Il Mullet potrà essere sperimentato anche da chi ha i capelli ricci..Sotto dalla sfilata di Dior fall/winter 20/21… Uno degli accessori must del prossimo autunno-inverno sarà sicuramente il foulard… meglio se firmato!Sotto dalla sfilata di Marc Jacobs fall/winter 20/21… Un modo per indossare il foulard è quello di non posizionarlo al centro della testa ma sulla parte anteriore dell’attaccatura dei capelli…Sotto dalla sfilata di Louis Vuitton fall/winter 20/21… Per quanto riguarda i colori, la tendenza generale sarà quella di rimanere fedeli ai propri colori originali, spostando l’attenzione sull’Haircare, cioè cercare di mantenere più sani e luminosi i capelli… Per chi invece vuole osare per una sera o per stupire durante un evento, si opterà per una scelta non permanente ma che andrà via dopo uno shampoo… In questo caso i colori fluo saranno i più gettonatiSotto dalla sfilata di Alexander McQueen fall/winter 20/21… Con i colori non permanenti si giocherà e si applicheranno come se fossero delle pennellateSotto dalla sfilata di Emilio Pucci fall/winter 20/21… Per facilitare la creazione di forme, ghirigori ed effetti particolari, si creeranno anche degli stencil per applicare il colore sulla chioma

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week F/W 2020/2021

La Milano Fashion Week Fall/Winter 2020/2021 ha portato con se il brio e l’entusiasmo della creatività e della bellezza Made in Italy, con gli stilisti che hanno presentato le loro nuove collezioni del prossimo autunno/inverno… Un’occasione in cui la città si è animata di nuovi colori, nonché un’occasione unica per respirare a pieno il mondo variegato e affascinante della moda. Come di regola, non solo gli abiti, ma anche il make-up e gli hairtstyles delle top model sono sotto tutti i riflettori… I looks vengono considerati le anticipazioni modaiole delle prossime stagioni… ecco sotto quali sono state le acconciature più gettonate!…

Sotto dalla sfilata di Versace… Look grunge-chic… In stile Nineties ma non troppo!… La pelle è naturale, gli occhi e le labbra appena truccati. I capelli sono raccolti in una ponytail bassa e leggermente dall’effetto wetSotto dalla sfilata di Philipp Plein… Capelli pixie pettinati all’indietro con flash di colore fluo che “sborda” sulla parte frontaleSotto dalla sfilata di Antonio Marras… Letteralmente è un filo da cucito quello appoggiato sull’occhio delle modelle a formare un “ghirigoro”… Le chiome sono delle creazioni coutureI raccolti sono attraversati da fitte file di punti fatti a macchina, proprio come tessuti grezzi imbastiti… Hanno dedicato giorni a cucire in fasce e pannelli intere ciocche di capelli insieme con punti da cucito e una volta assemblati, li hanno avvolti intorno ai capelli incorporando quelli veri, raccolti in trecce decor… Gli esperti hanno decretato questo hairstyle una delle acconciature più originali delle sfilate…Sotto dalla sfilata Dolce & Gabbana… Se nelle loro passate edizioni avevamo visto sui capelli delle loro modelle fiori, corone e fiocchi di enormi dimensioni… quest’anno gli stilisti siciliani propongono la chioma Maxi!Voluminosa e senza accessori, ricci liberi e corposiSotto dalla sfilata di Giorgior ArmaniQuesti raccolti non hanno bisogno di mostrare particolari “orpelli”… sono semplicemente fissati lateralmente e la parte rimanente crea un ciuffo improvvisato lasciato libero di cadere sulla fronte…Sotto dalla sfilata di Etro… Una donna naturalmente bella, apparentemente senza make-up e con i capelli raccolti in uno chignon basso… Dall’aspetto essenziale e minimal… volutamente in netto contrasto con i laboriosi capi che indossa…Sotto dalla sfilata di Moschino… Una moderna versione di Maria Antonietta 3.0, con altissime parrucche XXL… Il focus è sugli occhi, grazie ad un eyeliner allungato, il tutto addolcito da un velo di blush rosa sulle guance. Sotto dalla sfilata di Fendi… Una donna dai guizzi rètro, grazie a delle labbra color vinaccia consumate ai bordi… I capelli tiratissimi all’indietro e fissati da una fascia intrecciata… Look molto austero!Sotto dalla sfilata di Prada… Gli occhi sono accentuati da una linea grafica dal finish metallico sopra la palpebra mobile… I capelli, invece, sono lisci portati all’indietro e schiacciati leggermente sulle tempie e dal mood nipponicoSotto dalla sfilata di Vivetta… Una ragazza combattuta tra lo stile punk e quello da bambola… Capelli iper leggeri, raccolti in una coda che copre le orecchie e che, dietro, fluttua leggermente mossa. Occhi grunge, tempestati da un tripudio di paillettes messe al contrario… invece di truccare le palpebre, si decorano le occhiaie!!!…Sotto dalla sfilata di Emilio Pucci I capelli sono slicky nella parte alta, extra-lisci e setosi sulle lunghezze, rigorosamente portati all’indietro come se fossero legati…. Il make-up e gli accessori richiamano gli anni Novanta…Sotto dalla sfilata di Max Mara… Un look tra il gipsy e il rock… Gli occhi sono bordati da uno smokey eyes effetto smudged… mentre, tra i capelli effetto messy, spuntano piccole treccine legate con dei lacci di stoffa di recupero…Sotto dalla sfilata di MarylingUna frangetta spettinata che svela, una volta che la modella si volta una treccia XXL impeccabile e pulita… Sul fronte del make-up, un leggero bagliore metallico al centro della palpebra mobile illumina il viso…Sotto dalla sfilata di PhilosophyLa chioma divisa in due da una riga laterale… e i capelli iper-voluminosi spostati solo da un lato… Per il make-up protagonisti sono gli occhi bold… lo stilista si è ispirato ad uno dei look adottati da Patty Pravo negli anni SettantaSotto dalla sfilata di Gucci I capelli sono naturalmente ondulati, dall’effetto super-messy del “day afetr hair”I cerchietti sono modaioli e toccano stili estremi… da quello ricco di cristalli abbinato agli orecchini… a quello semplicissimo con fiorellini in netto contrasto con stile punk dell’outfit

