Golden Globe 2018

In questa edizione dei Golden Globe 2018, dove molte star di Hollywod hanno sfilato sul red carpet in abito nero in sostegno del movimento “Time’s Up” contro gli abusi sulle donne, sono state molte le acconciature raccolte sfoggiate dalle celebrities… Alcune semplici, altre intrecciate e più sofisticate, ma tutte hanno lanciato un segnale: il ritorno delle pettinature raccolte ed eleganti… Da portare con abiti scollati dietro, gioielli importanti o un trucco sofisticato. Vediamo sotto qualche esempio con qualche suggerimento in più su come realizzarle….

Sotto Alicia Vikander… Chignon con riga al centro e i capelli perfettamente lisci. Qui bisogna dosare sapientemente lacca… Infatti per mantenere l’acconciatura più a lungo, prima bisogna vaporizzare i capelli con la lacca e poi lisciare con il phon. Infine ricreare lo chignon… Sotto Angelina Jolie… Bisogna dare sostegno al raccolto e alla parte alta dei capelli… e per questo serve una bella cotonatura ciocca per ciocca… Poi si lasciano andare libere le due ciocche davanti… Sotto Caitriona Balfe… con un raccolto effetto wet…. Lo chignon è intrecciato. Il gel in questo caso serve a dare l’effetto bagnato oltre che a fissare l’acconciatura… Sotto Emma Stone… Un raccolto morbido con la riga al lato che scende in modo naturale… Sotto Gal Gadot… Per creare questo raccolto sofisticato ci vogliono mani esperte… ciocche intrecciate e sovrapposte per creare movimento all’acconciatura…  Sotto Millie Bobby Brown… Si pettinano bene i capelli e si fa una treccia strettissima che si porta su come Bun alto…  Sotto Jessica Biel… Una Ponytail semplice e sofisticata… si sceglie un elastico lungo e si  lega la coda partendo poco sotto la nuca…  Sotto Mandy Moore… con uno chignon basso e stiloso, con rigorosa riga al centro Sotto Rachel Brosnahan… Il maxi-bun alto in puro stile anni ’60 perfetto per qualsiasi cerimonia…  Sotto Dakota Johnson… con una Ponytail cone le waves, ciocche libere e maxi-frangia.. Sotto Elisabeth Moss… con un raccolto asimmetrico e un po’ messy…  Sotto Nicole Kidman… con un raccolto invece simmetrico con chignon basso, e ciocche lunghe che le incorniciano il viso…

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

Collarbone Cut

Sicuramente nell’anno 2017 i tagli medi sono stati i protagonisti indiscussi della scena dell’hairstyle… Si fa presto a dire taglio medio”, ma la verità è che in quella decina di centimetri che va da sotto l’orecchio fino a toccare le spalle si nasconde un universo di tagli e styling molto diversi!Tra i tagli medi più diffusi del 2017 c’è il Collarbone Cut… Di cosa si tratta?! Il Collarbone Cut è il taglio in cui le ciocche più lunghe sfiorano le clavicole e accarezzano le spalle… Lo si capisce già dallo stesso nome… Infatti la parola collarbone in inglese significa proprio la clavicola Il Collarbone Cut si può declinare in vari modi, dal taglio medio scalato o sfilato… Quindi non può essere considerato necessariamente un Long Bob perché esiste la versione stratificata del Collarbone CutOppure si può ottenere un taglio più netto e pareggiato… certamente appartenente alla categoria del Long Bob… ma in una versione più piena che evoca il Blunt Cut, cioè il taglio netto e definito…Il Collarbone Cut è un taglio che sfrutta la sua aria sbarazzina, dalle caratteristiche particolarmente bon tonUn taglio moderno che è risuscito a conquistare nell’ultimo periodo una variegata platea di donne di diversa età, famose e non… che hanno trovato in questa pettinatura un alleato di bellezza capace di rinnovare con grazia e femminilità il proprio look, dando forma a diverse soluzioni da poter personalizzare in varie acconciature… Inoltre il Collarbone Cut ha la lunghezza sufficiente per legare i capelli in una coda bassa, un piccolo chignon o un mezzo-raccolto che magari coinvolge una braid o un half-bunIl Collarbone Cut dimostra così di essere davvero un taglio versatile… Forse è proprio questa la chiave del suo successo e il motivo per cui sono davvero in tante a sceglierlo…

Sotto Gwnith PaltrowSotto Olivia MunnSotto Alessandra D’AmbrosioSotto Rosie HuntingtonSotto Dakota JohnsonSotto Chloe Grace Moretz

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share

La Frangia Scolpita

La Frangia si ripropone ogni stagione con rivisitazioni da parte degli hairstylist… Abbiamo visto che lo scorso anno si era affermata la frangia in stile “Gringe”, cioè Grunge-Fringe, molto anni ’90… cioè una Frangia mediamente lunga, disordinata e aperta in due che fa da “sipario” al viso… Sotto Dakota Johnson e Alexa ChungQuest’anno si vede invece affermare la “Frangia Scolpita”… Se per la Fringe il taglio si uniformava con il resto della chioma, in un certo senso seguiva la sua lunghezza… in questo caso sulla fronte “il taglio” deve essere evidente… Lo stacco di lunghezza è il vero protagonista di questo look…

Suki Waterhouse

Il coiffure Christophe Gaillet, con la sua Moon Collection, ci da addirittura delle idee per la prossima stagione autunno-inverno 2017/2018… propone una collezione di tagli di capelli che genera freschezza e punta tutto sulla frangia… Geometrie scolpite su capelli lisci, dove la trama, però, risulta essere fluida… Una donna moderna che non ha paura di dare un “taglio drastico” e che si vede proiettata nel futuro…Anche nelle ultime sfilate primavera-estate 2017, abbiamo visto abbondantemente la “Frangia Scolpita”… Tagli netti, molto evidenti… a volte anche molto “boysh”, tendente al mascolino, in puro stile Garçon… Sotto la modella Katherine MooreVersace (sotto) per le sue modelle propone una frangia che evidenzia il taglio scalato… Anche se nell’insieme la pettinatura è evidentemente Messy… l’effetto spettinato non toglie geometria al taglio… Coprendo le sopracciglia e facendo intravedere le palpebre… le labbra diventano protagoniste del viso….Cortissime e sfilate ai lati… anche inglobate in un ciuffo… le Frange quindi si riconfermano “l’accessorio” più versatile delle prossime stagioni… Perché aggiungono raffinatezza agli styling casual e prestano un tocco moderno ai tagli più formali…La Frangia dunque non è affatto in declino… Anzi, la Frangia prossimamente balzerà subito all’occhio per le sue forme leggere e versatili… Se poi giochiamo con dei toni accesi sui capelli e spingiamo con i tagli asimmetrici, la Frangia diventa subito Rock!… Sotto dalla sfilata di Paco RabanneE le celebrities, che in questo sono maestre, hanno catturato subito le tendenze… Basti pensare al red carpet della serata degli Oscar… Tra tutti i tagli che hanno sfilato, il più trendy è stato senza dubbio il taglio graffiante con la micro Frangia di Michelle Williams… Una Frangia alla Garçon, ancora più corta dalle ultime volte che l’avevamo vista… intarsiata e asimmetrica… Si modella praticamente da sola spostandola con le dita in avanti o lateralmente… Super Chic!Per le più temerarie, la Frangia deve avere un taglio indefinitoindisciplinata e ribelle… Ecco che viene fuori un design nuovo… scolpito, unico e personalizzato

Sotto Emily Ratajkowski 

A cura di ©www.SoniaBaglieri.com

Share