Skunk Hair

La tendenza dei capelli Skunk, in realtà nasce negli anni ’90… in piena epoca Grunge portare i capelli bicolore era considerato un segno distintivo tipico dell’anticonformismo della cultura musicale di quegli anni

Sotto Christina AguileraSotto Avril LavigneSotto Gwen Stefani

La moda Skunk Hair deve il suo nome alla caratteristica pelliccia bicolore di un buffo mammifero…. infatti Skunk, in inglese, significa puzzola!!! In sostanza, si tratta di sfoggiare una chioma di due diverse tonalità, possibilmente in forte contrasto cromatico, quindi una molto chiara, l’altra molto scura…

La prima regola degli Skunk Hair è che non ci sono regole! I capelli bicolore, infatti, non seguono una precisa linea guida… la tendenza vede solamente una sezione di chioma di un colore diverso da quello naturale… Ovviamente, la nuance in questione deve essere vibrante, estrosa e senza limiti! Fra le giovanissime questo stile ha letteralmente fatto breccia nei loro cuori e sono sempre di più le ragazze che si convertono ai capelli bicolore… Basta farsi un giro su Instagram o su Pinterest che si possono trovare tante idee su come accostare i colori a contrastoGli Skunk Hair, ovviamente, si possono ottenere solamente mediante un procedimento di decolorazione… Questo significa che la sezione di chioma da voi scelta per essere colorata in maniera semipermanente dovrà prima di tutto essere depigmentata facendo in modo che la nuova nuance attecchisca. Ovviamente, per lavori di questo genere, il consiglio è sempre quello di affidarsi a un parrucchiere esperto che possa consigliarvi al meglio e, soprattutto, che non rischi di rovinare i vostri capelli!!!Dunque il revival dell’epoca Grunge e dell’estetica ribelle tipica degli anni ’90 è ufficialmente in corso… E anche le protagoniste del panorama musicale attuale cercano di evocare questo tipo mood

Sotto Billie EilishSotto Dua LipaSotto Francesca Michielin

E non solo nell’ambito musicale, ma i capelli bicolore sono portati alla ribalta anche dal cinema con il nuovissimo film della Disney: “Cruella”… la stilosa ed intrigante versione del personaggio Crudelia De Mon interpretato dall’attrice Emma Stone

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Wolf Cut

Se avete una forte personalità, se il vostro animo è quello di una rocker, se siete nostalgiche degli anni ’70… e se i vostri idoli sono David Bowie e Debbie Harry dei Blondie, abbiamo il taglio capelli che fa per voi!!! Il Wolf CutIl Wolf Cut, tradotto letteralmente: il Taglio del Lupo… è un’acconciatura ibrida, che mette insieme le caratteristiche di due dei tagli capelli più ribelli e grintosi della storia, ossia il Mullet e lo ShagIl risultato?! Un taglio di capelli medio o medio-lungo, molto scalato e con una frangia a tendina extra longche sdrammatizza le lunghezze asimmetricheUn taglio da portare rigorosamente in versione arruffata e Messy, come se vi foste scatenate per ore ad un concerto Rock!!!Tra le celebrities che fanno da apripista a questa tendenza estiva troviamo la cantante Billie Eilish… (sotto)…Il Wolf Cut è un taglio fresco, dinamico e contemporaneo, che richiede una forte personalità, dato che si fa notare all’istante… Un look di capelli che trae ispirazione dagli anni d’oro e dai personaggi carismatici della Musica RockUn taglio affascinante e versatile, il Wolf Cut evoca leggerezza e ringiovanisce i tratti del visoLa scalatura interna è alle base di questo taglio… quel che conta è trovare il giusto equilibrio tra le caratteristiche del volto della cliente e la texture del capello, optando per una scalatura del perimetro, a secondo, più piena o più leggera…Il Wolf Cut, se ben realizzato in salone da un bravo hairstylist, non ha bisogno di grande manutenzione a casa… Basterà un ottimo prodotto di styling, ad esempio uno spray texturizzante, da applicare su capello asciutto per creare volume e movimento

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Liquirizia Hair Color

In questo anno 2020 che è appena iniziato, vedremo che gli haircolorists rielaboreranno i colori scuri per capelli… Gli esperti affermano che una delle tendenze sarà il ritorno del nero corvino declinato nella tonalità “Liquirizia”… Una nota influencer come Giulia De Lellis sta riscuotendo un enorme successo sui vari social grazie proprio al colore dei suoi capelli… C’è da premettere che il nero corvino non è di certo il più facile da portare anche perché non dona a tutte… sottotono della pelle e occhi giocano un ruolo fondamentale … e, di solito, il nero corvino valorizza chi ha la pelle e gli occhi chiari… Proprio per questo i capelli color liquirizia stanno facendo impazzire il web! Questa nuance luminosa offre infatti una valida alternativa, per chi predilige i colori scuri tendenti all’ebano… ed è capace di scaldare anche le carnagioni mediterranee, caratterizzate da sottotono olivastro e occhi scuri… Questa particolare nuance è stata creata in anteprima per Giulia De Lellis dall’hairstylist delle celebrities Federico Fashion Style del programma TV “Il Salone delle Meraviglie”… Come lui stesso dice: “Si tratta di una tonalità che all’apparenza potrebbe sembrare tradizionale ma alla luce garantisce un fascino irresistibile ai capelli con sfumature quasi impercettibili di viola e blu…” La Liquirizia potrebbe diventare uno dei colori per capelli più amato dalle donne perché ha quel tocco sottile di viola e blu , ma senza essere un vero e propio nero!… Infatti a differenza del classico corvino, il color liquirizia è un mix perfetto tra il castano e il dark black… Un colore scuro ed intenso creato appositamente per chi ha una carnagione calda, dove la luce e i riflessi faranno la differenza!!!

Sotto Meghan MarkleSotto Vanessa HudgensSotto Kylie JennerSotto Billie Eilish

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share