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

OSCAR 2020

Impossibile resistere al fascino del red carpet più atteso dell’anno, quello della notte degli Oscar! Dunque entra in scena il glamour hollywoodiano più sfrenato, quello che tutti aspettano con ansia e che ci regala abiti da sogno… alcuni destinati a rimanere nella storia!… Infatti le celebrities hanno affidato i loro outfits ai più famosi stilisti del mondo… Le dive del cinema hanno saputo abbinare sapientemente, come da consuetudine, il lato hairstyle con il make-up… Vediamo sotto gli esempi più significativi…

Sotto Renee ZellwegerL’attrice che ha vinto l’Oscar come miglior interpretazione protagonista femminile, sceglie per la sua acconciatura un elegante e romantico low bun lasciato morbido sulla parte superiore della testa… Lato make-up, spolverate di blush rosa scaldano l’incarnato, il risultato finale è glow e luminoso… Look curato da ArmaniSotto Saoirse Ronan che opta per uno “chignon ballerina”, appuntato a metà nuca, corredato di una piccola frangetta sbarazzina. A impreziosire il tutto un fermaglio gioiello… Lato make-up è l’eyeliner a rapire l’attenzione che enfatizza una spolverata di ombretto champagne… Le labbra si tingono di un color pesca delicato… Look curato da GucciSotto Laura Dern… Sceglie un raffinato semi-raccolto quasi camuffato visto che il resto della chioma nasconde tutto dando l’idea di capelli sciolti e liberi al vento… Le iridi celesti sono messe in risalto da una matita nera che borda l’occhio. Sulle labbra un tocco di nude mat… Look curato da ArmaniSotto Margot Robbie… Iper raffinata rapisce l’attenzione con le sue labbra rosse effetto velluto che spiccano su un incarnato flawless, enfatizzato sulle guance da spolverate di blush… Sulle palpebre un impercettibile velo di ombretto color rame. Il resto è lasciato alle ciglia. Lunghe e perfettamente definite. I capelli sono sciolti, scolpiti da onde piatte e ultra definite che accarezzano le spalle. Look curato da ChanelSotto Olivia ColmanMake-up minimal e punta tutto sui capelli… Sfoggia un pixie haircut molto giovanile… color platino che sfuma sui toni del grigio sulla parte davanti… Look curato da Stella McCartneySotto America Ferrera… Raggiante è in dolce attesa… Indossa un vestito di un rosso cardinale importante, dunque sceglie di non caricare troppo il make-up e di rimanere sui toni del nude, a parte un raffinato smokey eyes sulle palpebreI capelli sono sciolti, lunghi e lucidi, unica variante è la coroncina d’oro sulla fronte che le regala un tocco da divinità greca… Look curato da Alberta FerrettiSotto Regina King… Interessante l’acconciatura scenografica pensata per lei… La riga laterale molto bassa apporta più volume sulla parte davanti del ciuffo sottolineando il tentativo del taglio scalato, che incornicia l’ovale del viso… Il make-up sui toni del rosa è sparkling e ripiglia il colore dell’abito… Il tutto è rimarcato dalle ciglia finte… Look curato da VersaceSotto Lucy Boynton… La sua acconciatura è stata considerata dagli esperti tra le più chic del red carpet… Una sequenza di perle vengono applicate sulla linea laterale del suo suo wavy bob… A dare colore al tutto, le labbra rosse iper vellutate e le sue ciglia extra long… Look curato da ChanelSotto Florence Pugh… Ormai è diventato quasi il suo “marchio”, un raccolto scenografico e iper-lavorato corre lungo la sua nuca… Il make-up è sofisticato, con leggere sfumature di bronzo impreziosite da un tratto di eyeliner che regala seduzione… Look curato da Louis VuittonSotto Scarlett Johansson… Anche lei segue la tendenza delle acconciature strutturateUn raccolto a banana impreziosito da fili argentati che creano un improvvisato accessorio gioiello… Lungo il viso è stata lasciata cadere una ciocca, quasi a voler incrinare l’idea di rigidità e costruzione dell’acconciatura… Su lato make-up, una spolverata di gold glitter, con tanto di punti luce creati ad hoc negli angoli interni dell’occhio, impreziosisce lo sguardo dell’attrice… L’incarnato è flawless e luminoso… Look curato da Oscar De La RentaSotto Gal Gadot… Look dall’allure rétro.. sceglie un raccolto effetto wet con riga laterale che crea volume sulla parte superiore della testa. A rapire l’attenzione però sono le sue labbra rosso carminio che spiccano sul volto dalla pelle di luna scaldata da spolverate di blush rosa…. Un tratto di eyeliner regala sensualità al tutto… Look curato da GivenchySotto Natalie Portman… Sfoggia un bob dalla texture wavy declinato in un castano con punte flipped sporcate di un color caramello… Lato make-up, ad impreziosire lo sguardo è un generoso tratto di eyeliner che allunga l’occhio, mentre un sottile velo di blush scalda gli zigomi… Look curato da Christian Dior..Sotto Salma Hayek… Segue la tendenza dell’anno 2020 delle acconciature greco-romane… Ritenuto dagli esperti uno dei raccolti più belli di questo red carpet, sfoggia un maxi-chignon avvolto da una corona gioiello con foglie d’argento e perle… Make-up impeccabile, abito e accessori assolutamente en pendant… Look curato da GucciMa la vera sorpresa di questa edizione 2020 degli Oscar è stata la partecipazione alla serata di Jane Fonda, e a tutta la storia che c’è dietro!… Dunque, il suo hairstylist, Jonathan Hanousek, ha pensato bene di dare un taglio alla sua chioma bionda… e di esaltare il colore “granny” dei suoi capelli, definito ora “silver icy blonde”… L’attrice (82 anni!!!) essendo una delle testimonial storiche di L’Oréal Make-Up, ovviamente si è fatta truccare dal make-up artist delle dive David De LeonJane Fonda ha deciso di saltare per protesta il red carpet!… E’ entrata direttamente sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles, per consegnare il premio più importante, l’Oscar al miglior film dell’anno… Ha indossato un abito rosso fuoco, “riciclato” dal suo guardaroba, della stilista Elie Saab Couture, che già aveva indossato nel 2014 per la cerimonia di apertura del festival di Cannes… Sui social network si fa fotografare mettendo in mostra i gioielli di Pomellato scelti per un valido motivo… spiega l’attrice su Instagram: “usano solo oro estratto in modo etico e responsabile e diamanti solidali”… Trionfante fa il suo ingresso in teatro portando sulla spalla un cappotto rosso, lo stesso che indossava quando è stata arrestata dopo aver partecipato alle proteste contro il cambiamento climatico lo scorso ottobre sulle scale di Capitol Hill a Washington… Tutti sono d’accordo nel dire che è stato un chiaro esempio di “Look Manifesto”… un modo efficace per sensibilizzare le persone riguardo il consumismo, invitare al riciclo, portare a riflettere anche sullo sfruttamento delle miniere di diamanti… Per il resto… capelli e make-up sono stati promossi!!! Top!!!

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Milano Fashion Week A/I 2019-2020

Non solo abiti e accessori, sulle passerelle della Milano Fashion Week autunno-inverno 2019/2020 va in scena anche la bellezza… Acconciature e make-up possono essere di ispirazione subito, senza bisogno di aspettare la prossima stagione fredda… Si potranno dunque sperimentare le nuove tendenze immediatamente!… Vediamo dunque le ultimissime anticipazioni…

Dalla sfilata di Versace… I capelli sembrano incastrati tra gli accessori… e infilati tra le collane… e i fermagli sono “appoggiati” e usati più come elementi di decoro che per creare delle vere e proprie acconciature… Dalla sfilata di Giorgio Armani… Tutta la chioma raccolta in acconciature realizzate con micro intrecci che girano su se stessi… quasi a simulare dei ricami importanti… Dalla sfilata di Fendi… Il ciuffo flat tira baci dall’allure rétro anni ’30… La texture è totalmente wet e i capelli dietro sono fermati in una coda bassa contemporanea…Dalla sfilata di Misssoni… Un look grafico e androgino quello creato da Anthony Turner per Moroccanoil… Gli styling sono due: questo è il primo con una lunga e folta frangia finta dalla forma arrotondata Sempre dalla sfilata di Missoni… Il secondo look creato da Anthony Turner: una coda perfettamente flat con un maxi basettone boyishDalla sfilata di Roberto Cavalli Lunghezze tirate ai lati con una texture leggermente wet… e con la parte davanti un po’ alzata… Dalla sfilata di Blumarine… Una sola forcina tiene a bada la chioma messy… Spettinata, ma allo stesso fresca… Dalla sfilata di IcebergCiuffo scultura di ispirazione giapponese… elemento dominante sui capelli ultralisci… Dalla sfilata di Moschino… Le modelle hanno sfilato con mega parrucche da presentatrici TV anni ’70… Parrucche iper voluminose e cotonate dagli styler GHD Dalla sfilata di Prada Lunghe trecce ispirate al personaggio di Mercoledì Adams… Un mix tra sacro e profano, tra romantico e dark… Dalla sfilata di Gucci… Ogni modella ha una sua personale acconciatura che si mescola con gli accessori e in certi casi con il make-up… Il filo conduttore è un apparente stile gotico che rende ancora più “drammatico” il look… Dalla sfilata di Max Mara… Una treccia alla francese con le radici voluminose tirate indietro… A testimoniare che nell’anno 2019 torneranno di tendenza le trecce… più degli chignon, che invece sono stati i protagonisti nelle scorse stagioni…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

I Capelli nella Storia

C’è un profilo su Instagram molto interessante che viene preso in considerzione dagli stilisti del mondo della Moda perché ripercorre la storia dell’Hairstyle grazie ai capolavori della Storia dell’Arte… Si tratta della pagina @thehairhistorian… Attraverso i capolavori proposti si fa un tuffo nel passato, una specie di cilindro magico da cui pescare nuovi spunti per reinterpretare non solo le acconciature, ma anche gli accessori che si usavano per adornare i capelli… Infatti si possono liberamente accostare ai quadri le proposte viste sulle passerelle… a dimostrazione che i “corsi e ricorsi storici” esistono!… Per dirti ancora una volta che nulla passa e tutto ritorna!

Sotto: The Ghent Altarpiece Angels Playing Music, 1432, Jan Van EyckAcconciatura reinterpretata da Dolce & Gabbana Sotto: Lady with the Jewel, 1552, Antonio MoroAcconciatura reinterpretata da Elisabetta Franchi Sotto: Lady Keele, 1860, William EttyAcconciatura reinterpretata da Valentino Sotto: Girl with Red Hair Ribbon, 1868, Albert AnkerAcconciatura reinterpretata da MoschinoSotto: Sketch of One of the Artist’s Daughters, 18th Century, Peter Paul RubensAcconciatura reinterpretata da Christian Dior…  Sotto: Queen Victoria, 1845, Franz Xaver Winterhalter… Acconciatura reinterpretata da Dolce & Gabbana Sotto: Portrait of a Young Girl, 1520, Lucas Cranach the Elder… Acconciatura reinterpretata da Chanel…  Sotto: Portrait of a lady, 1770, Francois-Hubert Drouais… Acconciatura reinterpretata da Zac Posen Sotto: Emma Hamilton as a Bacchante, 1790, Elizabeth Vigée le Brun… Acconciatura reinterpretata da Anna Sui…  Sotto: Girl with a Golden Wreath, 1900, Léon François Comerre… Acconciatura reinterpretata da Elie SaabSotto: Portrait of Konstancja Walewska, 1790, Polish School… Acconciatura reinterpretata da John Galliano… Sotto: Hokei, 1940, Fujishima Takeji… Acconciatura reinterpretata da Gucci… 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share